Mostra fotografica di Nicolas COHEN giugno 6, 2017 \\

                                                                




     Would you like to be a fish? 
        29 fotografie di Nicolas Cohen 

“Sono francese. Uno sguardo straniero, uno sguardo da straniero. La prima cosa che salta all’occhio quando si percorre quotidianamente e per parecchi mesi questa città, è l’umanità che emerge dalle sue strade. Oltrepassati il teatro della vita napoletana, l’eccentricità promessa dall’arrivo, i gesti, le attitudini, i visi diventano più familiari, più quotidiani, ma questa umanità è ben qui, più presente ancora. Si vede meglio, sui visi, si incrocia negli sguardi, si sente. Questa città ha un odore, l’odore del vivo. Ci si parla, ci si tocca, ci si abbraccia, si mangia, si litiga come tutti, ma senza la minima moderazione. La città è stancante, stancante di vita. Non ci ho incontrato né sdegno, né disprezzo, né invidiosi. Anche se ognuno è al suo destino, si può cadere, mendicare, qualcuno verrà a tirarvi su. Il ridicolo non esiste. Si può pensare che il proprio vicino è pazzo, scemo o arrogante. È così, non lo si biasima. Si fa come si vuole o come si può. Ma Io sono di noi. Lo sguardo dell’altro non è un problema, fa parte della vita, di una sorta di gioco, di seduzione, di questionamento, di considerazione, o il riflesso di quello che si è o che si vuol lasciar vedere. Questa città è ricca della sua storia, della sua architettura, dei suoi paesaggi, delle sue stradine scure attraversate da una luce abbagliante. Ma la sola ricchezza che conta e che percorre la storia caotica di questa città, ogni napoletano la porta in sé, si legge su ogni viso, si trasmette, per fierezza sicuramente, forse per epilogo . La ricchezza è napoletana. Ho provato a fotografare questa città cercando di cogliere, di trattenere soltanto la città nuda, senza presenza umana. Per me “non funziona”, né di giorno, né di notte. Capisco che si possa odiare questa città, esserne spaventato, perché è ovvia, essenziale, non nasconde niente, della sua opulenza passata e presente, della sua vitalità, della sua anarchia (per me nel senso positivo), dei suoi dolori. Si incrociano grazia ed oltranza. Qui si può immaginare qualsiasi tema, pretesto all’immagine, alla fotogenia. Ma l’unica evidenza, per me, è l’Uomo. L’esistenza dell’Uomo, in tutta la sua umiltà, o la sua assurdità. Quindi ho provato a restituire e a trattenere, fra tutte le fotografie che ho potuto fare qui, delle sagome, dei visi, degli sguardi, isolati, inquadrati sotto questa luce a volte accecante. Donne, uomini, bambini, semplicemente incontrati in diversi luoghi di questa città. Momenti in sospeso, istanti senza importanza, anodini, senza significato, quasi niente, ma che fanno pure le nostre vite. Come dei ricordi, prove di esistenze singolari, il ricordo di queste vite. Allora perché questo titolo : Would you like to be a fish ? Perché nonostante le crisi, ideologico-economico-umanitarie, che conosciamo, inventiamo, rivanghiamo, un poco disarmati, grazie a tutti questi visi, queste attitudini, gesti e sguardi, colti all’angolo delle strade, nel corso di questi ultimi mesi, sono ancora lieto, di essere una donna, un uomo di qui o d’altrove, e di esserne consapevole. Allora, se dovessi scegliere, non avrei voluto essere un pesce.” 
Nicolas Cohen

 Dal 06.06 al 24.06.2017 Orario: Lunedì - Venerdì 09:00-21:00 e Sabato 08:30-19:00

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy