LES ÉTOILES ritorna all'Auditorium della Conciliazione di Roma febbraio 10, 2017 \\





LES ÉTOILES 

Presenta questa newsletter entro il 24/02/2017
alla biglietteria dell'Auditorium della Conciliazione:
per te uno sconto del 20%


"Un gala che racconta l’eterno anelito verso le stelle

e l’armonia tra i popoli del nostro pianeta”

 

All’Auditorium Conciliazione il 18 e 19 marzo 2017 un nuovo scintillante gala della serie LES ÉTOILES che porta anche quest'anno a Roma stelle della danza dai più straordinari teatri del mondo.

Nel prestigioso cast Davide Dato, ballerino italiano molto apprezzato all’estero, con la russa Liudmila Konovalova(Balletto dell’Opera di Vienna), l’americana Tiler Peck con il connazionale Amar Ramazar e lo spagnolo Gonzalo Garcia(New York City Ballet), torna – a grande richiesta – la spagnola Lucia Lacarra con l’albanese Marlon Dino (Teatro dell’Opera di Monaco di Baviera). Attesissimi i russi Ivan Vasiliev e Maria Vinogradova(Bolshoi di Mosca): che con uno struggente passo a due tratto da Spartacus, renderanno omaggio al demiurgo del balletto eroico moscovita Yuri Grigorovich, che ha appena compiuto 90 anni. 

 

Il programma è ricco di brillanti virtuosismi “in volo” e sulle punte, con familiari passi a due come il Grand Pas Classique di Victor Gsovsky (musica Auber), interpretato da Dato e Konovalova, Diana e Atteone di Agrippina Vaganova, interpretato da Vasiliev e Vinogradova e il Tschaikovsky Pas de Deux di George Balanchine, demiurgo del balletto americano del ‘900, interpretato da Peck e Garcia.

 

Non mancano anche i lavori recenti, firmati dai coreografi attualmente più in vista. Tra questi, un passo a due tratto da La Dama delle Camelie del coreografo americano Val Caniparoli (musica di Chopin) che viene visto per la prima volta in Italia (interpreti Lacarra e Dino). Altre novità includono: il passo a due di Christopher Wheeldon This Bitter Earth (remix di Max Richter dell’omonima canzone di Clyde Otis), impreziosito dai costumi di Valentino (Peck e Ramasar); Labyrinth of Solitude di Patrick de Bana (musica Tomaso Antonio Vitali), un intenso assolo interpretato da Davide Dato; o ancora Spiral Pass di Russell Maliphant (sound Mukul), interpreti Lacarra e Dino.



“Rigore, eleganza e stile”, ecco come il direttore artisticoDaniele Cipriani descrive questo appuntamento ormai fisso della stagione romana e che ci promette virtuosismi “in volo” e sulle punte.

 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy