la notizia attraverso le immagini... Neri per caso .... aprile 18, 2017 \\

Commenta la notizia
orribili visioni.....
la divina creatura....
la super coppia......
Risultati immagini per neri per caso
Neri per caso ospiti d'onore alla serata cinema del Festival Cultural Classic in programma il 20 maggio dove riceveranno il premio speciale dedicato alla buona musica..
l'accoppiata....
Nick and Joe Jonas at the Met Gala
Ogni mattina Eli si sveglia prima che faccia giorno e affronta una traversata di due ore a bordo di pullman, metropolitane e autobus per raggiungere il posto di lavoro. Fa la barista in zona Tuscolana a Roma, ci sa fare con i clienti che apprezzano le sue crostatine fatte a mano, e ci mette del suo per rendere un incarico malpagato (in nero) qualcosa di vitale e gratificante. Del resto, con quattro figli da mantenere e un marito che ha voglia di lavorare ma nessuno che gli dia un incarico serio, c'è poco da fare la difficile: dunque Eli sopporta l'ignavo padrone del bar e la sua moglie maleducata, e sogna un futuro più semplice e più stabile.
La copertina del libro di Natasha Pulley 'L'orologiaio di Filgree Street' © ANSA
da leggere......
Simona Ventura e Stefano De Martino Selfie
Selfie....avanti con la futura programmazione della brutta televisione....
Cristiana Capotondi
di padre in figlia la buona televisione.....
La locandina del film Scappa - Get Out © ANSA
un film sul finto razzismo...
 © ANSA
Cardinale e Giannini per l'omaggio dei figli a Raffaele Pisu. I due attori insieme nella black-comedy Nobili Bugie
Risultati immagini per cassano balotelli nudi
UN TEMPO AMICI  - BALOTELLI AL VELENO SULL'EX AMICO CASSANO CHE POCHI GIORNI FA LO AVEVA DEFINITO "SOPRAVVALUTATO": "È’ ESPLOSO IL GENIO... GLI AMICI NEL CALCIO SONO POCHI"
Francesco, 9 anni e una grande passione per l'arte, e la sua sorellina Maria, 5 anni, da una cittadina di Provincia arrivano a Roma in gita con la mamma, per visitare uno dei luoghi artistici piu` stupefacenti del mondo. Quando per un problema familiare sono costretti a tornare a casa prima del tempo, il bambino decide di scappare alla madre e la sorellina lo segue. Da li` ha inizio un'avventura a tratti affascinante e ad altri molto meno, lungo un tragitto che rivela loro una grande metropoli col suo universo di personaggi, luoghi sconosciuti e situazioni inattese.
Risultati immagini per bergoglio in egitto
BERGOGLIO VOLA AL CAIRO A TRE SETTIMANE DAGLI ATTENTATI CHE HANNO FATTO STRAGE NELLE CHIESE COPTE - NON USERÀ MEZZI BLINDATI E VUOLE INCONTRARE AL SISI, POI VEDRA’ L’IMAM AL-TAYYEB E IL PATRIARCA TAWADROS II - LA MISSIONE SERVE PER RILANCIARE IL DIALOGO CON L'ISLAM MA SOPRATTUTTO PER STRINGERE I RAPPORTI CON I 10 MILIONI DI COPTI
Risultati immagini per gessica notaro a tu tper tu con ilc arnefice
GESSICA NOTARO INCONTRA IN TRIBUNALE PER LA PRIMA VOLTA L’EX FIDANZATO CHE L’HA SFREGIATA – LA RAGAZZA SI E’ LIMITATA A DIRE “STO BENE”, POI IN AULA HA DECISO DI TOGLIERE LE BENDE E MOSTRARE LE FERITE…

la parte buona di un Mito Calcistico.... Maradona...
Per la prima volta, il teatro Bolshoi ha consentito a una troupe cinematografica l'accesso totale e privo di alcuna censura al suo "dietro le quinte". Ne è uscito un intricato quadro di lotte di potere, intrighi, ambizioni sfrenate, scandali e ricerca ossessiva della perfezione... culminati con un attentato a Sergei Filin, allora direttore artistico del teatro, nel gennaio 2013 che lo lasciano parzialmente cieco. L'uomo accusato del crimine si rivelerà essere uno dei ballerini solisti dello stesso Bolshoi: Pavel Dmitrichenko. L'assalto sconvolge la Russia e macchia inesorabilmente la reputazione del più amato simbolo culturale del Paese. Dopo un periodo tumultuoso di proteste pubbliche, durante il quale diversi ballerini si dimettono o vengono licenziati, il Cremlino nominerà un nuovo direttore per ristabilire l'ordine: Vladimir Urin del Stanislavskij Teatro di Mosca. La scelta scatenerà in realtà nuovi conflitti.
risulta l'attore mondiale più amato dalle donne....
La copertina del libro di Marco Rossari 'Le cento vite di Nemesio' © ANSA
da leggere...
 © ANSA
Maggio dei libri a museo, parte campagna#lartechelegge @museitaliani hashtag, caccia al tesoro digitale
Maradona e Siani - Tre Volte 10
tre volte 10 lo spettacolo con Maradona sbarca sul Nove
 © ANSA
Negli Stati Uniti, grazie all'uscita molto ravvicinata di due drammi di guerra a tinte melò con attori hollywoodiani, si torna a parlare del genocidio armeno. Da una parte c'è The promise di Terry George (Hotel Rwanda), con Christian Bale e Oscar Isaac, in arrivo su oltre 2000 schermi in Usa questo weekend, che affronta le violenze del genocidio portato avanti dall'impero Ottomano tra il 1915 e il 1916, causa di un milione e mezzo di morti. Dall'altra il più piccolo The Ottoman Lieutenant di Joseph Ruben, coprodotto da finanziatori turchi, con Michiel Huisman, Josh Hartnett e Ben Kingsley, uscito da poco, dove non si parla di genocidio come una decisione del governo ottomano ma, scrive Hollywood Reporter, di massacri "nati da gruppi di soldati durante le devastazioni del conflitto".

Prodotto da un gigante di Hollywood, Mike Medavoy (tra i film che ha realizzato Rocky, Io e Annie, Philadelphia, Il cigno nero) e finanziato interamente con 100 milioni di dollari dal magnate di origini armene Kirk Kerkorian, morto nel 2015, The promise, i cui proventi andranno a organizzazioni benefiche e umanitarie, è bersaglio online di trolls e haters turchi che negano il genocidio, fin dalla sua presentazione a settembre a Toronto. Tra i modi utilizzati per danneggiare la pellicola ci sono state le decine di migliaia di voti negativi dati, prima che uscisse, su siti di cinema come Imdb, dove si è scatenata una guerra di stellette. Il film infatti al momento ha ben 130 mila valutazioni, di cui quasi 62 mila di una sola stelletta (il minimo) controbilanciati dai 66 mila utenti che l'hanno sostenuto con il massimo, 10 stellette. Per difendere The promise sono scesi in campo anche molti volti noti, come Leonardo DiCaprio, che su Facebook ha fatto i complimenti a tutto il team e al "leggendario" Madavoy che "con talento, dedizione e impegno hanno dato a vita a un progetto e a un tema importante". Entrambi i film utilizzano la chiave romantica per affrontare l'argomento.

In The promise c'è l'intreccio di amicizie e amori nato dall'incontro a Costantinopoli, tra un giornalista americano (Bale) e gli armeni Mikael (Isaac), studente di medicina e Ana (Charlotte Le Bon), cresciuta a Parigi. Con l'inizio della I guerra Mondiale e dello sterminio del popolo armeno, i personaggi devono affrontare e reagire alle violenze. In The Ottoman Lieutenant invece Ismail (l'olandese Huisman, già visto in serie come Nashville e Il trono di spade), è un eroico ufficiale ottomano che durante la I guerra mondiale in Turchia, dove aiuta anche alcuni armeni a salvarsi dai massacri, si innamora di un'infermiera americana (Hera Hilmar). Nel triangolo anche il giovane medico statunitense Jude (Hartnett). I realizzatori di The Ottoman Lieutenant hanno evitato di parlare con la stampa, mentre il regista di The promise Terry George ha definito con Hollywood Reporter il film 'concorrente' una "cortina di fumo" che "cerca di confondere le persone". Invece Christian Bale, commentando l'uscita dei due film si augura che "non aumenti le ostilità e le accuse ma favorisca la ricerca e la conoscenza. Non c'è alcun dubbio che tutto questo sia successo e che si sia trattato di genocidio".
abbassiamoci al principe......
il grande festival.....
Emmanuel Macron con la moglie a passeggio per Le Touquet (LaPresse)
Macron e Brigitte .. l'amore non ha età e non ha sfere......
interessante.....
emma amici coach
la finta televisione......
dive...

bentornato a casa....attento alla prossima che ci rimani...
La messa di Pasqua celebrata dal Papa Francesco in Vaticano (GettyImages)
il Papa durante il suo viaggio in Egitto non userà mezzi blindati.....coraggioso...
sono in aperta polemica... sugli immigrati....
Made in Hong Kong di Fruit Chan al Far East Film festival
Quel capolavoro cult non sarà più invisibile: Made in Hong Kong restaurato da Far East Film Festival A 20 anni di distanza dall’handover che ha riconsegnato Hong Kong alla Cina riproposto il film indipendente di Fruit Chan - 
mirella serri bambini in fuga
Conoscessero anche solo un po' di storia, avrebbero evitato di maltrattare gli ebrei italiani il prossimo 25 Aprile. Avrebbero potuto informarsi e conoscere la vicenda drammatica raccontata da Mirella Serri in un libro appena pubblicato per Longanesi e che s' intitola Bambini in fuga, arricchito di un sottotitolo da sottoporre ai responsabili dell' Anpi romana che scioccamente, al di là ovviamente delle legittime differenze su un conflitto che non riesce a pacificarsi sul principio «due popoli, due Stati», hanno usato le organizzazioni filo-palestinesi per spacciare l' assurda tesi di Israele come casa statale dei nuovi nazisti e dei palestinesi come nuove vittime: «I giovanissimi ebrei braccati da nazisti e fondamentalisti islamici e gli eroi italiani che li salvarono».
 In questo libro i protagonisti sono 4 gruppi. C' è quello di Hitler e della sua banda che ha allestito lo spettacolo mostruoso della «soluzione finale» per il popolo ebraico come momento necessario dell' edificazione del Reich millenario costruito con la vittoria nella guerra.
 C' è il gruppo di bambini ebrei che scappano dalla persecuzione nei Paesi conquistati dai nazisti e passano prima dalla Croazia e poi per Nonantola, un paese della provincia di Modena. Ci sono, terzo gruppo di cui dovremmo andare orgogliosi, gli italiani che in condizioni difficilissime, proibitive, sfidando la gelata e la morte, aiutano i «bambini in fuga» che poi, finita la tragedia, riusciranno a raggiungere in Palestina il nucleo ebraico che pochi anni dopo, legittimato da una risoluzione dell' Onu e avversato dagli arabi contrari all' insediamento di un'«entità sionista» nella regione mediorientale, diventerà Stato di Israele.
C' è poi un quarto gruppo, quello dei musulmani della Bosnia, che darà vita alla divisione Handschar delle Waffen SS, fondamentale nell' oscena caccia al bambini ebrei in fuga dall' Olocausto, sotto l' impulso e grazie all' organizzazione del vero personaggio di questo libro di Mirella Serri e che gli antisionisti in cerca di bandiere antifasciste per il 25 Aprile dovrebbero conoscere: Amin al-Husseini, Gran Muftì di Gerusalemme, l' uomo che odiava gli ebrei e che per contrastarli aveva trovato in Hitler il suo faro e nello sterminio del popolo ebraico il programma in cui riconoscersi.
Lo Stato di Israele ancora non esisteva negli anni Trenta, ma la sola presenza ebraica nelle terre sante dell' Islam veniva considerata dal Gran Muftì di Gerusalemme un corpo da sradicare con la forza. La sua predicazione prevedeva la diffusione dei più vieti pregiudizi dell' antisemitismo: «L' opprimente egoismo insito nel carattere degli ebrei, la loro turpe convinzione di essere la nazione eletta da Dio li rende indegni di fiducia», e ancora: «Gli ebrei non possono mescolarsi a nessun' altra nazione, ma vivono come parassiti tra le genti, ne succhiano il sangue, si appropriano indebitamente dei loro beni, ne corrompono la morale».
È questo esplicito antiebraismo che crea una corrispondenza d' amorosi sensi con Hitler. Rafforzata da una questione geopolitica: perché l' ostilità antibritannica del Gran Muftì si alimenta dalla decisone di Londra, svanito l' Impero ottomano, di riconoscere sin dal 1917 la necessità di un «focolare ebraico» da accogliere nella terra degli avi. Contro Londra, Hitler è il grande alleato e il furore antiebraico di matrice islamica dl Gran Muftì vedrà nel progetto nazista di cancellazione degli ebrei dalla faccia della Terra il compimento di una strategia politica oltreché il segno di un delirio antisemita.
Dimenticare questo sfondo storico, evocato dal libro di Mirella Serri, in una ricorrenza come il 25 Aprile apre le porte a una forma di falsificazione insopportabile, che rovescia i ruoli, quello della Brigata ebraica che proprio insieme agli inglesi partecipò militarmente alla lotta contro Hitler, e quello di un uomo che, finita la guerra, avrà una grande influenza nella negazione araba di un «focolare ebraico».
 
Oggi quelle bandiere con la stella di Davide vengono oltraggiate, mentre non viene ricordato chi diede il suo appoggio allo sterminio del popolo ebraico voluto da Hitler. Un oltraggio che ci riguarda, e riguarda tutta la nostra storia.
Donne in marcia - Lesbo, Grecia (Ansa)
15 cadaveri recuperati davanti a Lesbo....salvata una donna incinta....
 Kim Jong Un conduce esercitazioni militari (La Presse)
il folle continua a provocare... quello che in realtà cerca l'America...
Bianca Berlinguer non decolla..
Rafael Nadal al Monte-Carlo Rolex Masters (Ansa)
Montecarlo il decimo sigillo di Nadal.....
La foto di Gabriele Del Grande durante il congresso della  federazione nazionale di stampa italiana © ANSA
Alfano, 'Del Grande sta bene ma sta facendo lo sciopero della fame'.Dopo 11 giorni di fermo in Turchia, il giornalista ha potuto incontrare il console italiano e un avvocato. Ottenuta anche l'assistenza di un medico.
La storia di due famiglie in una Napoli inedita, lontana dalle periferie, una città borghese dove il benessere può mutarsi in tragedia.
La statua del Dedalo di Mitoraj che rimarrà a Pompei (ANSA)
Arte .L'opera donata al Mibact. E a Pietrasanta nasce il Museo Mitoraj per sempre a Pompei con il suo Dedalo
 © ANSA
Lady Gaga ha elettrizzato sabato 15 aprile il pubblico del Coachella Festival, a Indio, in California, con una performance in cui ha proposto i suoi più grandi successi ma anche il suo nuovo singolo, The Cure.
    Il brano è stato subito dopo lanciato in streaming e già spopola, con migliaia di visualizzazioni su YouTube e l'hashtag #thecure entrato tra le tendenze di Twitter.
 Yes Please... Australian Footballer Tex Walker
Julia Roberts (AP Photo/Joel Ryan)
risulta essere a 49 anni la donna più bella del mondo.....opinabile....
campioni...
gessica notaro 2notaro e tavares in piscina
“GUARDATEMI, QUESTO NON È AMORE” – GESSICA NOTARO, SFREGIATA CON L’ACIDO DALL’EX, SVELA IL SUO VOLTO AL MAURIZIO COSTANZO SHOW - CHIRICO: GRAZIE GESSICA, UN'ESIBIZIONE DI CORAGGIO RIBADITA DALLA FERMA VOLONTÀ DI ASSISTERE IN AULA ALLE UDIENZE DEL PROCESSO CHE VERRÀ
orso polare
trasferiscono il compagno in un altro zoo e l'orsa va in depressione.....dove siete animalisti....
bravo....
la coppia ...reale...
la coppia in moda....
in nome del successo ....
Mae è convinta che la sua occasione sia finalmente arrivata. Ma l'uso esagerato dei social network le provocherà qualche problema...
la copertina
Lupa Roma (Screen)
Kentridge, la storia di Roma sul Tevere

Famiglia all'improvviso (FOTO DI SCENA) © ANSA
Paternità, tenerezza, umorismo e lacrime sono il plot di 'Famiglia all'improvviso, istruzioni non incluse' (Demain tout commence) di Hugo Gélin, in sala dal 20 aprile con Lucky Red. A questo si aggiunga il contrasto della fisicità, da gigante buono, di Omar Sy (Quasi amici) in contrasto con Gloria, tenera e piccola neonata tutta da difendere. E, sempre per contrasti, questo film, ispirato al lungometraggio Instructions not included del messicano Eugenio Derbez, parte come un perfetto 'feel-good movie' per poi scivolare, a piccoli passi, nel melodramma.
    Protagonista Samuel (Sy) che vive la sua vita nel Sud della Francia lavorando in un centro vacanze con le intemperanze di un carattere 'bambino' che conquista tutti. Porta i turisti su un motoscafo di lusso e ha avventure a più non posso. È lui che anima le feste di questo villaggio vacanze ed è sempre lui che risolve tutti i problemi. Un uomo insomma senza responsabilità e legami fissi fino a quando una delle sue vecchie fiamme, Kristin (Clemence Poesy) gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria, ovvero sua figlia.
    Samuel impara, giorno dopo giorno, ad essere un buon padre e lo fa nella fredda Londra dove è costretto a trasferirsi dopo aver perso il suo posto in Francia. Qui si mette a fare lo stunt-man grazie all'aiuto del produttore omosessuale Bernie (Antoine Bertrand) che diventa come uno zio per la bambina.
Recupero beni sottratti in Italia ed esportati, monete di origine romana, risalenti al periodo dell'imperatore Costantino I (uff. stampa carabinieri)
198 monete dell'età di Costantino I negli USA.....misteri della vita...
Gabriele Del Grande
libertà...liberatelo.....

This is Us
This is us ... si conclude....
FILM 'Una gita a roma' © ANSA
da vedere
 © ANSA
Al centro del "Brazilian Meeting" che chiuderà Umbria Jazz 2017 (arena Santa Giuliana, 7-16 luglio) ci sono Stefano Bollani, Egberto Gismondi e Hamilton de Holanda. Hamilton è un virtuoso del bandolim e il suo trio che si esibirà a Perugia è lo stesso (Thiago da Serrinha alle percussioni e Guto Wirti al basso) con cui ha vinto un Latin Grammy 2016 per il disco dedicato a Chico Barque de Holanda.
    Ospite speciale del trio è Stefano Bollani, che con Hamilton ha una ormai consolidata partnership e che alla musica brasiliana ha dedicato dischi e concerti. Gismondi è una delle personalità più importanti della musica brasiliana moderna, compositore e polistrumentista che alla formazione classica ha aggiunto l'amore per folk, jazz e world music. La conclusione della serata il 16 luglio, sarà con l'Orquestra Baile do Almeidinha ed i suoi ospiti.
le immagini che ci piacciono.....
 © EPA
Archeologi in Egitto hanno scoperto oltre mille statue e 10 sarcofagi in un'antica tomba dei faraoni sulla riva occidentale del Nilo a Luxor. Il ministero delle Antichità ha precisato che la tomba è stata costruita per un magistrato nel periodo del Nuovo Regno - XVIII dinastia - che data dal 1.500 al 1.000 a.C.. La tomba comprende un cortile aperto che conduce a due sale, una delle quali contiene quattro sarcofagi e l'altra sei. Il responsabile della missione archeologica, Mostafa el-Waziri, ha detto che è stata trovata un'altra camera contenente statue che raffigurano faraoni di diverse dinastie e che gli archeologi si aspettano di trovarne altre.
 © ANSA
A una settimana dall'inizio del Salone Internazionale del Fumetto (28 aprile - 1 maggio), Napoli Comicon annuncia che Liam Cunnigham, l'attore irlandese che interpreta il ruolo di Davos Seaworth nella serie tv Il Trono di Spade, sarà ospite della manifestazione partenopea e incontrerà il pubblico domenica 30 aprile. Dopo aver recitato sul grande schermo al fianco di registi come Steven Spielberg (War Horse), Steve McQueen (Hunger), Ken Loach (Il vento che accarezza l'erba), Dario Argento (Il cartaio) e Alfonso Cuarón (La piccola principessa), Liam Cunnigham è approdato nella serie tv di successo targata HBO Il Trono di Spade, basata sulla saga di romanzi fantasy Cronache del ghiaccio e del fuoco creata dallo scrittore statunitense George R. R. Martin. La settima stagione de Il Trono di Spade andrà in onda dal 17 luglio in esclusiva su Sky Atlantic HD e in contemporanea con gli Stati Uniti.
   
   
Enrico Lo Verso © ANSA
Trenta repliche sold out. Oltre 25 mila spettatori, tutti in fila per vedere Pirandello. Ragazzi delle scuole compresi. "I numeri sono imbarazzanti - sorride Enrico Lo Verso -. E' uno spettacolo che mi è 'esploso' in mano, con gente tornata anche tre volte a vederlo. Pensare che non volevo più fare teatro". Invece, dopo il debutto la scorsa estate in Puglia, 'Uno nessuno centomila', monologo tratto dall'ultimo romanzo del Premio Nobel, di cui a giugno ricorrono i 150 anni dalla nascita, ora arriva anche alla Sala Umberto di Roma dal 20 al 30 aprile, nell'adattamento scritto e diretto da Alessandra Pizzi. Per proseguire poi in tournée, tra Brindisi (Mesagne, 6-7 maggio), Ragusa (12) e il Pirandello Festival di Torino (30 giugno-1 luglio).
Vittore Crivelli, Incoronazione di Maria Vergine e Santi: (ANSA)
MOSTRE Arte- Dall'11 aprile a Roma esposti i tesori del territorio marchigiano. Dai Crivelli a Rubens, meraviglie da Fermo
G7 a Taormina (Twitter)
L'uomo con la coppola, lo stereotipo che fa arrabbiare Twitter: nella cartella stampa G7 a Taormina. Una foto usata per pubblicizzare il summit fa discutere la Rete, e c'è chi si chiede: "Ma davvero?"
Illustrazioni originali del
il piccolo principe.... il libro più tradotto dopo la Bibbia e il Corano......
in Italia sembra sia diventata la numero uno......
iniziamoci a preoccupare seriamente....questi due sono a caccia di guai......
David Fahrenthold, Washington Post (Ap)
Il reporter del Washington Post, David Fahrenthold, è tra i vincitori del premio Pulitzer 2017, il maggiore riconoscimento nell'ambito giornalistico. È stata premiata la sua inchiesta sulle fondazioni benefiche di Donald Trump per "la tenacia nel dare notizie, che ha creato un modello di trasparenza giornalistica nella copertura della campagna politica, mettendo in dubbio le affermazioni di Donald Trump sulla sua generosità verso le organizzazioni di beneficenza", si legge nella menzione del premio. 
Tra i premiati anche il New York Daily News e ProPublica, vincitori nella categoria del giornalismo di pubblico servizio  e il Charleston Gazette-Mail, per il miglior giornalismo investigativo. Il Daily News, tabloid di New York, e ProPublica, una piattaforma web specializzata in giornalismo investigativo, hanno vinto il premio per la copertura degli sgomberi effettuati dalla polizia nella Grande Mela. Il Charleston Gazette-mail è stato invece premiato per i reportage firmati da Eric Eyre sulla dipendenza da oppiacei.
Ha ricevuto il Pulitzer anche l'International Consortium of Investigative Journalism, premiato per il lavoro di analisi
che ha portato alla scoperta dello scandalo denominato 'Panama-Papers', le carte dello studio panamese Mossack-Fonseca che aveva creato conti in paradisi fiscali per centinaia di clienti vip di tutto il mondo, tra cui alcuni italiani.
Una talpa nello studio legale, mai identificata, passò il file contenente decine di migliaia di pagine al tedesco Sueddeutsche Zeitung che per accelerare i tempi di verifica suddivise il materiale con le testate che fanno parte del Icij.

La gaffe del New York Times
A guidare l'elenco dei premiati c'è il New York Times: il quotidiano newyorkese ha infatti ottenuto il riconoscimento per miglior fotografia per 'breaking news', per la miglior copertura internazionale (esteri) e il miglior reportage.
Il trionfo è stato in parte offuscato da una clamorosa gaffe. Nell'edizione cartacea di oggi a pagina due era stato pubblicato uno spazio pubblicitario che recitava "Come ci si sente a vincere un Pulitzer? Chiedetelo ai vincitori del Times appena annunciati" e promuoveva un collegamento in streaming con i giornalisti insigniti, ai quali i lettori avrebbero potuto fare delle domande. Peccato quando il quotidiano era andato in stampa, nessuno ufficialmente sapeva che il New York Times avrebbe incassato tre premi, assegnati dalla Columbia University.

TUTTI I PREMI GIORNALISTICI:
Pubblico Servizio: New York Daily News e ProPublica
Breaking News: Staff dell'East Bay Times
Giornalismo investigativo: Eric Eyre (Charleston Gazette-Mail)
Giornalismo divulgativo: International  Consortium of Investigative Journalists, McClatchy e Miami Herald per i 'Panama Papers'.
Giornalismo Locale: Staff del Salt Lake Tribune
Giornalismo Nazionale: David Fahrenthold del Washington Post
Giornalismo Internazionale: Staff del New York Times
Miglior articolo: C.J. Chivers del New York Times
Commento: Peggy Noonan del Wall Street Journal
Critica: Hilton Als del The New Yorker
Editoriale: Art Cullen del The Storm Lake Times
Editoriale in vignetta: Jim Morin del Miami Herald
Breaking News Fotografia: Daniel Berehulak del New York Times
Fotografia caratteristica: E. Jason Wambsgans del Chicago Tribune

I PREMI PER NARRATIVA, TEATRO E MUSICA:
Narrativa: 'The Underground Railroad' di Colson Whitehead
Teatro: 'Sweat' di Lynn Nottage
Storia: 'Blood in the Water: The Attica Prison Uprising of 1971 and Its Legacy' di Heather Ann Thompson
Biografia o autobiografia: 'The Return Fathers, Sons and the Land in Between' di Hisham Matar
Poesia: 'Olio' di Tyehimba Jess.

Saggistica: 'Evicted: Poverty and Profit in the American City' di Matthew Desmond
Musica: 'Angel's Bone' di Du Yun.
Il documentarista e giornalista italiano, Gabriele Del Grande, fermato dalle autorità turche vicino al confine con la Siria, sarà espulso dal Paese. Lo hanno riferito fonti diplomatiche italiane in Turchia. Il rientro in Italia dovrebbe avvenire dopodomani, giovedì.  Il consolato italiano a Smirne e l'ambasciata ad Ankara seguivano con attenzione da lunedì, in stretto raccordo con la Farnesina, la vicenda del giornalista italiano fermato nella provincia sud-orientale dell'Hatay, al confine con la Siria. Del Grande, 35 anni, sarebbe stato trattenuto dalle autorità turche, perché privo del permesso stampa che si deve chiedere prima di arrivare in Turchia per poter svolgere il proprio lavoro nel Paese. Ankara è molto rigida sul rispetto delle regole da parte della stampa e le procedure si sono irrigidite ancora di più dopo il fallito golpe dello scorso 15 luglio. Legato al blog Fortress Europe, Del Grande segue da tempo gli eventi legate alle rotte dei migranti, le morti e i naufragi nel Mediterraneo. Nel 2013 ha realizzato un lungo reportage anche sulla guerra in Siria. 
Luca Argentero
il prossimo ospite di amici che vede l'eliminazione di Oliviero il ballerino.........

tutti in rete...
 © ANSA
Sarà presentato alla Quinzaine Des Réalisateurs al festival di Cannes Cuori Puri, il film d'esordio di Roberto De Paolis. Cuori Puri è la storia dell'amore tra Stefano e Agnese, anime diverse chiuse in mondi diametralmente opposti. Per non perdersi, i due ragazzi dovranno rinunciare a tutto quello che hanno, compiendo scelte coraggiose e difficili.
    ''Al centro del film c'è il tema della verginità: da una parte quella del corpo, illusione infantile di purezza e di perfezione e dall'altra quella del territorio, metafora di barriere e muri che si alzano a protezione dell'identità. I cuori puri del film, Stefano e Agnese, sono incapaci di tendere al mistero e al rischio della diversità'', dichiara il regista. ''Cuori Puri'' è interpretato da Selene Caramazza, Simone Liberati, Barbora Bobulova, Stefano Fresi, Edoardo Pesce, Antonella Attili, Federico Pacifici, Isabella delle Monache. Roberto De Paolis, classe 1980, fotografo con studi al London International Film School, al suo esordio nel lungometraggio

Risultati immagini per premio napoli cultural classic cinema
preparatevi al gran Festival Internazioanle Napoli Cultural Classic 2017 dal 05 al 27 maggio con scrittura, cinema e tanta arte e cultura.....
Risultati immagini per anna magnani e figlio
IL FIGLIO DI UNA DELLE  MIGLIORI ATTRICI ITALIANE ATTACCA: “PROVATE A CHIEDERE AD UN SEDICENNE CHI ERA. VI RISPONDERÀ CHE NON LO SA E LA COLPA NON È SUA MA DI CHI LASCIA NELL’OBLIO LA PIÙ GRANDE EPOCA DEL CINEMA ITALIANO" – QUEI PRANZI DI NATALE CON SUSO CECCHI, ANTONELLO TROMBADORI E WALTER CHIARI: AL CENTRO DELLA TAVOLA UN TACCHINO DI 12 CHILI 
Velo Islamico (Pixabay)
Siena ....un uomo picchia la figlia perché non porta il velo....
da vedere...
HITLER LIBRI BIMBI OLANDA
BUFERA IN OLANDA SUL LIBRO PER BAMBINI - IMMEDIATAMENTE RITIRATO DALLE LIBRERIE, L’ALBUM HA SUSCITATO L'INDIGNAZIONE DI MOLTI GENITORI CHE AVRANNO UN RIMBORSO SPESE – L’EDITORE: "CHI HA REALIZZATO LE ILLUSTRAZIONI NON HA RICONOSCIUTO IL DITTATORE" -
 © ANSA
da leggere....
 © EPA
Terry addio al Chelsea, 'ma non smetto'. Capitano lascia club a fine stagione: "Dopo 22 anni, solo grazie"
 © ANSA
da leggere...
Chez nous, locandina © ANSA
Pauline, figlia di un ex metalmeccanico comunista, è il simbolo di una generazione: quella "post-ideologica", così la definisce Belvaux, arrivata dopo "la disfatta della sinistra occidentale, che ha rinunciato a ideali considerati utopici, irrealizzabili, impossibili, perché si è accettato universalmente un liberalismo che aveva vinto - ha spiegato - e, a partire da quel momento, in Francia come per altri versi anche in Italia e altrove, non vi erano più contraddizioni politiche ma ci si trovava di fronte a un unico sistema dominante". "Chez nous" ha suscitato molte polemiche in Francia, già a partire dalla pubblicazione del trailer. Tweet a fiumi, attacchi e persino minacce. "È la strategia abituale della distruzione, tipica di un partito totalitario", ha commentato Belvaux; "gli esponenti del partito hanno spiegato ai militanti cosa avrebbero dovuto dire, come avrebbero dovuto esprimersi, senza neppure guardare il film e conoscerne i contenuti". Ma l'ultimo lavoro del regista belga, seppur politicamente impegnato, non vuole essere un film militante, non vuole esporre teorie ma raccontare le dinamiche di "un partito che ha capito di poter raggiungere il potere cambiando volto: mostrando l'immagine giovane e sorridente del rinnovamento, parlando alla pancia delle persone e trovando candidati 'presentabili', senza avere una dirigenza".
Risultati immagini per sylvestro stallone nudo
"IO, IL MIO CANE E QUELLA TOPAIA IN CUI NACQUE ROCKY" – STALLONE RICORDA LA SUA GIOVENTU' STRACCIONA E LA SCRITTURA DELLA SCENEGGIATURA DEL FILM INSIEME AL SUO AMATO CAGNOLINO: "FACEVO AFFIDAMENTO SULLA SUA COMPAGNIA, E, A DIRE IL VERO, E' STATA UNA SUA IDEA QUELLA DI SCRIVERE ROCKY..."
artisti in festa...
la copertina che merita
la bellezza del colore....
amici artisti..
La locandina del film Assalto al cielo © ANSA
da vedere.....
La locandina del film Personal Shopper © ANSA
da vedere...
La copertina del libro di John Banville 'La chitarra blu' © ANSA
da leggere....
 (ANSA)
Fassbender 40 anni e non sentirli....
vittoria...
i colori che ci piacciono...
le bellezza della vita...
Biennale: Danza, Soft Virtuositiy (foto di Nicolas Ruel) © ANSA
Una Biennale che non ha paura di scegliere e che sulla scelta anzi punta tutto, attenta a connotarsi sempre di più come luogo di ricerca aperto ai giovani, all'innovazione, ai talenti del futuro. Il presidente Paolo Baratta annuncia i tre Leoni d'Oro alla carriera per danza, musica e teatro, che quest'anno premiano la danzatrice e coreografa statunitense Lucinda Childs (Danza) la scenografa tedesca Katrin Brack (Teatro) e il compositore cinese Tan Dun e offre il senso della programmazione 2017 per i tre Festival che animeranno Venezia da fine giugno a inizio ottobre. Mentre i tre Leoni d'argento per l'innovazione vanno quest'anno alla performer e coreografa canadese Dana Michel (Danza), alla regista polacca Maja Kleczewska (Teatro) e al compositore giapponese Dai Fujikura (Musica).
    Tre Festival realizzati tenendo conto "delle disponibilità che il Paese si può permettere", premette il presidente, e con programmi ispirati "a un indirizzo comune". Che si tratti di ballo, di musica o di teatro, sottolineano accanto a lui anche i tre direttori -Marie Chouinard (Danza) Ivan Fedele (Musica) e Antonio Latella (Teatro)- l'idea è di "mettere in luce i partecipanti per l'interesse che ciascuno rappresenta" e nello stesso tempo di porre lo spettatore nelle condizioni "di seguire un processo creativo". Il che tradotto significa meno ospiti ai quali vengono affidati più spettacoli e un filo rosso da seguire, che per la musica, ad esempio è l'Oriente, per il teatro la figura della regista donna e la sua attenzione al linguaggio. Prende spazio la programmazione ("Tutti e tre i programmi sono l'atto primo, il momento primo di un percorso che proseguirà", dice Baratta). E arrivano tante novità anche per i College, gli stage per le giovani promesse, che quest'anno coinvolgono anche i coreografi e registi.
    Si parte il 23 giugno, con il Festival Internazionale di Danza Contemporanea (fino al 1/7) diretto da Chouinard che si apre al Teatro delle Tese con tre classici del repertorio di Lucinda Childs. Il primo è Dance, titolo manifesto del minimalismo astratto di cui la Childs è pioniera, uno spettacolo che nasce dalla collaborazione con Sol LeWitt e Philiph Glass e che verrà presentato per la prima volta in Italia con il film-décor che l'artista americano LeWitt aveva creato nel 1979. Un trittico di spettacoli anche per il performer e coreografo Alessandro Sciarroni. Ma tra i tanti titoli e le novità ci sono la prima volta in Italia di Clara Furey (Untied Tales) e il ritorno alla Biennale, questa volta anche come coreografa, della danzatrice Louise Lecavalier, oltre allo spettacolo di Marie Chouimard, interpretato dalla sua compagnia.
    Il Teatro è in scena dal 25 luglio al 12 agosto con un focus sulla regia e uno spaccato del panorama europeo attraverso 9 registe donne provenienti da Italia, Germania, Francia, Polonia, Olanda, Estonia, per la maggior parte intorno ai 40 anni e con un percorso artistico consolidato. Apre la polacca Kleczewska, Leone d'argento per l'innovazione, con The Rage dall'omonimo testo di Elfriede Jelinek, che comincia a scriverlo dopo la strage di Charlie Hebdo a Parigi. Tra i tanti appuntamenti la trilogia firmata da Maria Grazia Cipriani, fondatrice del Teatro del Carretto con il costumista e scenografo Graziano Gregori. Ad inaugurare il Festival della musica (29/9-8/10) che quest'anno guarda a Oriente, è il viaggio spirituale di Inori immaginato da Karlheinz Stockhausen come una grande preghiera musicale per danzatore, mimo e orchestra ed eseguito dall'Orchestra di Padova e del Veneto con la direzione di Marco Angius. Tra i concerti di grande appeal, Secrets of Wind and Birds (2015) prima esecuzione italiana dell'opera del carismatico Tan Dun, e la prima mondiale di Horn Concerto 2 del giovane compositore giapponese Dai Fujikura, Leone d'Argento.
   
E' moda.......con Nicole......
Boselli 2
il professore modello......
Boselli 3
che fa impazzire le studentesse...
Miniatura
bisogna ridere...
buon compleanno.....sono 37......
i tre salvatori della Corona Inglese..
Olivia Newton John - 'A Little More Love' / 'Twist Of Fate' Live in Biloxi
Celebrity Masterchef
ormai sono diventati vecchi....
Bologna Emma Dante (Screen)
Emma Dante fare i conti con la mia Sicilia...Cavalleria Rusticana.....

come ci piace....
sempre....
divo....

I
la copertina internazionale giovani...
sono loro
la copertina
tre donne...una è di plastica pura....indovinate quale...
tre divi...o quasi...

Miniatura
le nuove e ripetute mode......
Justin Hartley at LAX
Madrid, agosto 2007. Curro è l'unico di una banda di quattro criminali che viene arrestato per una rapina in una gioielleria. Otto anni più tardi, la sua fidanzata Ana e il loro figlio sono in attesa che lui esca di prigione. José è un uomo chiuso e solitario, che non sembra trovare il suo posto nel mondo. Una mattina di inverno si reca nel bar gestito da Ana e da suo fratello e da quel giorno la sua vita si intreccia con quella degli altri frequentatori abituali del bar, che lo accolgono come uno di loro. In particolar modo, è Ana a vedere nel nuovo arrivato una speranza per la sua penosa esistenza. Scontata la pena, Curro viene rilasciato e nutre la speranza di iniziare una nuova vita con Ana. Tornando a casa, però, Curro trova una donna confusa e insicura e si troverà a dover affrontare un uomo che distruggendo le sue aspettative cambierà tutti i suoi piani.
la copertina.....
Zac Efron at CinemaCon in Las Vegas
iniziate a ridere....
concentrati a fare i bulli per allenarvi...
fanno sul serio..
ci credono....
mostrano il risultato...
si mettono a nudo....
sempre sorridenti...
la copertina internazionale...
brava
Jake Miller Promoting his Overnight Tour in New York, City
non piangere ... ti prego....uscirà con te...
Andula è un'operaia che nel corso di una festa fa amicizia con il pianista Milda. Lo segue a Praga, ma lì non riceve l'accoglienza sperata.
Iggy Azalea - 'Mo Bounce' 
Sorelle - Anna Valle e Aurora Giovinazzo
la fiction che piace alla gente.....
l'eroe ritorna.....
un brutto primo ministro inglese.....
Happy 73rd Birthday to Diana Ross!
Uno degli affreschi del Tempio dei Dipinti nel sito archeologico Maya di Bonampak, conosciuto come la
Ecco la Cappella Sistina dell'America latina...questa meraviglia si trova in Messico...

copertina internazionale...
divo del momento...
che conquista tutti....
da vedere....
Lionel Messi con la maglia dell'Argentina (LaPresse)
Messi fuori per quattro turni...
Spring......
Yes Please... Alexander Skarsgård
tumblr_mrrarvnr7B1so43p6o8_400
voglio diventare fuoco puro per il mio pubblico...
buon compleanno.....
finta eleganza.....
mariano di vaio
Mariano Di Vaio è diventato il nuvo volto della tv..

Immagine correlata
IL RACCONTO DEL PUGILE GUIDO VIANELLO: "E’ STATA UNA SCENA TERRIFICANTE: SE FOSSIMO USCITI 5 MINUTI PRIMA CI SAREMMO TROVATI IL KILLER A UN CENTIMETRO" – L’EX PUGILE CAMPIONE DEL MONDO MAURIZIO STECCA: "ERA COME ESSERE ALL’INFERNO"
Lucky Blue Smith at the H&M Conscious Exclusive Dinner in LA
In Australia: scoperta l'orma di dinosauro più grande della storia lunga 1,75 metri (Ansa)
orma di dinosauro lunga 1,75 m............in Australia....
buon compleanno.... il meglio delle copertine...
il Tarzan che piace alle donne...
Antonino Cannavacciuolo a Che Fuori Tempo che Fa
E' il nuovo prezzemolino della TV
Risultati immagini per kiss gruppo musicale
"SAREBBE PIÙ FACILE ESSERE GLI STONES E SALIRE SUL PALCO CON UNA MAGLIETTA. NEI KISS DEVO INDOSSARE UN'ARMATURA E SPUTARE FUOCO - NIENTE DROGHE, TANTO LAVORO: È QUESTO IL NOSTRO SEGRETO – TRUMP? È DIFFICILE CHE QUALCUNO METTA TUTTI D'ACCORDO, NEMMENO GESÙ C' È RIUSCITO - IL PAPA? È MOLTO COOL"
Un Principe che piace ai giovani....
SI TORNA INDIETRO NEGLI USA CON IL DIRITTO DI SCELTA..I REPUBBLICANI DELLO STATO APPROVANO UNA LEGGE CHE, IN NOME DEL DIRITTO ALLA VITA, PERMETTE A UN MEDICO DI MENTIRE AI GENITORI NEL CASO IN CUI IL FETO SIA AFFETTO DA PATOLOGIE E MALFORMAZIONI PER EVITARE CHE POSSA ESSERE PRESA IN CONSIDERAZIONE L’IPOTESI DI ABORTO...
Cino Tortorella sul palco dello Zecchino d'Oro. La trasmissione in onda per la prima volta il 24 settembre 1959 (ANSA)
Addio a Cino Tortorella.... mago Zurlì dello Zecchino d'Oro...
Gli Europei ci sono bisogna fare l'Europa.....

Bruce Lee (Contrasto)
dalla Cina con furore 45 anni fa......
Erdogan, Parlamento Ue, 22 Novembre 2016 (Ansa)
per Erdogan è tutta colpa dell'Europa....
Daniele Liotti
Daniele Liotti il nuovo volto della fiction italiana 
horny 2 broke girls
che piace alle donne....
che personaggio..Vieri sputtana le sue donne in TV.....
 © ANSA
James Blunt,ora scrivo canzoni più belle. Il cantautore in tour in Italia a novembre con 'The Afterlove'
Bebe vio versione cartoon © ANSA

Bebe Vio diventa cartoon per serie tv. Apparirà in terza stagione di Spike team
Vardzia
Vardzia è un monastero del XII secolo scavato nella roccia, con 6.000 stanze distribuite su una superficie di 500 metri nella montagna. Si tratta di una meraviglia storica dove ancora vivono alcuni monaci, anche se la maggior parte delle stanze si sono convertite in museo.

La città rupestre di Vardzia è un monastero rupestre scavato nel fianco del monte Erusheli, nel sud della Georgia nelle vicinanze di Aspindza. È stato fatto costruire dalla regina Tamara nel 1185.

Il monastero consiste in più di seimila stanze nascoste disposte su tredici piani, all’interno delle quali era possibile proteggersi dai Mongoli. La città includeva una chiesa, una sala reale e un complesso sistema di irrigazione che portava acqua alle terrazze coltivate. Unico accesso al complesso era offerto da alcuni tunnel ben nascosti le cui entrate erano situate nei pressi del fiume Mtkvari.


Vardzia

Il terremoto che colpì Samstkhe nel 1283 distrusse approssimativamente due terzi della città, espose le stanze alla vista esterna e fece collassare il sistema di irrigazione. Durante il regno di Beka Jakheli nel tredicesimo secolo la chiesa fu rinforzata e fu costruito un campanile ben visibile dall’esterno.

I Persiani, sotto il comando dello Shah Tahmasp I, saccheggiarono il monastero nel 1551 privandolo di tutte le icone di valore e mettendo nei fatti fine alla vita nel monastero. Oggi Vardzia è una delle principali attrazioni turistiche della regione georgiana di Samtskhe-Javakheti. Il sito è mantenuto da un ristretto gruppo di monaci ed è visitabile giornalmente a tariffe molto basse.

Sono a tutt’oggi visitabili circa tremila stanze e in alcuni corridoi le antiche condotte portano ancora acqua potabile.


Happy 31st Birthday to Scott Eastwood!
Risultati immagini per CALENDARIO DEGLI STUDENTI NEOZELANDESI DI VETERINARIA NUDI 2017
per loro che inventano.....
Miniatura
bisogna ridere
buon compleanno.....
divi..
arte......
ritorna estate...
tutti in posa...

.

PADIGLIONE ITALIA Cecilia Alemani (ANSA)
BIENNALE. Una grande installazione ambientale firmata da Giorgio Andreatta Calò dialogherà con la copertura del maestoso edificio dell'Arsenale, magicamente amplificandone i volumi e i dettagli.
Padiglione Italia, arte Mondo Magic


Perù, alluvione colpisce Lima, inondazioni e frane (AP/Martin Mejia)
gravi alluvioni in Perù....
I colori della primavera (LaPresse)
E' primavera......è festa dei colori....
Gerusalemme, terminati lavori Santo Sepolcro (AP)
il santo Sepolcro riapre dopo il restauro....
riccardo uomini donne
Riccardo Ciappesoni finto contadino in TV...sempre con maria De Filippi
non faccia ridere... per favore....
tutti in fila a mungere.......
PER UN FIGLIO © ANSA
Ci sono figli 'diversi' dall'una e dall'altra parte del muro che divide ricchezza e povertà. E' quello che descrive con puntualità Suranga Deshapriya Katugampala, cittadino italiano e immigrato di seconda generazione dello Sri Lanka con il suo 'Per un figlio', unico film italiano in corsa alla 52ma Mostra di Pesaro e ora in sala con Gina Film dal 30 marzo. Come racconta un immigrato italianizzato la sua comunità e l'integrazione? Probabilmente, come si vede appunto nel film presentato oggi a Roma nella giornata contro il razzismo, attingendo alla sua esperienza personale.
Siamo nella multiculturale Verona. Qui vive una silenziosa badante dello Sri Lanka (Kaushalya Fernando vista gia' in Laterre abandonnee che nel 2005 ha vinto la Camera d'Or) che assiste una petulante vecchietta che ha bisogno di cure continue, giorno e notte. Ma la donna non trascura suo figlio (Julian Wijesekara) che vive con lei e cui dedica tutto il tempo libero.
Il ragazzo però è problematico, preferisce stare con gli amici perdigiorno piuttosto che andare a scuola. Diventa spesso violento e la madre ne soffre e cerca in tutti i modi di recuperarlo. Alla fine, disperata, ricorre anche a un antico rito cingalese che cerca di salvare il ragazzo gettando fuori il male che c'è in lui.
la copertina giovane.....

La Principessa Sofia di Svezia con il principe Carlo Filippo (LaPresse)
nessun protocollo per Sofia di svezia......
la copertina internazionale del tennista....
maradona napoli murales
il grande murale dedicato a Maradona nella città di Napoli.... 
liziba station in cinametro al sesto piano in cina
I vagoni della metro entrano direttamente al sesto piano di un palazzo cinese alto 19. Accade nella città di Chongping, anche nota come ‘Mountain City’, 43 milioni di persone schiacciate in pochi metri quadrati, il che ha costretto architetti e ingegneri a diventare particolarmente creativi.
Fra il sesto e l’ottavo piano del complesso passa dunque la seconda linea della metropolitana, iniziata a costruire nel 2005 e lunga oltre 30 chilometri. La fermata si chiama Liziba. Il rumore? Per gli inquilini è meno forte di quello di una lavastoviglie.
Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich
cucine da incubo.....
Manifestanti anti-governativi libanesi durante la protesta contro le tasse, Beirut (Ap)
Beirut ... protesta contro aumento tasse.....
la copertina internazionale della Pop Star ....
La locandina del film Non è un paese per giovani © ANSA
da vedere...
corteo Libera...corteo Libera... corteo Libera
Glenn Close, 70 anni tra Wilder in teatro e cinque film (ANSA)
Gelnn Glose....70 anni e non mostrarli...
Martin Castrogiovanni con Sara Di Vaira a Ballando con le Stelle (LaPresse)
guarito di cancro..mi avevano dato solo sei mesi....
anche lui conosce i Puffi....
Mosul
Mosul.....Mosul....
Cristiano Ronaldo, Real Madrid (gettyimages)
un aeroporto per Ronaldo
Vivian Maier
il mistero di una vita in fotografia...Vivian Maier a Roma...
Iraq, Seconda Guerra del Golfo, marzo 2003 (Ansa)
sta per iniziare la seconda guerra del Golfo....
La locandina del film Non è un paese per giovani © ANSA
da vedere...
Parliamone sabato...chiude i battenti.....
amori all'orizzonte.....
Michelle è la proprietaria di una società che produce videogiochi ed è una donna capace di giudizi taglienti sia in ambito lavorativo che nella vita privata. Vittima di un stupro nella sua abitazione non denuncia l'accaduto e continua la sua vita come se nulla fosse accaduto. Fino a quando lo stupratore non torna a manifestarsi e la donna inizia con lui un gioco pericoloso.
divi....
16 anni, l'amore per lo skate e il desiderio di un destino diverso dalla propria famiglia. Figlio di madre appena 32enne e padre inguaribile furfante, Samuel possiede quel fascino angelico che tanto attrae le coetanee: non fa eccezione Alice, bella e spregiudicata, che immediatamente intuisce nel ragazzo un'aura diversa dagli altri. Innamorarsi a quell'età è un battito d'ala, così come lasciarsi oppure complicarsi "ingenuamente" la vita.
Katy Perry at the Human Rights Campaign Gala in Los Angeles
Risultati immagini per federica volpe giornalista
con Federica Volpe alla scoperta dell'amore triangolare.....
il modello di turno....
Miniatura
lei non resiste.....
La storia dell'equipaggio di una stazione spaziale internazionale in procinto di fare una delle scoperte più importanti della storia: raccogliere la prima prova di una vita terrestre su Marte. Quando l'equipaggio inizia a svolgere le prime ricerche sul campione, capirà di trovarsi di fronte una forma di vita più intelligente del previsto.
rapper......
Squadra bianca (2)
orribili visioni in arrivo....
Risultati immagini per michele perniola
Michele Perniola il primo eliminato....con molto e tenero disappunto 
 © ANSA
da non perdere..Escher e il viaggio in Sicilia. Dal 19 marzo al 17 settembre al Palazzo della Cultura di Catania
Il Principe di turno.....animalista..bravo
bravo ... il vero artista concede autografi.....
 © ANSA
da leggere....
Risultati immagini per simone susinna nudo
Simone si è guadagnato un secondo posto di tutto rispetto per uno sconosciuto....tale modello
Risultati immagini per simone susinna nudo
nella superficialità dei modi ha conquistato il il pubblico...
Immagine correlata
con l'amore che non fu.....
 © ANSA
 Chagall, a Torino artista fiabe d'amore. Litografie artista fino al 20 maggio presso galleria E.Salamon
Risultati immagini per modello arabo  con tablet
VIETATI PC E TABLET IN AEREO PER CHI ARRIVA IN AMERICA DA ALCUNI PAESI DI MEDIORIENTE E AFRICA, INCLUSI ARABIA SAUDITA E GIORDANIA, DUE ALLEATI USA - IN EFFETTI, PIÙ DELLA SCEMENZA DEI 100 ML DI LIQUIDI, SONO I DISPOSITIVI ELETTRICI A ESSERE UN PERICOLO. MA IN STIVA I RISCHI RIMANGONO, E CI SARÀ UN SICURO AUMENTO DEI FURTI - ESCLUSI CELLULARI E APPARECCHI MEDICI
Immagine correlata
arte....

Orlando Bloom Rock Climbing on the Beach in St Barts

Il Commissario Montalbano - La Piramide di Fango
commissario da record....
alexander
Alexander Skarsgard a nudo per la buona arte 
richard madden

Richard Madden  lo segue a ruota....

ma che combinano questi due.....
Tornano le Giornate del Fai di Primavera, evento giunto alla 25esima edizione. Nel week end del 25 e 26 marzo sarà possibile visitare autentici scrigni architettonici e storici in tutta Italia. Ville, musei, siti archeologici: tanti luoghi ricchi di cultura che spesso rimangono a lungo chiusi. Partiamo da Roma, una delle città più visitate del mondo. I siti che sarà possibile visitare nella Capitale: Domus Aurea, Auditorium di Mecenate, Centro Studi americani, Palazzo Mattei di Giove, Complesso di Trinità dei Monti, Palazzo Baldassini e a Tivoli il Parco di Villa Gregoriana.   Ci spostiamo in Valle d'Aosta dove per l'occasione verrà aperto al pubblico Palazzo Roncas, una delle più suggestive dimore storiche del centro di Aosta. Le visite saranno guidate dagli studenti del Liceo classico del capoluogo e riguarderanno anche il contesto urbanistico, archeologico e storico del Faubourg Saint Etienne in cui si inserisce l'edificio costruito a fine Cinquecento. - 
Ian Mckellen gay kiss Orlando Bloom The Hobbit
i grandi artisti.....
Un impiegato (DeHaan) viene mandato a salvare il suo capo che è rimasto bloccato in un'europea "wellness spa" ma presto si rende conto di essere intrappolato e scopre che la struttura ha uno scopo più sinistro del provvedere ai bisogni salutari dei suoi pazienti. La Goth interpreterà una paziente di lunga data che è ignara dei piani oscuri che il direttore della spa ha in serbo per lei.
maurizio merluzzo instagram
Maurizio Merluzzo mi metto a nudo come un merluzzo...

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).