Giancarlo Napolitano (II classificata) novembre 9, 2009 \\

EDIZIONE 2008 SEZIONE POESIA ADULTI

 

LA LINGUA DI CHI AMA

di Giancarlo Napolitano - Grugliasco (TO)

Non le parlai subito con la lingua di chi ama,
perché la vidi crescere e gemere la vita,
la vidi stringere un ricordo e farlo sangue,
rubarlo dentro un pugno da guerriera.
Era la notte di san Lorenzo e se ci penso,
si spensero le stelle come grilli
e strilli opachi schernirono la luna a mezzanotte.
Nelle ore ultime sbirciai i suoi seni rosa
e d’improvviso mi si aprirono i silenzi.
Il profumo del suo corpo gridava in fondo al mare,
come dodici limoni lacerati dai coltelli.
Non le parlai subito con la lingua di chi ama,
perché subito scelsi la pioggia come amica,
e i suoi capelli bagnati da menzogne
e il suo corpetto spogliato del suo sangue.
La vidi umida e sfuggente nei suoi occhi,
metà rintocchi di una chiesa abbandonata,
metà rabbocchi di un amore mai sbocciato.
Camminai quella notte, senza lingua e senza ombra,
senza scarpe nella terra dei profeti,
d’amore sporco in cerca dell’aurora,
mentre la luna macchiava il suo profilo.
Non le parlai subito con la lingua di chi ama
e il mondo mi sorprese, coprendomi di lei.

 

 

Motivazione
I ricordi approntano scenari di violenza e le parole d’amore disertano i versi come le stelle disattendono i desideri in un’atroce notte di San Lorenzo.
“Non le parlai subito con la lingua di chi ama”: l’anafora apre la strada al chiarimento e il poeta delinea le sequenze di una storia inquietante e dolorosa.
Suoni e profumi si fondono in una sinestesia di grande suggestione e la tensione è alta tra i versi che accompagnano il passo dell’uomo verso l’inizio di un nuovo giorno.
La vita segna e insegna, sospinge e spinge, segue e insegue e alla fine, ci raggiunge. Anna Bruno

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy