“Tutte le storie del mondo”, un libro da guinness dei primati febbraio 24, 2017 \\

“Tutte le storie del mondo”, un libro da guinness dei primati

Sarà presentato mercoledì 1 marzo, alle ore 18:00, presso l’Hotel Napoli Mia, via Toledo 323, a Napoli, il volume edito da Homo Scrivens “Tutte le storie del mondo – nanoracconti da 250 battute (spazi inclusi)” a cura di Pietro Damiano.
Nati nel 2014 dalla passione per la scrittura creativa e la comunicazione attraverso i social, i nanoracconti hanno catturato l’attenzione di un gruppo ben nutrito di nanoscrittori che cresce ad ogni nanocontest organizzato sul web. Un fenomeno, quello ideato da Pietro Damiano, subito notato dall’editore Homo Scrivens che ha pubblicato già un primo libro nel 2015.
“L’idea era quella di trovare una nuova modalità espressiva. – spiega Damiano – Cercavo di legare la passione per la scrittura ai social network, alla comunicazione stringata di Facebook. Ai nanoscrittori è stato quindi imposto un unico vincolo, divenuto una regola, rigorosissima, che non consente di superare i 250 caratteri, spazi inclusi e titolo incluso”. 
Lo scopo è di far sì che il lettore di nanoracconti non abbia il tempo di annoiarsi, visto che è stato dimostrato che l’utente medio destina non più di otto secondi della sua attenzione alla lettura dei post sui social. 
“Duecentocinquanta caratteri – aggiunge Damiano – possono sembrare pochi, ma consentono, attraverso la brevità, di offrire un messaggio chiaro, distinto e ben fruibile”.
I nanoracconti hanno lentamente conquistato spazi: è stato scritto un piccolo saggio “I Nanoracconti - Del narrare breve” pubblicato nel volume “La farfalla e la conchiglia” di Pasquale Gerardo Santella; sul sito Terredicampania.it c’è una rubrica mensile che propone 5 nanoracconti a tema; ad aprile verrà discussa una tesi presso l’Università di Foggia – Dipartimento di studi umanistici, corso di laurea di Filologia, Letterature e Storia con la tesi dal titolo "Twitter fra letteratura e didattica" di Gioacchino Matrella, nella quale è stato dedicato un capitolo al fenomeno dei nanoracconti; ha partecipato con un contesto molto seguito a tutte le edizione della fiera del libro di San Giorgio a Cremano “Ricomincio dai libri”.
Inoltre, per il terzo anno consecutivo, è stata dedicata una sezione del Premio Artistico Letterario Internazionale “Napoli Cultural Classic”, con premiazione il 5 maggio 2017 presso il palazzo Vescovile di Nola, che ha riscontrato una numerosa partecipazione di nanoscrittori. 
Il libro, la cui nanoprefazione è stata curata da Pino Imperatore, contiene 509 nanoracconti, dai generei letterari che spaziano dal Giallo al Rosa, dal Fantasy all’Horror, dall’Umoristico all’Erotico, scritti da 231 autori, oltre a 19 nanointerviste.
Il libro è distribuito su tutto il territorio nazionale ed è possibile acquistarlo anche sui principali siti online di vendita libri (Amazon, Mondadori Store, ecc.) o direttamente dal sito dell’editore Homo Scrivens.
Un libro da guinness dei primati.

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy