Barbara Miceli (III classificata) novembre 9, 2009 \\

SEI FIGLIA

di Barbara Miceli - Nettuno (RM)

Sei figlia, tu, circondata di fiori,
effusa d’incensi e di preghiere,
sei figlia, e non sei altro,
tu che sei chiamata angelo

nella pioggia di fine ottobre,
eri un fagotto di coperte rosa,
una bambolina in bianco
con la testa aspersa e benedetta.

Avrai detto le tue prime parole,
figlia, con un gioioso tintinnare,
e i tuoi primi passi nel mondo,
indimenticati, tu che sei chiamata angelo

quanti ti piangono!
Perché sei una figlia che scende
Nella nuda terra circondata di fiori,
mentre piove, lacrime saline,

nel ricordare i tuoi passi nel mondo,
figlia dispersa in un mondo grigio,
in un letto di dolore infinito,
sei stata una donna cullata,

come la bambina tra le braccia materne
che ora ti sfiorano senza toccarti.
Bianca come la sposa che sei stata,
di nuovo benedetta, di nuovo silente

scendi nella terra umida d’ottobre,
come una perla sul fondo del mare,
come una lacrima, come la pioggia,
come una figlia nell’amniotica pace.

 

Motivazione
Non è dato sapere se questa bella ed accorata composizione trae spunto da un episodio realmente accaduto o se si tratta di pura invenzione poetica. Ad ogni modo, realtà o fantasia si fondono in un quadro perfetto e verosimile, in cui la storia, inventata o meno, si snoda in un crescendo lirico di grande effetto. Buone le immagini e l’uso delle più tradizionali figure retoriche; la commozione che suscita nel lettore non è inferiore all’impianto lessicale, ricco di echi classicheggianti. Giuseppe Vetromile

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy