Manfredo Di Biasio (II classificata) novembre 9, 2009 \\

Sosta alla stazione
di Manfredo Di Biasio - Fondi (LT)


Sullo sfondo l’azzurro
segnato dalla linea dei monti.
E quel silenzio che sembrava breve
ora eterno nella mente.
Non c’è ragione ormai
che qui accanto alla stazione
i binari siano muti
o che un treno sfrecci d’improvviso
col vento inseguitore.

Manca una mano che mi sfiori:
il filo che agguanta le stelle.
Tu che soltanto ieri
eri l’onda sanguigna
dolcissima nel tempo mio senile
già come nel mattino Venere
sei una sfera che sbianca.


Motivazione
La sosta che allude alla resa si contrappone alla dinamica idea del prosieguo adombrata nei binari e la visione d’insieme che ne scaturisce è di forte intensità. Il paesaggio, dapprima essenziale, si pone a catino per accogliere gli elementi di riflessione e divenire un tutt’uno.
Fiaccato è il senso delle cose e più non regge dinanzi all’evidenza : crudo è lo scoramento di chi rimane col peso degli anni a fronteggiare il tempo che infierisce. Il Poeta arpeggia il verso e note struggenti fermano il futuro nella suggestiva immagine dell’inconsistenza. Anna Bruno

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy