Salvatore D'Aprano (III classificata) novembre 9, 2009 \\


 “La Solitude“

di Salvatore D'Aprano - Montreal (Canada)

Nuit blanche, interminable nuit.
J’ai l’étrange présage
que Morphée ne viendra pas.
J’aurais tant désiré
que ses magiques doigts
se posent sur mes yeux fiévreux.
Je l’aurais suivi, sans hésitation,
dans son fabuleux royaume de l’oubli.
Etendu près de ton corps qu’une voile
d’indifférence sépare du mien,
dans ce lit nuptial plus froid
qu’une dalle de la morgue,
je suis en train de vivre mon cauchemar
avec les yeux ouverts.
L’orgueil et l’indifférence ont rongé
irrémédiablement notre amour
en déracinant des nos coeurs
le sentiment qui nous liait
en injectant dans nos veines
des gouttes de haine.
Désormais notre histoire a rejoint
sa phase terminale.
À la premiere lueur du jour
je sortirai de ta vie sans te réveiller
et je serrerai très fort la main
de ma nouvelle compagne: La solitude.


 “La Solitudine“

di Salvatore D'Aprano - Montreal (Canada)

Notte insonne,
interminabile notte.
Ho lo strano presagio
che Morfeo non verrà.
Lo avrei accompagnato
senza esitazione nel suo
favoloso regno dell`oblio.
Disteso accanto al tuo corpo
che un velo d’indifferenza
separa dal mio, in questo
talamo più gelido di una lastra
di marmo dell’obitorio,
sto vivendo il mio incubo
ad occhi aperti.
L’orgoglio e il disamore
hanno corroso, irrimediabilmente,
il sentimento che ci legava
iniettando nelle nostre vene
gocce di odio.
Oramai la nostra storia
è giunta alla sua fase terminale.
Ai primi chiarori del giorno
uscirò dalla tua vita senza destarti
e stringerò forte la mano della mia
nuova compagna: la solitudine.

 


 
  
  Motivazione
È di notte che i timori diventano paure e nei dubbi si delineano certezze indesiderate: l’indifferenza ha spessore di un velo, ma acquista il peso di una cortina di ferro e i versi si offrono a campo di lucida rassegnazione.
Il bianco della notte diventa il nitore del marmo e poi il chiarore del giorno: versi dall’impianto monocromatico che scelgono un percorso liberatorio fino alla personificazione della solitudine. Anna Bruno
 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy