Per ricordare Paolo Borsellino luglio 19, 2014 \\

Per ricordare Paolo Borsellino

Le iniziative per ricordare 
Il capo della Polizia di Stato, Alessandro Pansa, sarà oggi a Palermo, per commemorare Borsellino e gli uomini della sua scorta:  Emanuela Loi, Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli e Claudio Traina. Pansa deporrà una corona di fiori al Reparto scorte della questura, che si trova all'interno della caserma Pietro Lungaro.   E a Palermo sarà anche il ministro dell’interno Angelino Alfano che, in mattinata, interverrà all’università in un’altra cerimonia di ricordo del magistrato ucciso dalla mafia.   In via D'Amelio alle 16 e 58 ci sarà un minuto di silenzio. Sarà presente il capo della polizia Alessandro Pansa. Si andrà avanti fino alla sera: previsti due spettacoli e una riflessione sulla trattativa Stato-mafia con Marco Travaglio, Rossella Guadagnini, Fabio Repici e Valentina Lodovini.   Non solo commemorazioni istituzionali però, dopo il consueto striscione "Paolo Vive" sarà un lungo tricolore di 25 metri quest'anno ad aprire la Fiaccolata che questa sera, sempre a Palermo, ricorderà Borsellino e gli agenti della scorta. La manifestazione partirà alle 20.30 da Piazza Vittorio Veneto e percorrerà via libertà e via Autonomia Siciliana per concludersi in via D'Amelio dove verrà deposto un tricolore e intonato l'inno nazionale. Le sigle che promuovono la tradizionale manifestazione sono: "Comunità '92" (coordinamento che unisce le varie anime della destra siciliana) e "Forum XIX Luglio" (cartello che raggruppa oltre quaranta tra associazioni e movimenti). Una petizione on line su change.org poi, è stata rivolta al consiglio comunale di Siracusa e alla commissione toponomastica perché venga individuato in tempi celeri una strada o uno spazio significativo della città da intitolare e dedicare alle "Vittime della strage di via D'Amelio".   Anche la Rai ricorderà infine il magistrato siciliano con una programmazione ad hoc, in particolare sui canali Rai Cultura e Rai Storia che dedicheranno all’anniversario una seria di approfondimenti.   Ieri, nell'aula magna della Corte di Appello di Palermo, anche l'Associazione nazionale magistrati ha ricordato la strage con Manfredi Borsellino, figlio di Paolo. Presente anche il presidente nazionale dell'Anm, Rodolfo Sabelli: "Questi incontri dovrebbero essere un momento di riflessione seria e di assunzione di responsabilità. Una riflessione su quello che è accaduto per assumere degli impegni di responsabilità sul presente". - 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy