Clare Gallowey sono grata alla natura e al spiritualità.... aprile 13, 2017 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto ….
Vivo già la mia vita perfetta:
Mi sveglio sempre presto, e prendo sempre  tisane con la curcuma, faccio colazione sul balcone, dal quale posso apprezzare i primi momenti del giorno  e svegliarmi piano piano. Nella mattina, quasi sempre o scrivo o dipingo: mi piace avere pace e spazio, per pensare e concentrarmi molto profondamente, per permettere ai pensieri(ed ai quadri) visionari di uscire in un modo naturale. 
Se scrivo, lo faccio o a casa, o vado nel mio bar preferito, per godere l'atmosfera e la compagnia. Un giorno perfetto è quando posso lavorare senza nè distrazioni, nè interruzioni; quando ascolto solo l'acqua cadente e gli uccelli, fuori  e anche, quando sono sicura  di me stessa e di quello che sto facendo. Quando riesco a terminare un quadro è sempre un momento di realizzazione stupendo. Se lavoro sulla mia scuola d'arte online (The Real School of Art), organizzo qualche scena per video, o vado sul divano o  sul balcone per scrivere. Il corso che sto creando contiene più di 150 video e fogli di lavoro, quindi comporta molta attenzione: è  un lavoro molto gratificante, condividere la mia sapienza creativa col mondo! Nel bel mezzo di una giornata di lavoro, di successo, sono contentissima; mi rilassa incontrare amici per andare in campagna, al fiume per un picnic e per nuotare  Un giorno di lavoro perfetto, sempre contiene tanto relax, cibo buonissimo e nutriente, e qualsiasi pausa dentro la natura, o guardare il paesaggio stupendo di fronte l'Arthouse. 
E la cosa più perfetta, sarebbe se un quadro trova una nuova casa con un cliente felice.
L'immagine può contenere: 1 persona
 Cosa  ha spinto una brava pittrice come te a vivere a Guardia Sanframondi:
Sono venuto al centro storico di Guardia con un amico in dicembre 2009, ed il borgo mi ha fatto una buona impressione: il sole e le ombre, l'architettura, le rocce, le scale, l'atmosfera... Sono rimasta senza parole: incantata! 
Avevo cercato  tanti anni per trovare un posto col giusto equilibrio di clima, prezzi delle case, costo della vita, calore della comunità, atmosfera, eccentricità, unicità... 
Non ho visto tutte queste qualità subito a Guardia, ma ho seguito vari segni e sincronie, e con una sorta di magia, ho acquistato la mia bellissima casa  e durante gli 8 anni in cui ho vissuto lì, ho trovato tutto ciò che avevo sognato. Anche se era un quartiere medievale quasi abbandonato, e se io ero la sola straniera lì, e se non ho avuto nè soldi, nè lavoro, nè amici, nè la lingua; e la casa era anche abbandonata  da 16 anni... ma anche così è stata la scelta giusta! L'investimento di sudore e lacrime mi ha portato tantissime ricchezze; una vita piena di felicità, salute e pace.

 Se potessi svegliarti domani con una nuova dote, quale sceglieresti?
Ho sempre amato cantare, e se fossi stata meno timida quando era giovane, avrei amato cantare professionalmente. Amo specialmente le canzoni e la voce di Mina Mazzini e Sia Furler.

A chi sei più grata per la tua passione artistica? 
A me stessa! Ho scelto il percorso di un artista, perché non ho  avuto la voglia di seguire (in nessun senso) gli altri. Ma anche dentro 'il mondo d'arte', ho trovato poco ispirazione: sono più grata per la natura e la spiritualità.
L'immagine può contenere: 2 persone
 Cambieresti qualcosa nel mondo della pittura in Scozia in cui ti sei formata? 
Sta cambiando molto rapidamente in questo momento. Ma vorrei cambiare lo snobismo; la gerarchia, la formalità e l'aridità.
E vorrei portare il lavoro delle donne alla ribalta, per dare più importanza al sacro femminile, e il benessere olistico del potere creativo delle donne; per esempio l'alchimia della domesticità: la magica della quotidianità.

C’è qualcosa che hai sognato di fare e non hai fatto? 
Voglio viaggiare in Giappone e Mongolia, e mi piacerebbe studiare tanto più profondamente. Poi vorrei avere un figlio.

Qual è la più grande soddisfazione artistica della tua vita?
Quando qualcuno è profondamente colpito dalla mia arte: quando amano veramente un quadro, e fanno un posto nella loro casa per esso, o quando sono ispirati  in qualche modo, da quello che scrivo o creo. Sono la più felice quando  porto il colore, l'energia e la bellezza , l'energia espansiva  nella vita degli altri. 

Cosa conta di più nell'amicizia?
Connessione, comprensione, presenza: armonia e energia positiva.

Che cosa è troppo serio per scherzarci su? 
La violenza; la rabbia degli uomini (singolarmente e collettivamente) senza controllo.
Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 I tuoi prossimi impegni...
Per tutto il 2017 sto lavorando  intensivamente sulla mia scuola d'arte online. E sto semplificando tutti i miei impegni, sperando di avere una famiglia ben presto.
L'immagine può contenere: disegno
                       A cura di Katiuscia Verlingieri

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).