"Rivoglio la mia vita" di Veronica De Laurentis gennaio 15, 2010 \\

È la storia della vita di Veronica, figlia di Dino De Laurentis e Silvana Mangano. Sullo splendente palcoscenico i cui personaggi principali sono “la coppia reale del cinema italiano”, i loro figli e i loro amici, Veronica è una bambina timida che prova senza fortuna a rompere il muro di gelo che circonda troppo spesso l’adorata madre.
Il padre, brillante e capace di grandi gesti, è anche lui sfuggente. Nelle ville sull’Appia Antica, nelle feste in Costa Azzurra, nei viaggi a Holliwood o a New York, i sentimenti, gli affetti, devono essere sacrificati al dio spettacolo. L’ambiente in cui cresce, il dorato mondo del cinema, si rivela spietato con lei. Sola, è costretta ad affrontare uomini insulsi e violenti, tra i quali lo stesso marito che lei con coraggio riuscirà a far condannare.
Un’autobiografia avvincente, una dura e bellissima battaglia per la verità.                 
                                                                              (dalla IV di copertina)

 


                 Premio Internazionale di Poesia e Narrativa
                                                    IV Edizione

Motivazione Premio
                a
“Rivoglio la mia vita”  
            
di Veronica De Laurentis – Anna M. Strick


“Questo è un libro di ricordi, non una biografia accademica” afferma l’Autrice a conclusione della sua storia – viaggio dentro sé e gli altri che della sua vita hanno fatto parte.
Un viaggio, il suo, dove “il rifiuto di vedere era stata la  via di fuga”, ma che un giorno ha preteso le si aprissero gli occhi sullo scenario che le si era approntato intorno spingendola in ruoli insospettati anche a se stessa.
È un aprire il proprio mondo, non solo perché gli altri sappiano, ma perché altri veli si squarcino e altri occhi diventino attenti e indagatori; altre donne si rendano conto che il coraggio è nelle loro mani e attende solo di agire.
Scritto per condannare violenza e abusi, in nome del diritto a una vita senza orrori, l’Autrice coinvolge ed emoziona in un afflato di simpatia e propensione emotiva.

Nola, li 22 maggio 2009
                                                                                 Anna Bruno

 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy