la notizia attraverso le immagini...tra realtà e finzione.... agosto 16, 2017 \\

Commenta la notizia..... articoli di attualità consigliato ad un pubblico maturo ed attento ai cambiamenti per il contenuto delle immagini...

Immagine correlata
ALLARME AIDS: IN LOMBARDIA I CONTAGI HIV SONO AUMENTATI DEL 40% - COLPITI SOPRATTUTTO I GIOVANI GAY TRA I 25 E I 29 ANNI – “I RAGAZZI HANNO ABBASSATO LA GUARDIA. 8 SU 10 DICHIARANO DI AVERE RAPPORTI NON PROTETTI” - NOVITÀ: IL TEST RAPIDO IN FARMACIA -
Risultati immagini per mertens nudo
 MERTENS, MERTENS DOV'ERI ..... IL NAPOLI SENZA TE SOFFRE – FALSA PARTENZA IN CHAMPIONS PER GLI UOMINI DI SARRI SCONFITTI 2-1 DAGLI UCRAINI DELLO SHAKHTAR: A SEGNO TAISON, FERREYRA E MILIK SU RIGORE PROCURATO DA MERT– SARRI: "E’ DIFFICILE RINUNCIARE AL BELGA MA NON PUO’ GIOCARE TUTTE LE PARTITE…" 
Risultati immagini per grace kelly nuda
35 ANNI FA MORIVA GRACE KELLY. LA RICORDIAMO CON EDDIE MANNIX CHE DURANTE GLI ANNI D’ORO DEL CINEMA AMERICANO ERA IL FACTOTUM DEI DIVI - L'UOMO CHE NASCOSE LE STORIE LESBO DI GRETA GARBO E CHE CHIUSE IN UN CAVEAU IL FILM PORNO DI JOAN CRAWFORD, FECE CREDERE CHE GRACE KELLY FOSSE UNA PRINCIPESSA NATA. INVECE LEI ANDO’ A LETTO CON TUTTI I PARTNER DEI SUOI FILM
Risultati immagini per ornella vanoni nuda
VOLEVO FARE L’ESTETISTA. A MINA DEVO LA SCELTA DI FARE MUSICA POP. CI CHIAMAVANO BODY E SOUL. IO ERO L’ANIMA - STREHLER NON MI PERDONO’ MAI DI AVERLO LASCIATO – L’ERRORE? VENNE DA ME TONY RENIS E INIZIO’ A CANTARE: SEI GRANDE, GRANDE, GRANDE. GLI DISSI CHE NON L’AVREI INCISA. E LA CANZONE FINI’ A MINA…” – POI PARLA DI PAOLI, SINISTRA E VELTRONI… 
Risultati immagini per ambra e allegri nudi
Ambra e Allegri .... ormai sono inseparabili ..... lui almeno per il momento abbandona la sua famiglia e si trasferisce a casa di lei..
Risultati immagini per gabriele detti nudo
“L’INTER E’ LA MIA UNICA... FEDE” –  NON HO NESSUNA STORIA CON LA PELLEGRINI.....IL CAMPIONE MONDIALE DEGLI 800 STILE LIBERO GABRIELE DETTI SMENTISCE LA STORIA CON FEDERICA PELLEGRINI: “CON LEI NESSUNA STORIA - 
Chi m'ha visto, foto di scena © ANSA
Martino Piccione è un bravo chitarrista che collabora con i più grandi divi della musica leggera italiana, ma nessuno se n'è accorto, perché i riflettori sul palco non sono per lui. E quando torna nel suo paesino in Puglia, deve subire le ironie dei concittadini che lo sfottono per l'ossessione di diventare un musicista famoso. Con l'aiuto del suo migliore amico Peppino, un 'cowboy di paese', decide allora di mettere in atto un piano strampalato per attirare l'attenzione su di sé e organizza la propria sparizione. Le conseguenze saranno inaspettate.
 E' rocambolesca la storia di 'Chi m'ha visto?', il nuovo film con Giuseppe Fiorello e Pierfrancesco Favino che sarà in sala dal 28 settembre, per la regia di Alessandro Pondi. Il film, che si ispira alla grande commedia all'italiana degli anni '60 di Monicelli, Risi e Luigi Comencini, vede protagonisti anche Mariela Garriga, Abbrescia e la partecipazione di Sabrina Impacciatore, nei panni della conduttrice di Scomparsi, il programma che si occupa del caso.
l'Uragano Irma distrugge tutto ...dai Caraibi alla Florida... si avvia verso Miami....
Profughi Rohingya entrano in Bangladesh dal Myanmar dopo aver attraversato il fiume Naf a Teknaf (Getty Images)
dramma umanitario in Myanmar........
La vita in comune Edoardo Winspeare © ANSA
Un paesino del Salento, Disperata, in un paradiso naturale ma lontano da tutto, diventa il terreno di gioco dei surreali protagonisti di 'La vita in comune', commedia del salentino doc Edoardo Winspeare, presentata in concorso per Orizzonti alla 74/a Mostra del Cinema di Venezia.
Tra gli interpreti, tutti amici e collaboratori del regista, troviamo Gustavo Caputo, Antonio Carluccio, Claudio Giangreco e Celeste Casciaro, moglie del cineasta. Il film arriva in sala con Altre Storie "Avevo pensato una scena anche per Helen Mirren e il marito Taylor Hackford, loro vivono a un chilometro da Tiggiano, dove ho girato il film. Ma poi - ha spiegato il regista - è arrivato Virzì (la Mirren è protagonista del suo ultimo film, The leisure seeker, in gara nel concorso ufficiale alla Mostra, ndr) e non siamo riusciti a trovare un modo per incrociare i due piani di lavorazione".
La vita in comune, per Winspeare, è la prima commedia "e mi sono molto divertito a farla. Parliamo di buoni sentimenti e proprio per questo non avremmo mai pensato di andare ad un festival importante, perché dal punto di vista critico non paga molto. Ma era una sfida. La gente per me non è solo cattiva e anche quella cattiva ha degli aspetti positivi. Già in Puglia qualcuno si è arrabbiato solo perché ho chiamato il Paese Disperata".
 Afghanistan ... quella vita che dovrebbe rinascere.........e che ancora fatica a a farlo....
La foto pubblicata da The Sun con il principe Harry d'Inghilterra e la fidanzata Meghan Markle in Africa per il 36/mo compleanno dell'attrice. In questa occasione avrebbero deciso di sposarsi
principe Harry e la fidanzata Meghan Markle, modella americana e attrice (è la protagonista della serie Suits), potrebbero presto convolare a nozze. Secondo i tabloid britannici infatti, il reale avrebbe già chiesto all'attrice e modella di sposarlo e l'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a settembre.
I due sono "inseparabili" , convivono nell'appartamento del principe a Kensington Palace e viaggiano spesso. Secondo il Sun, Harry si sarebbe proposto nel corso di una recente vacanza della coppia in Africa, in occasione del compleanno di lei, 36 anni.
Sempre stando alle indiscrezioni dei giornali la famiglia sarebbe d'accordo e si è in attesa della 'approvazione' della nonna, la regina Elisabetta. Agli osservatori delle vicende reali non era sfuggita del resto la partecipazione di Meghan al ricevimento (ma non alla più formale funzione religiosa) di nozze di Pippa Middleton a maggio e qualche settimana prima in occasione di una partita di polo a Bershire aveva fatto la prima apparizione 'ufficiale'.
Qualche giorno fa in Botswana, i due si sarebbero scambiati, secondo The Sun, semplici braccialetti di perline colorate come pegno d’amore eterno, "anticipo” di un anello molto più importante che il principe Harry donerà alla sua compagna, Meghan , realizzato con un gioiello della madre Diana, di cui il 31 agosto ricorrono 20 anni dalla tragica scomparsa - Qui lo speciale su Lady Diana - Già fioccano le scommesse. I bookie, riporta Agipronews, danno l’annuncio ufficiale di nozze entro la fine dell’anno a 1,83, con il matrimonio in Inghilterra a quota bassissima (1,05). Celebrare le nozze entro il 2017 vale 10 volte la scommessa, stessa quota per una cerimonia in Canada, dove la coppia si è conosciuta. Meghan Markle, conosciuta attraverso amici comuni un anno fa, è già stata sposata .Il tema nozze di Harry con la commoner Meghan impazza. "Non potrà mai diventare principessa" strilla Daily Star secondo un protocollo reale molto rigoroso su chi può portare il titolo di principe e principessa. 
Solo persone di 'sangue reale' possono usare il titolo di principessa o principe seguito dal loro nome. Meghan potrebbe tuttavia avere il titolo di duchessa. Harry e Meghan potrebbero diventare, una volta sposati, il duca e la duchessa di Sussex. Ma se non vogliono accontentarsi del Sussex - scrive il Daily Star - i titoli di duca e duchessa di Clarence e Buckingham sono a disposizione.
Agli osservatori delle vicende reali non era sfuggita la partecipazione di Meghan al ricevimento
Brexit, Bbc: anche dopo l'addio non ci saranno visti per i viaggiatori Ue - qualcuno direbbe che fortuna......
Un uomo in piazza a Caracas suona il violino durante una manifestazione contro Maduro Un uomo in piazza a Caracas suona il violino durante una manifestazione contro Maduro (Photo credit should read FEDERICO PARRA/AFP/Getty Images)
Esce dal carcere il violinista simbolo delle proteste contro Maduro - 
Venezuela: rivolta in carcere, 37 morti (Ansa)
Venezuela rivolta in carcere almeno 35 morti........
The Capuchin Catacombs of Palermo (atau di kenal Catacombe dei Cappuccini atau Catacombs of the Capuchins) adalah museum bagi Anda semua yang ingin menikmati kengerian dan horor hehe, museum Catacombe dei Cappuccini adalah hal yang wajib agan lihat, karena semuanya menampilkan jasad tubuh manusia yang masih utuh karena di balesemkan atau dimumi, bagi agan yang punya sakit jantung dan sakit perut :P tidak di anjurkan untuk berkunjung ke museum ini ketika liburan ke Itali, karena museum ini adalah perpustakaan manusia yang berisikan ribuan jasad pada tahun 1599. Pendeta Capuchin (bukan nama monyet), menemukan bahwa catacombs mengandung bahan pengawet misterius yang membantu pembalseman pada jasad yang mati. Sebagai hasilnya sekitar 8000 jiwa dari segala kalangan dipilih untuk dikuburkan di sini.
Mayat yang dikuburkan di museum ini adalah mereka yang meninggal berkisar antara tahun 1500 sampai dengan 1920 dan mereka semua dibalsemi sebelum akhirnya di pajang di dinding dan koridor-koridor museum, dan pada tahun 1940, sebuah bom mengenai monastary, menghancurkan banyak mumi, The Capuchin Monastery sendiri adalah bangunan yang dulunya adalah sebuah gereja pada tahun 1623 dan telah di perbaiki pada awal abad ke 20.
fa molta impressione.
Immagine correlata
hanno dimostrato che non è un amore estivo bensì un amore che si chiama affari....
Emma Stone è l'attrice più pagata al mondo (LaPresse)
Emma Stone l'attrice più pagata al mondo.....
Barack Obama alla cena dei corrispondenti, 2014 (LaPresse)
Il tweet antirazzista da tre milioni di like -
La casa delle vacanze più lussuosa del mondo. È in Italia la casa-vacanza che rappresenta il meglio delle strutture di lusso a livello mondiale: Villa La Ruga, ad Argegno, sul lago di Como, è prima nella classifica Travelers’ Choice Case Vacanza della categoria “lusso” di TripAdvisor nel 2017
2597727_1949_belen_in_cucina_con_santiago_ai_fornelli_si_sta_cosi_in_bikini
Belen una mamma quasi perfetta........
Giulio Regeni (Corriere della Sera screenshot)
NYT: Usa avevano prove esplosive La madre: sempre più in lutto Palazzo Chigi: mai ricevuto nulla del genere Quando l'ex ambasciatore al Cairo disse: "Caso Regeni banco di prova perla credibilità dell'Egitto" -
 © ANSA
Per il secondo anno consecutivo vacanze pugliesi per la rockstar Madonna, evidentemente stregata dal Salento. L'artista statunitense è atterrata il 13 agosto a tarda ora all'aeroporto di Brindisi con un jet privato e, come lo scorso anno, si trova ora nella struttura ricettiva Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, nel Brindisino. Stavolta con lei ci sono anche Stella ed Esther, le due gemelline del Malawi che ha adottato. A quanto si è appreso, la cantante festeggerà in Puglia il suo 59/o compleanno (è nata il 16 agosto 1958): vacanze in famiglia, insomma. A differenza del 2016, quando invece era accompagnata da un gruppo di amiche. I fan italiani attendono impazienti il racconto su Instagram, social su cui Madonna è molto attiva, della permanenza salentina. Molte infatti erano state le foto pubblicate l'anno scorso.  
Madonna (ANSA)
la parte bella .. adesso passiamo alla parte ironica....
screen-capture-7
buon compleanno signora Madonna.......
Miniatura
cosa dici.........
Britney-Spears-Party
tutti a festeggiarti... come meriti....
Miniatura
attenta nel soffiare le candeline....
Miniatura
ti va bene lui per soffiare sulla torta...
Miniatura
noi tutti scherziamo....rimani la numero uno ovviamente dopo la nostra vecchietta Nazionale Carrà..
Miniatura
Lady Gaga prendi le giuste precauzione per stare sull'onda a lungo..........
fabio basile costume
il campione Basile è il nostro regalo per Madonna.......
Zlatni Rat, il Promontorio d’Oro, in Croazia. È una delle spiagge più famose della Croazia. Si trova sulla spiaggia di Zlatni Rat, sull'isola di Brac. È una delle cinque migliori spiagge secondo il Daily Telegraph, il quale definisce la spiaggia ghiaiosa di Brac uno dei gioielli del Mare Adriatico. La sua forma sorprende ogni volta poiché cambia a seconda delle correnti e dei venti
scoprite dopo la sua presenza....
amate gli animali e non abbandonateli....Liam Payne Plays with Puppies
Neymar (Screen)
il campione
il ritorno....
ANDREA MOSCON ha conquistato le passerelle mondiali...Pare che il cibo non sia l'unico made in Italy apprezzato nel mondo. Dopo il successo planetario ottenuto da Pietro Boselli, questa volta è il vicentino Andrea Moscon ad essere stato notato dall'australiano DNA che ha lui ha dedicato un'ampia pagina. Andrea ha giocato a calcio in maniera agonistica per 18 anni prima di decidere di abbandonare quello sport per dedicarsi a tempo pieno alla sua attività di modello.Ha posato per pubblicazioni come Vogue Italia, Vanity Teen, Q e Carrots magazine.
Mentre Tom Daley e Dustin Lance Black sono attualmente in luna di miele in Spagna, sul canale YouTube del nuotatore inglese è stato pubblicato il video del loro matrimonio.Capaci di realizzare quasi mezzo milione di visualizzazioni in 24 ore, quelle immagini contribuiranno anche ad una buona causa: i due sposi hanno infatti deciso di destinare tutto il fatturato generato da YouTube alle associazioni Switchboard e It Gets Better. Tom e Dustin hanno anche raccontato di aver voluto condividere quei momenti privati perché tutto ciò non sarebbe mai stato possibile senza il coraggioso impegno delle generazioni precedenti e sperano che le loro nozze possano essere d'aiuto per le generazioni future.

Gomorra - Scianel
l'attrice che interpreta Scianel in Gomorra prepara un colpaccio è un uomo....brava Cristina Donadio
andrea_Iannone
e anche il campione Andrea Iannone si prende il suo spazio gossiparo....Belen è fonte di soldi per tutti...laddove c'è il fisico....
che piace...
Miniatura

tutti a mettersi in mostra
Miniatura
Nyle Di Marco rivestiti...fallo per le tue fans...
Risultati immagini per madonna di montevergine
"MAMMA SCHIAVONA PROTEGGI TUTTI" PROTEGGI IL MONDO INTERO DAL RAZZISMO E DALLA DIVERSITA' - MONTEVERGINE SUL MONTE PARTENIO, SOPRA AVELLINO, E' UN LUOGO DI CULTO CARO A OMOSESSUALI E TRANS - NELL’ANTICHITA’ GLI UOMINI SI EVIRAVANO DAVANTI A CIBELE, LA DIVINITA’ PAGANA AL RITMO FORSENNATO DEI TAMBURI - CON IL CRISTIANESIMO, SI INIZIO' A VENERARE “MAMMA SCHIAVONA”, UNA MADONNA CHE NEL 1200 SALVO’ DUE  UOMINI CHE SI AMAVANO CONDANNATI A MORTE
Risultati immagini per prostitute ecuador
A CATTOLICA DUE PROSTITUTE DELL’ECUADOR HANNO “RIPULITO” UN 40ENNE DI RIMINI CHE LE AVEVA PORTATE A CASA PER UN RAPPORTO A TRE - LE SIGNORINE PRIMA HANNO “CONSUMATO” E POI GLI HANNO PORTATO VIA ORO E 600 EURO IN CONTANTI ...........,...
 © ANSA
Da Brera a Botero Ferragosto d'arte......350 musei aperti e tante grandi mostre in tutta Italia
Suburra la serie © ANSA
Suburra, Roma cruda e dissoluta su Netflix. Romanzo di formazione criminale, l'attualità ispira la serie
Risultati immagini per donne che  mangiano banane
20 CONSIGLI ALLE DONNE E AGLI UOMINI PER PRATICARE UNA FELLATIO DA SBALLO - NON USATE I DENTI; EVITATE I MORSI E DI DEGLUTIRE DURANTE L'ATTO - SIATE PROFONDE E RICORDATEVI DI LUBRIFICARE, ANCHE CON L'AIUTO DI ALCUNI CIBI TIPO PANNA...IL RESTO A VOI....
Miniatura
la vera nuova moda è non esserci....
null © Ansa
SYDNEY - Città dai mille volti, metropoli affascinante ed entusiasmante, icona dell'essenza australiana. Sydney è tutto questo. E più di questo. Cuore pulsante del Paese, è tappa obbligata, e quasi obbligatoria per chi arriva in Australia, grazie ai suoi azzardi architettonici, alla posizione invidiabile (pigramente adagiata com'è tra attorno a una delle baie più belle del mondo), alla natura che non soccombe al progresso e reclama potente il suo ruolo centrale, alla frizzante vita notturna tra bar e locali e all'invidiabile clima, che la rende una piacevole meta durante tutto l'anno.
Che abbiate poche ore o più giorni, che stiate viaggiando low budget o senza badare a spese, che siate in cerca di relax o di avventura, la Sydney dalle mille sfaccettature riuscirà a catturarvi nella sua rete tentacolare.
Indiscutibilmente, il simbolo della città è diventato - a buon diritto - nel giro di pochi anni la Sydney Opera House, la inaugurata dalla Regina Elisabetta nel 1973 (dopo lavori durati 14 anni e qualche polemica) e inserita 10 anni fa dall'Unesco nella lista dei luoghi Patrimonio dell'Umanità: con il suo profilo a ricordare le ampie vele gonfie di una nave (che spesso la sera cambiano volto prestandosi a quinta teatrale per la proiezione di spettacolari scenografie), domina la veduta sul Circular Quay. Ogni settimana nelle sue sale, si alternano oltre 40 spettacoli. Ma l'Opera dischiude i suoi segreti a chi, nelle visite turistiche del backstage, sceglie di scoprire il lato nascosto del grande polo teatrale. Di sera, tutta la zona si anima: meta di australiani e stranieri, i bar e i ristoranti che costeggiano la baia si riempiono tra chi degusta ostriche e frutti di mare (specialità della città) e chi passa qualche ora davanti a un bicchiere di vino australiano o a una birra.
A contendersi lo sguardo dei visitatori, sull'altro lato della baia, e a sfidare l'Opera House si erge imponente e maestoso l'Harbour Bridge, la cui silhouette si scorge dai punti più impensabili della città. Con i suoi 134 metri di altezza, i 1149 metri di lunghezza, i suoi 49 metri di larghezza e un peso di quasi 53 mila tonnellate, è il ponte ad arco in acciaio più largo e pesante del mondo. Fu inaugurato nel 1932, dopo 9 anni di lavoro di più di un migliaio di operai, che si arrampicavano a mani nude e senza attr4ezzature sugli alti piloni che venivano su. Oltre a una passeggiata pedonale, che ne farà apprezzare la bellezza anche al più scettico, i più avventurosi potranno dedicarsi a scalare il ponte. Imbracati, forniti di tuta e auricolari, addestrati e accompagnati da una guida, camminando sulle passerelle e macinando gradini, si potrà arrivare nel punto più alto del ponte.
Ma Sydney non è solo architettura, non è solo modernità. Sydney, e l'Australia in genere, è anche natura. In tutta la sua bellezza e in tutta la sua forza. Gli abitanti di Sydney non scambierebbero la loro iconica Bondi Beach con nessun altra meraviglia al mondo. Valvola di sfogo per surfisti, nuotatori, semplici bagnanti (la temperatura media dell'acqua intorno ai 21 gradi), è a pochi km dal centro della città (sette) e la sua grande spiaggia dorata è frequentata tutto l'anno. Una facile passeggiata di un paio d'ore lungo la costa permette di raggiungere anche Tamarama Beach, Bronte Beach (che deve il suo nome proprio alla località siciliana famosa per i pistacchi, di cui era duca Lord Nelson, al quale è dedicata la spiaggia), poi Clovelly Beach e Coogee Beach.
E se dopo aver passeggiato anche nel vecchio quartiere di The Rocks e nei Royal Botanic Garden, essere andati alla scoperta della baia di Sydney su un traghetto al tramonto, avete ancora voglia di scoprire Sydney, infilatevi in uno dei suoi bar e pub nascosti all'interno delle corti dei palazzi.
Miniatura
e tutti ridono anche da glutei....
Risultati immagini per reggia di capodimonte
Reggia di Capodimonte Napoli
MILANO - Dagli Uffizi alla Pinacoteca di Brera a Capodimonte, da Castel Sant'Angelo al Museo Egizio al Maxxi, dalla Venaria Reale alla Reggia di Caserta a Villa Adriana, dal Colosseo agli scavi Pompei al Parco di Brescia Romana, da nord a sud per il giorno di Ferragosto resteranno aperti al pubblico oltre 350 tra i principali musei, luoghi d'arte e siti archeologici. Si potranno anche visitare molte delle grandi mostre ancora in calendario nel periodo estivo, come 'Botero' al Complesso del Vittoriano o la splendida 'Bernini-Velazquez' nel Nobile Collegio del Cambio, mirabilmente affrescato dal Perugino, nonché quelle (numerose) ospitate appunto nelle più importanti istituzioni museali.
ROMA - Non solo arte antica nel Ferragosto della capitale, che vede aperti i musei e i siti archeologici di maggior richiamo. Se alla Galleria Nazionale d'Arte antica di Palazzo Barberini si potranno ammirare i capolavori assoluti di Raffaello o Caravaggio, a Palazzo Venezia sono di scena i 'Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma', la mostra allestita anche a Castel Sant'Angelo (e visitabile con un unico biglietto). Porte aperte alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna, la più grande raccolta italiana di arte internazionale del XIX e XX secolo, riproposta in un nuovo allestimento tra confronti e suggestioni. Il segno contemporaneo è invece la cifra del Maxxi, che quest'anno ospita numerose iniziative, prima fra tutte 'The Place to Be', incentrata sugli artisti, i fotografi, gli architetti presenti nella Collezione permanente, tra cui Boetti, Kentridge, Mario Merz, Cattelan, Sol Lewitt, Pistoletto, Piano, Portoghesi, Toyo Ito e molti altri. Ancora arte contemporanea al Vittoriano, dove è in corso la rassegna 'Botero', che riunisce le opere più significative dell'artista colombiano. E anche in questo caldissimo 15 agosto, c'è da scommetterci che il Colosseo riuscirà a mantenere il suo primato di monumento più visitato d'Italia, in forte incremento rispetto all'anno scorso. Nel Lazio resteranno aperti i siti etruschi di Tarquinia, Cerveteri e Veio, nonché Villa Adriana a Tivoli.
MILANO - A Milano le cose non andranno diversamente. Il 15 agosto sarà all'insegna dell'arte e della cultura, come nel resto d'Italia. Aperti la Pinacoteca di Brera, dalle ore 08.30 alle 19.15, con i nuovi allestimenti, e il Cenacolo Vinciano, dalle 8.15 alle 19.00, con orario continuato. Visitabili quindi la Triennale e il Triennale Design Museum, dove, tra le altre, sono ospitate mostre 'La Terra Inquieta', 'Thea Djordjadze - Fausto Melotti' e 'White Flag'. A Palazzo Reale ci saranno invece le esposizioni 'LR100. Rinascente. Stories of Innovation' e 'Giancarlo Vitali. Time Out'.
BRESCIA - Qui per Ferragosto saranno accessibili da cittadini e turisti, con ingresso gratuito, tutti i musei civici. Se al Santa Giulia, oltre alle collezioni permanenti, si potranno ammirare le opere del progetto 'Ouverture' di Mimmo Paladino, il percorso espositivo 'Per una nuova Pinacoteca: un omaggio ai grandi donatori' riproporrà capolavori quali l'Angelo e il Redentore di Raffaello, la Natività di Lotto, il Flautista di Savoldo. Imperdibile 'Brixia. Parco archeologico di Brescia Romana', dove le opere di Paladino dialogano con i luoghi principali del parco, dal proneo del Capitolium al Teatro Romano.
VENEZIA - All'Arsenale e ai Giardini, la 57/a Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale dal titolo 'Viva Arte Viva' resterà aperta per l'intero week end di Ferragosto. Gli artisti partecipanti sono 120, provenienti da 51 paesi, di cui ben 103 presenti per la prima. Nella città lagunare, sempre presa d'assalto, si potranno poi visitare, tra gli altri, le Gallerie dell'Accademia, il Museo d'Arte Orientale, l'Archeologico, che conserva il maggior numero di originali greci in Italia.
FIRENZE - Straordinariamente, per il 15 agosto 2017, porte aperte agli Uffizi e alle Gallerie dell'Accademia, alla Palatina e ai più importanti siti del Polo Museale. Caldo permettendo, si potrà fare un salto al Forte Belvedere, dove è in svolgimento la mostra 'Ytalia. Energia Pensiero Bellezza'. Qui, a dominare Firenze, è stata installata la monumentale 'Calamita Cosmica' di De Dominicis, mentre il percorso prosegue a Palazzo Vecchio con opere di Kounellis, Fabro, Anselmo, e a Palazzo Pitti con l'Elegia' di Paolini.
PERUGIA - Week end di Ferragosto tra i tesori dell'arte negli splendidi spazi della Galleria Nazionale dell'Umbria, che custodisce opere capitali dei Pisano, Duccio di Boninsegna, Beato Angelico, Piero della Francesca, Pintoricchio e Perugino. Sempre nel capoluogo umbro, nel Nobile Collegio del Cambio, interamente affrescato dal grande maestro rinascimentale, si potrà visitare la bellissima mostra che mette a confronto gli straordinari autoritratti di Velazquez e Bernini.
NAPOLI - Eccezionalmente aperta, la Pinacoteca di Capodimonte sarà una delle principali attrazioni di questo Ferragosto partenopeo. Oltre alla meravigliosa quadreria, la visita permetterà di ammirare la mostra 'Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia'. Altro appuntamento imperdibile, il Museo Archeologico Nazionale, che conserva i più strepitosi reperti pompeiani (ma non solo) e propone diverse rassegne, tra cui 'Amori divini' e 'Il mondo che non c'era'. Cancelli aperti al Parco archeologico di Ercolano e agli scavi di Pompei, mentre nella vicina Caserta, la meravigliosa Reggia vanvitelliana, sarà visitabile anche di sera, con percorsi di luce attraverso lo storico giardino.
iStock. VIAGGIART © Ansa
lo spettacolo delle Cinque Terre....Monterosso
Risultati immagini per raoul bova nudo
la bellezza sempre e comunque di una donna........
tommaso paradiso barba
il nuovo principe della buona musica italiana... bravo Tommaso
Piero Angela scopre i segreti di Un posto al sole....la soap più longeva della tv italiana...
Vestiti usati (Screen)
Napoli bellezza e solidarietà. I vestiti usati possono avere una seconda vita. Con la fantasia partenopea diventano abiti che vengono venduti in un elegante negozio al centro di Napoli. E una parte dei proventi serve per aiutare chi si trova in difficoltà. Antonella Gaetani
rainbow-kesha-snippet
Mancano solo 3 giorni all’uscita di Rainbow e il sito Mediamarkt ha pubblicato le anteprime di tutti i brani dell’album. Dalle ballad pop, al country, alle collaborazioni con gli Eagles of Death Metal, in questo disco Kesha accontenta davvero tutti.
evviva ....la buona atletica in tv....
 (ANSA)
A Giornate Autori Dove Cadono le ombre, ispirato a storia vera. A Venezia la favola nera di Pedicini
la nuova divina....
Saviano di nuovo in tv con i re della malavita.....
temperature record ... le colpe umane.....
Miniatura
Dive
Miniatura
Miniatura
le immagini che incantano i fans.......
Katy Perry conduce gli MTV Video Music Awards 2017
A meno di tre settimane dall’evento, MTV svela le carte in tavola. Annunciato oggi il cast di cantanti che si esibirà agli MTV Video Music Awards 2017. Live dal “Fabulous” Forum di Inglewood, California, domenica 27 agosto canteranno Miley Cyrus, Ed Sheeran, Fifth Harmony, Lorde, Thirty Seconds to Mars, The Weeknd, Shawn Mendes e Katy Perry. Quest’ultima sarà presente nella doppia veste di performer e conduttrice dei VMAs 2017.
forti temporali con vittime invano l'Italia del Nord....le stagioni cambiano e ancora non ci rendiamo conto dei danni che facciamo alla natura...
L'Imperatore Marco Ulpio Nerva Traiano (WikipediaCommons/sailko)
Per Traiano una mostra in arrivo....
il sexy campano di ballando con le stelle nudo nel video hot
Antonio Palmese .... in estate tutti provano a fare i sexy..Palmese assieme all'attrice Letizia Letza è interprete dell'ultimo video della band romana Calypso Chaos, che per l'ultimo singolo Maschi 2.0 ha chiesto a Palmese d'interpretare una forte scena di sesso con un finale del tutto inaspettato. Il brano racconta il personaggio del nuovo “stallone italiano” che, annoiato dalla vita quotidiana, trascorre il proprio tempo tra vizi e avventure passeggere. Ma cosa succede se s'invertono i ruoli e da cacciatore, il nostro uomo 'che non deve chiedere mai', si trasforma improvvisamente in preda? Tra le note pop rock di Maschi 2.0, si ribalta la classica circostanza di cui sono oggetto quotidianamente molte donne. Lo sguardo si spinge oltre: la protagonista a sua volta da preda diviene predatrice, si nutre quindi del corpo dell’amante facendolo suo, lo uccide metaforicamente, spogliandolo di tutta la sua virilità, lo rende inerte, regalandogli un punto d’osservazione tradizionalmente ‘femminile’, nel quale specchiarsi e comprendere che ormai ‘il re è nudo’. 
barbara d'urso stesa al sole
Barbara D'Urso torna in Tv il 4 settembre con il programma che ha segnato il primato della bruttura in televisione...
(Foto archivio) © ANSA
Dopo decenni di scavi, archeologi israeliani sperano di aver finalmente scoperto prime tracce della localita' di Betsaida-Julias dove ebbero i natali gli apostoli Pietro, Andrea e Filippo. Secondo lo storico romano di estrazione ebraica Giuseppe Flavio era situata nel punto dove il Giordano entra nel Lago di Tiberide, non lontano da Capernaum. E la', in una localita' chiamata oggi al-Araj (Beit Habek), e' tornato adesso alla luce uno strato di terreno con reperti di epoca romana che - secondo il responsabile degli scavi, dott. Mordechai Aviam - potrebbero essere collegati a Julias, una localita' dedicata alla figlia dell'imperatore Augusto. Lo strato di terreno con reperti romani dell'epoca compresa fra il I e il III secolo - ha spiegato alla stampa il dott. Aviam - si trovava due metri sotto ad uno strato dell'epoca bizantina, ed era finora sconosciuto. Gli archeologi hanno trovato fra l'altro una moneta di argento dell'epoca dell'imperatore Nerone e i resti di una vasca romana atipica nei villaggi della zona.
Alexandre Pato
la parte sensibile di Pato...ha un cuore...
Miniatura
i vecchi amori di barbara Berlusconi non si dimenticano.....
Miniatura
non si fa......
Immagine correlata
VALERIA GOLINO: “DA TOM CRUISE E DUSTIN HOFFMAN SUL SET DI 'RAIN MAN' HO IMPARATO A COMPORTARMI COME UNA VERA PROFESSIONISTA. ALL'EPOCA ERO GIOVANE E UN PO' CIALTRONA. DIMENTICAVO LE BATTUTE. BARRY LEVINSON, IL REGISTA, MI DISSE: ‘DEVI IMPARARE LA DISCIPLINA’. E AVEVA RAGIONE: SMISI DI FARMI LE CANNE"
ascolti tv lazio juve
Murgia.... e vai
Guercino e Mattia Preti a confronto al Museo civico di Taverna © ANSA
TAVERNA (CATANZARO) - Due geni del barocco italiano che si "incontrano" dopo oltre tre secoli. E' considerata, a ragione, l'evento artistico culturale dell'anno in Calabria, la mostra "Guercino e Mattia Preti a confronto. La nuova linea dell'arte barocca" che ha aperto i battenti a Taverna, patria del Cavalier calabrese.
    L'esposizione, curata dal Museo civico di Taverna (che proprio quest'anno taglia il traguardo dei 25 anni di attività) e dalla Pinacoteca di Cento (Ferrara), paese natale del Guercino, coinvolgerà in un ideale percorso chiese e museo della cittadina del catanzarese e rimarrà a disposizione del pubblico fino a novembre. In Calabria sono giunte quattordici opere - otto tele e sei disegni - di Giovan Francesco Barbieri detto il Guercino provenienti dalla natia Cento. Tra la fine dell'anno e l'inizio del 2018, invece, la mostra verrà riproposta anche nel comune emiliano dove andranno in trasferta alcune significative opere tavernesi del Cavalier calabrese.
    Un confronto, quello tra Mattia Preti e il Guercino, di grande valenza artistica tenuto conto del fatto che il Cavalier calabrese entrò in contatto con l'artista già affermato nel periodo della sua prima formazione, appena dopo essere rimasto folgorato dalla vista, a Roma, di alcune straordinarie pale del Barbieri.
    Le tele di Guercino che sarà possibile ammirare assieme a quelle del Preti sono San Giovanni Battista, Cristo risorto appare alla Vergine, La Madonna del Carmine e Sant'Alberto, Un miracolo di San Carlo, La Madonna col Bambino Benedicente, San Bernardino da Siena con San Francesco d'Assisi in preghiera, Madonna della Ghiara con i Santi Pietro e Carlo. Presente anche un dipinto di Benedetto Gennari che propone il ritratto del Guercino accanto a quello di Manzini, un suo committente assieme a disegni del centese come Cristo Salvator Mundi, San Guglielmo d'Aquitania, San Girolamo, David con la testa di Golia, Santa Genoveffa tra gli appestati e Paesaggio con figure. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 16 novembre.   
Risultati immagini per raoul bova nudo
E' una delle foto più cliccate del web......
 © ANSA
I tumultuosi anni della fine dell'impero britannico in India. La storia d'amore tra due giovani, la musulmana Aalia e l'induista Jeet, che sfida le convenzioni e il destino nel maestoso palazzo dell'ultimo viceré, Louis Mountbatten. A 70 anni dall'indipendenza indiana (15 agosto 1947), la regista Gurinder Chadha ('Sognando Beckham') ricostruisce il momento politico e diplomatico che portò alla partizione dell'India nel film 'Il palazzo del viceré', già passato al Festival di Berlino e in arrivo in sala dal 12 ottobre con Cinema. Nel cast Hugh Bonneville (Downton Abbey) e Gillian Anderson (X-Files).
    E' il 1947 e dopo 300 anni il dominio dell'Impero Britannico in India si avvicina alla fine. Il nipote della Regina Vittoria, Lord Mountbatten, con la moglie e la figlia, si trasferisce per sei mesi nel Palazzo del Viceré a Delhi. Il suo delicato compito, come ultimo viceré, è quello di accompagnare l'India nella transizione verso l'indipendenza.
Risultati immagini per barbara palombelli
BARBARA PALOMBELLI: “NELL’ERA DEI TELEFONINI E DEI SOCIAL, NON C’È UN SOLO GIORNALISTA FAMOSO VENUTO FUORI DAL WEB - MANCANO I MAESTRI. E POI I GIOVANI NON HANNO CORAGGIO. MA TI PARE CHE PER DIVENTARE GIORNALISTA DEVI FREQUENTARE UNA SCUOLA? IL GIORNALISTA È SEMPRE STATO DISOBBEDIENTE, UNO ORIGINALE, UN IRREGOLARE…”
 © ANSA
l'avventurosa storia del pisello....
Jessica Lange ... la divina...
Gue Pequeno
Per un agosto bollente, non poteva mancare una notizia bollente. Ci riferiamo al video piccante che Gue Pequeño ha postato per errore su Instagram Stories scatenando gli internauti.
che brutti faccioni......
 (ANSA)
Melanie 60 anni e non sentirli....
travel photographer of the yeardhaka di haque
LE SPLENDIDE IMMAGINI CHE HANNO VINTO IL CONCORSO 'NATIONAL GEOGRAPHIC TRAVEL PHOTOGRAPHER 2017', DAL VULCANO IN ERUZIONE COLPITO DAL FULMINE AL DERVISCIO ROTANTE  E LA BIBLIOTECA FUTURISTA DI STOCCARDA
Roberto Vecchione.. la felicità è un cammino....
Will e Grace .... confermate altre due stagioni...
con grande ironia....
Brenno Placido, pronto al debutto con Jacopo Ortis © ANSA
Placido jr, quanto somiglio a Jacopo Ortis. Le Ultime lettere da Foscolo al Todi Festival per regia Tarasco
Festival di Locarno, The Big Sick (foto di scena) © ANSA
Locarno: l'amore impossibile di un pachistano in Usa'The Big Sick',la strada della comprensione fra culture diverse
Francia, panda partorisce due gemelli allo zoo di Beauval (Getty Images)
Francia, sta bene il cucciolo di Panda....
American Crime Story: The Assasination of Gianni Versace
Penelope Cruz nei panni di Donatella Versace, Edgar Ramirez in quelli di Gianni. E c’è pure Ricky Martin, che interpreta il compagno del celebre stilista, Antonio D’Amico. I grandi nomi ci sono tutti, bisognerà ora vedere se la sceneggiatura sarà all’altezza. American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, la serie ispirata alla vita e all’omicidio di Gianni Versace, sbarcherà sugli schermi nel 2018. In Italia sarà in onda su FoxCrime. Nel frattempo le riprese continuano.
Un orso distrutto dal caldo nello zoo di Omaha in Nebraska, Stati Uniti, dove le temperature hanno superato i 40 gradi (Ap)
Il caldo è spietato......
Il vaso apulo di età classica attribuito a Python e confiscato al Met © ANSA
Un altro caso Eufronio coinvolge il Metropolitan di New York ma stavolta museo e autorità si trovano dalla stessa parte della barricata. Un vaso apulo di età classica esposto per quasi tre decenni nelle gallerie greco-romane potrebbe essere stato illegalmente scavato in Italia e anche in questo caso procura di New York e direzione del museo sospettano che sia passato per le mani di Giacomo Medici, il 79enne mercante italiano arrestato nel 1997 e condannato nel 2004 per traffico di opere d'arte.
 © ANSA
Bischof, scatti che raccontano il mondo. Dall'India al Perù le immagini del fotografo, dal 22/9 a Venezia
 © ANSA
È La torre nera, film tra fantasy e western con Idris Elba, tratto dalla saga di Stephen King, ad imporsi al box-office nordamericano, con 19,5 milioni di dollari nel primo weekend di uscita. Sono, invece, 17,6 milioni i dollari incassati da Dunkirk, il thriller diretto da Christopher Nolan, che in tre settimane di programmazione ha superato quota 133 milioni complessivi. Al terzo posto Emoji - Accendi le Emozioni con 12,3 milioni nel weekend e oltre 49 milioni complessivi.
lady diana
il suo fantasma aleggia su tutti...His ghost hangs on everyone ...
proposta_matrimonio_venezia
Proposta di matrimonio a Venezia per il tuffatore olimpico Johan Jimmy Sjödin
Un'immagine della Gatta cenerentola, in concorso a Orizzonti alla Mostra di Venezia © ANSA
Una grande nave, una volta simbolo di speranza e ideali, diventata luogo di traffici e malaffare, centro del potere di un 're' camorrista, su una Napoli distopica, passata dagli anni della luce a quelli, dopo un'eruzione del Vesuvio, della cenere. E' l'ambientazione della Gatta Cenerentola animata versione noir e favola moderna creata dai registi Alessandro Rak (vincitore di un European Film Award per L'arte della felicita'), Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone, che debutterà in concorso per Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia.
Un pavone alto 12 metri fatto con 182mila fiori realizzato per la 60esima edizione della festa dei fiori di Medellin (LaPresse)
a Medellin in Colombia spunta un pavone gigante...
Orlando Furioso .. la magia di Vivaldi...
amore giovane e vip....
La copertina del libro di Kent Haruf 'Le nostre anime di notte' © ANSA
da leggere....
nuove dive all'orizzonte....
i bravi attori che si concedono alle fans....
 © ANSA
da leggere...
Si è aperta il 25 luglio la campagna abbonamenti della stagione 2017/2018 del Teatro Delfino di Milano. Anche quest’anno il Direttore Artistico, Federico Zanandrea, conferma il suo impegno per offrire un cartellone ricco di proposte differenziate che spaziano dalla prosa al varietà, dagli spettacoli comici a performance originali con nomi famosi ma con un occhio ad artisti emergenti del panorama artistico italiano.
Si comincia con “La Divina Commediola” di e con Giobbe Covatta, un testo che arriva per la prima volta a Milano, ma che ha fatto già divertire molte città italiane nella scorsa stagione, in cui si tratta, in maniera spassosa un tema serio come i diritti dell’infanzia. Un’altra prima milanese vede protagonista Dario Vergassola che porta il suo successo “Sparla con me”, per divertire il pubblico del Teatro Delfino con la sua ironia e irriverenza.
da vedere....
Caldo Bioparco Roma animali 020817 lemuri catta
Roma, al Bioparco ghiaccioli per gli animali....il caldo avanza...
Il pianeta delle scimmie, locandina © ANSA
da vedere
E' lui....
Jai Courtney ha fatto sfoggio del suo fisico praticamente in ogni singolo episodio della serie Spartacus, ma è nel film The Exception che ritroviamo l'attore australiano coinvolto in una scena di nudo frontale.Nato e cresciuto a Sydney nord-occidentale, Courtney diventa popolare al grande pubblico nel 2010 grazie al ruolo del gladiatore Varro nella prima stagione di Spartacus. Ciò gli aprirà le porte di Hollywood e lo porterà a recitare al fianco di Tom Cruise in Jack Reacher o come figlio di Bruce Willis nel quinto film della serie Die Hard.
Nel 2014 ha interpretato il ruolo di Eric nel primo capitolo della saga Divergent, mentre l'anno successivo ha vestito i panni di Kyle Reese nel film Terminator Genisys. (che, come nell'originale, lo ha visto rimaterializzarsi con le natiche al vento). Ed ancora, nel 2016 è stato Capitan Boomerang nel film Suicide Squad del DC Extended Universe.
Tra una data e l'altra del suo tour europeo Alex Palmieri ha deciso di fare una breve pausa al mare e di deliziare i suoi fan con alcuni scatti. Le immagini, pubblicate sul suo profilo Instagram, lo ritraggono in ottima forma.Nel frattempo è giunto anche l'annuncio dell'imminente arrivo di un nuovo album, previsto per settembre. Alex risulta infatti in studio da diversi mesi alla lavorazione del suo nuovo disco, seppur non abbia mai smesso di esibirsi con il suo Online Europe Tour, la tournée partita da Dusseldorf che ha toccato altre città tedesche, Budapest in Ungheria, Firenze e Trafalgar Square Garden a Londra in occasione del London Pride.
Risultati immagini per MIA ASH
SEXY, AMMICCANTE MA INESISTENTE - SMASCHERATA LA SPIA VIRTUALE CREATA DA UN TEAM DI HACKERS AL SERVIZIO DELL’IRAN - NON C' È VOLUTO MOLTO PER SVELARE IL TRUCCO: LE FOTOGRAFIE ERANO STATE RUBATE DALL' ACCOUNT FACEBOOK DI UNA BLOGGER ROMENA
I reali inglesi al centesimo anniversario della Battaglia di Passchendaele, Belgio (Lapresse)
I reali britannici alla cerimonia a Ypres - 
Dal 27 luglio al 31 agosto Sorrento si trasformerà in un palcoscenico con il Festival “Sorrento incontra – La luce dei luoghi 2017” dove le bellezze paesaggistiche, storiche e naturalistiche si fonderanno con le arti performative. Gli spettacoli si terranno in alcuni dei più suggestivi luoghi della città come il Chiostro di San Francesco, Villa Fiorentino ed il Parco Ibsen.
Il Festival nasce da un’idea di Mvula Sungani (Regista, Coreografo e Autore collabora con i principali teatri teatri nazionali come la Scala di Milano, l'Opera di Roma, la Fenice di Venezia il Teatro Antico di Taormina, all'estero con i principali teatri di New York, Parigi, Montecarlo, Porto, Tirana. Crea per Roberto Bolle, Raffaele Paganini, Emanuela Bianchini, Mango, Ron, Francesco Renga, Marlene Kuntz, Patty Pravo, Fiorella Mannoia. In tv lavora in molte produzioni Rai ) e degli amministratori che hanno voluto creare un salotto in cui gli artisti incontrano la città e si raccontano con performances e storie, al fine di proporre alla collettività eventi particolari e unici, in nome della contemporaneità e della multidisciplinarietà. 
Stefano De Martino Contadino Cipolle
il finto contadino che trasporta cipolle....Stefano De Martino...andate a zappare la terra non sottraete braccia buone al lavoro...
tutti a mangiare panini con le cipolle.....
Miniatura
tutti a lavorare in campagna.....

per noi rimane sempre l'attore originale ....
credits: WFP/Isheeta Sumra e WFP/Rein Skullerud © ANSA
n cous cous "solidale" firmato da Filippo La Mantia, l'oste e cuoco siciliano testimonial del World Food Programme Italia - che aiuterà i bambini più bisognosi del mondo ad avere pasti a scuola e istruzione. E' l'iniziativa messa in campo in occasione della 20/ma edizione del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell'integrazione culturale in programma a San Vito Lo Capo (Trapani) dal 15 al 24 settembre. 
L'intero ricavato del cooking show del noto chef siciliano, in programma venerdì 22 settembre, sarà devoluto a sostegno del Programma del World Food Programme che garantisce pasti a scuola e istruzione ai bambini più bisognosi del mondo. Quest'anno, infatti, il Cous Cous Fest - il festival che vede a San Vito Lo Capo chef provenienti da 10 paesi del mondo all'insegna della pace e dell'integrazione tra i popoli - gode del patrocinio del World Food Programme Italia, l'associazione che opera a favore del World Food Programme (Wfp), la più grande organizzazione umanitaria del mondo la cui missione fondamentale è contrastare la fame a livello globale. Il Wfp ogni anno fornisce assistenza e cibo a circa 80 milioni di persone in 82 paesi del mondo salvando la vita alle vittime di guerre, di conflitti civili e di disastri naturali. Il WFP fa parte del sistema della Nazioni Unite da cui non riceve fondi ma è finanziato su base volontaria. 
Sana'a, il condannato scende dal cellulare scortato dalla polizia (LaPresse)
Yemen, l'orrore della pena di morte in piazza. La folla con gli smartphone per filmare l'esecuzione L'uomo era stato arrestato per lo stupro e l'assassinio di una bambina di 3 anni Tweet. Questa drammatica storia documenta la procedura con cui è stata eseguita la condanna a morte di un uomo di 41 anni, M. al-M., arrestato e accusato di un crimine efferato, lo stupro e l'uccisione di una bambina di tre anni, crimine per il quale è stato condannato il 27 giugno scorso. L'esecuzione è avvenuta nella piazza Al Tahrir della capitale Sana'a di fronte a una folla di centinaia di persone tra cui i parenti della vittima, accalcate intorno al punto in cui l'uomo è stato fatto stendere prono prima che un agente lo uccidesse con un colpo alla testa. Si tratta di uno dei metodi in quei la pena capitale viene effettuata nel paese islamico dove, come descritto nella scheda del rapporto di Nessuno Toccchi Caino, nel sistema giuridico incentrato sulla sharia convivono anche elementi di diritto di tradizione inglese e consuetudini tribali. Un altro metodo di esecuzione è la lapidazione. Era dal luglio del 2009 che una sentenza simile non veniva eseguita. Allora era stato uno yemenita accusato sempre dello stupro e dell'omicidio di un bambino di 11 anni. E' la prima esecuzione nella pubblica piazza da quando, nel 2014, i ribelli houthi hanno preso il controllo della capitale. Recentemente la sentenza capitale contro il giornalista Yahia al-Jubaihi, accusato di spionaggio a favore dell'Arabia Saudita che guida la coalizione internazionale che combatte contro i ribelli houthi appoggiati dall'Iran, ha riacceso i riflettori sull'amministrazione della pena di morte nel paese ormai da due anni sconquassato dalla guerra tra le forze armate lealiste, che sostengono il presidente Abd Rabbo Mansur Hadi e gli houthi che controllano la capitale. - 
 © ANSA
da leggere.....
campioni
la coppia
gli amici...
la copertina internazionale.....
il Premier perfetto
X Factor 2017
XFactor dal 14 settembre.....
Immagine correlata
Liz Solari la modella argentina che sta conquistando il mondo.....
federico rossi
la ragione delle ragazzine è lui.....
Un traghetto lascia Liverpool mentre una famiglia passeggia sulla spiaggia di Formby (Ap)
Estate incompresa .... afa... tempeste...caldo torrido...
SECESSIONE. Monaco Vienna Praga Roma. La onda della modernit © ANSA
Da Vienna a Roma le meraviglie della Secessione. Dal 23/9 a Rovigo anche le scuole di Monaco e Praga
Foto di scena di The Leisure Seeker di Paolo Virzì © ANSA
La Nouvelle Vague Italia al Lido. Quattro film in concorso e altri 25 nel segno della diversità
Autoritratto di William S. Burroughs esposto a Karlsruhe, in Germania © EPA
20 anni fa addio Burroughs, profeta Beat. Anticonformismo e droga, autore Pasto Nudo ispirò Bowie e Cobain
Risultati immagini per asia argento scena con il cane
ASIA ARGENTO: "FACCIO GIOCO AI MEDIA. PERCHÉ SONO UN FREAK, UNO DI QUELLI CHE I ‘NORMALI’ POSSONO DERIDERE E INSULTARE PERCHÉ SI SENTONO SUPERIORI". "MOLTE VOLTE MI SONO PRESA TANTE BASTONATE. PER ESEMPIO, PER LA SCENA DEL BACIO COL CANE, NEL FILM 'GO GO TALES' DI ABEL FERRARA. SONO STATA CROCIFISSA, PER QUELLA SCENA. ERA UNA SCENA RICHIESTA MA NON È CHE IO SIA UNA MORBOSA, UNA PERVERSA. "SONO UNA MADRE SOLA, CON I PADRI CHE NON AIUTANO: NON PARLO DI SOLDI MA DI PRESENZA. HO TROVATO DUE UOMINI CHE NON SI PRENDONO RESPONSABILITÀ. MORGAN? LASCIAMO PERDERE. CON BOURDAIN SONO FELICE. E' UN UOMO, NON UN .............
Un'immagine del Codice Ursicino © ANSA
A Verona la biblioteca più antica del mondo. La Capitolare e i 1500 anni del preziosissimo Codice Ursicino
Human Files: su Rai2 una coproduzione internazionale alla scoperta dell’uomo contemporaneo
Locarno festiva... 70 anni e non sentirli....
Jovanotti:  Ad agosto incido il nuovo disco, e nel 2018 in tour
Jovanotti: "Ad agosto incido il nuovo disco, e nel 2018 in tour"
 © ANSA
da leggere...
Pietro_Boselli
Pietro Boselli il modello professore italiano più pagato al mondo.....
Miniatura
conquista i social....
Miniatura
e le belle donne.....
Miniatura
tutti pazzi per lui....
Risultati immagini per beyonce
BEYONCÉ OFFRE IN PASTO AI SUOI 104 MILIONI DI FOLLOWER IL PRIMO SCATTO DEI SUOI GEMELLI, SIR CARTER E RUMI - I DUE BIMBI SONO TRA LE BRACCIA DELLA CANTANTE SULLO SFONDO DI UN GIARDINO DA FAVOLA - COSA NON SI FA PER DIMENTICARE I TRADIMENTI DEL MARITO JAY-Z… 
Risultati immagini per macron nudo
‘’FINANCIAL TIMES’’  CONTRO MACRON - LA NAZIONALIZZAZIONE DEI CANTIERI STX, IN VIOLAZIONE DI UN ACCORDO CON FINCANTIERI, "ACCRESCE A ROMA IL SENSO DI TRADIMENTO" CONSUMATO DALLA FRANCIA - ANCHE SULLA LIBIA, MACRON HA "UNA PREOCCUPANTE PROPENSIONE A METTERSI IN EVIDENZA IN UN'AREA IN CUI SAREBBERO PIÙ OPPORTUNE CAUTELA E COOPERAZIONE".  MACRON E MERKEL SI DIVIDONO LE SPOGLIE DI UN'ITALIA DEBOLE - IL PRESIDENTE FRANCESE NON VUOLE CONCORRENTI SULLA SCENA INTERNAZIONALE. DITE AI GRANDI COMMENTATORI CHE ESULTAVANO PER LA VITTORIA DELL''ARGINE DEMOCRATICO' CONTRO MARINE LE PEN CHE SU MIGRANTI, LIBIA E NAZIONALIZZAZIONE DELLE AZIENDE . IL  PRESIDENTE MACRON STA ATTUANDO PERFETTAMENTE IL PROGRAMMA DEL FRONTE NAZIONALE!
Liam Payne - 'Strip That Down' Live at Paris Virgin Radio Showcase
La copertina del libro di Heinz Rein 'Berlino ultimo atto' © ANSA
da leggere...
Attacco hacker a Hbo, rubati i nuovi episodi di Game of Thrones
Attacco hacker a Hbo, rubati i nuovi episodi di Game of Throne. Sottratti 1,5 terabyte di materiale tra copioni ed episodi inediti di serie Tv che sarebbero già online. La conferma dellʼa.d.: "Atto inquietante
e vai con i Borgia su Cielo TV
Risultati immagini per ragazzi gay ceceni ammazzati
Cecenia, on line i nomi dei 27 gay uccisi dal Governo: erano tutti giovanissimi
Abdulmezhidov Adam Isaevich, 27.5.1987
Abumuslimov Apti Hasanovic, 02.06.1989, Shali
Abdulkerimov Side Ramzan Ramzanovich, 25.03.1990, Kurchaloy
Alimhanov Islam Aliev, 6.7.1998
Abubakarov Adam Dzhabrailovich, 05.05.1995
Bergan Ismail Shadidovich 19.08.1998
Dasaev Adam Ilyasovich, 16/06/1988, Shali
Dzhabayev Zelimhan Hizirovich, 12.18.1993
Ilyasov Adam Huseynovich, 22.09.1997
Lugano Rizwan Saeed-Hamzatovich, 13/09/1987, Shali
Malikov Rizwan Agdanovich, 01.06.1990
Musk ICYE Turpalovich, 19/07/1988
Muskhanov Temirlan Ahmadovich, 28.4.1986 Shali
Ozdiev Usman Vahaevich, 12/24/1989, Shali
Rashidov Doc Ibrahimovic, 30.05.1995
Siriev Magomed Musaevich, 23.02.1993
Soltahmanov Ismail Ezer-Aliyev, 30.03.1994
Suleymanov Magomed Arbievich, 01/03/1987, Shali
Tuchaev Ahmed Ramzanovich,23.02.1987, Shali
Habu Khamzat Slaudinovich 14.02. 1993
Khakimov Alvi Aslambekovich, 16.11 1992
Hamidov Shamil Ahmedovich, 14.11.1986
Tsikmaev Sultanovich Ayoub, 02.04.1984
Shapiev Muslim Isaevich, 28.11.1989
Eskarbiev Sayhan Vahamsoltovich, 23.5.1992
Yusupov Sahab Marshak, 19.1.1990
Yusupov Shamhan Shayhovich, 17/06/1988
Eccoli qui i 27 nomi, in ordine alfabetico con relative date di nascita, dei gay barbaramente uccisi dal Governo ceceno nel mese di gennaio.
A pubblicare la lista dell’orrore il giornale Novaya Gazeta, secondo cui i detenuti sono stati giustiziati nella notte e portati in vari cimiteri, anche cristiani, bruciati e seppelliti in fosse comuni.
Di fatto scomparsi, dal giorno alla notte, insieme ad altri 56 cittadini Ceceni, svaniti nel nulla ad inizio 2017.
Da mesi la Russia e la Cecenia negano qualsiasi tortura ai danni delle persone LGBT, con la lista della morte che di fatto sbugiarda i due colpevoli governi.
Perché ci sono nomi e cognomi di ragazzi evaporati.
Nell’assordante e colpevole silenzio delle autorità internazionali.
Immagine correlata
PIERA DEGLI ESPOSTI: ''QUANDO MI FERMANO PER UNA FOTOGRAFIA O UN BACIO, MI SCOPRO FELICE. EGOCENTRICA, NON NARCISISTA'' - DE CHIRICO LE DISSE 'BRAVO LO STESSO', DA RAGAZZINA SI CHIUDEVA IN BAGNO NELL'ACQUA BOLLENTE: 'ASPETTO L'ESTASI', MOLLÒ CARMELO BENE IN VERSIONE AGUZZINO, ANDAVA IN LAMBRETTA CON LUCIO DALLA E FECE ARRABBIARE NANNI MORETTI. E QUANDO SI TROVÒ APPOGGIATA ALLA RENAULT 4 CHE CONTENEVA IL CORPO DI ALDO MORO..
 © ANSA
Il mondo della moda e del lifestyle chiede di estendere il piano Industria 4.0 all'e-commerce e agli investimenti in favore di un miglioramento della relazione con il cliente che si raggiunge grazie alle nuove tecnologie. È quanto emerso in occasione del convegno "Rivoluzione digitale: opportunità e sfide per le aziende della moda, del beauty e del design", organizzato da Netcomm (consorzio del commercio elettronico italiano) e Pambianco, in Borsa italiana. "Industria 4.0 non ha dato abbastanza peso all'innovazione sulla trasformazione digitale della relazione commerciale verso il mercato", sostiene il presidente di Netcomm, Roberto Liscia, che esorta "il ministro Calenda, il quale ha dichiarato che l'e-commerce è un canale sottodimensionato rispetto al potenziale, a fare un passo ulteriore affinché gli incentivi del piano 4.0 non vadano solo sul miglioramento della produttività e del cambiamento della parte machinary, ma anche ad agevolare gli investimenti nella trasformazione digitale della distribuzione". La scommessa per il retail, infatti, "sta nella relazione a lungo termine con il cliente, quindi, bisogna conoscerlo sempre di più e in maniera diretta", investendo "in modelli predittivi, banche dati, sistemi di informatica avanzata". A sottolineare l'aspetto innovativo della moda, è David Pambianco, A.d di Pambianco Strategie di impresa, affermando che "ha investimenti altissimi in ricerca sui materiali, sui tessuti, modelli. Ma gli sforzi che la moda fa sono quasi sempre al di fuori dei benefici fiscali di legge. Auspico quindi una maggiore attenzione alle specificità degli investimenti del settore". Tra i brand presenti all'evento, Twin set, "sta spingendo sulla digitalizzazione - spiega l'A.d, Alessandro Varisco -, da un lato investendo sulle infrastrutture, dall'altro sui contenuti, realizzando dei corti che parlano alle donne". Per L'Oreal" la digitalizzazione è un vera trasformazione, partita dal vertice con un programma mondiale iniziato qualche anno fa", spiega il D.g di L'Oreal Luxe Italia, sottolineando che l'obiettivo del l'azienda è di "conoscere, tracciare, 1 miliardo di clienti, su un totale mondiale di 2 miliardi". Inoltre, l'azienda di cosmetica ha dato vita, insieme a Condé Nast Italia e all'Università Bocconi, a un'Accademia per formare le "beauty blogger del domani", con l'obiettivo di incrementare la presenza del beauty nei contenuti sul web.
Gubitosi, primi 50 anni su ali della metro © ANSA
Gubitosi, primi 50 anni su ali della metro. Decolla la Multimedia Valley, nel 2018 premio alla pubblicità

Liu Xiaobo (LaPresse)
 © EPA
Addio Liu Xiaobo, nobel per la pace e dissidente cinese. Usa e Germania avevano espresso preoccupazione.  LIU XIAOBO HA SEMPRE SCELTO DI VIVERE IN CINA NONOSTANTE LE MINACCE E LA REPRESSIONE - DISSE NO ALL’OFFERTA DI ESILIO POLITICO DELL’AUSTRALIA - DURANTE I CONFLITTI IN MEDIORIENTE HA SCELTO DI STARE DALLA PARTE DI ISRAELE E HA SOSTENUTO CHE “LE PRINCIPALI GUERRE COMBATTUTE DAGLI STATI UNITI SONO TUTTE ETICAMENTE DIFENDIBILI”
Michelangelo Buonarroti bronze sculpture ' Dio fluviale' © ANSA
Una delle sculture più fragili di Michelangelo torna a vedere la luce, restaurata dopo oltre cinquant'anni di riposo forzato in un deposito: è il Dio fluviale, terra cruda del maestro toscano, che riemerge in tutto il suo splendore dopo un lungo restauro durato oltre tre anni. Custodito nei sotterranei di casa Buonarroti a Firenze, ma di proprietà dell'Accademia delle Arti e del Disegno del capoluogo toscano, tra poco, passata l'estate, sarà tra i protagonisti di una grande mostra sul Rinascimento di Palazzo Strozzi e quindi tornerà esposto in via permanente all'Accademia delle Arti e del Disegno. Il certosino lavoro di recupero, condotto dalla restauratrice Rosanna Moradei sotto la guida attenta dell'Opificio delle pietre dure, è stato reso possibile grazie al contributo di circa 32mila euro della fondazione No profit Friends of Florence. Il Dio, capolavoro reso fragile dalla scelta del materiale deteriorabile in cui è realizzato è stato sottoposto ad una lenta e profonda opera di consolidamento.
Mark Wahlberg Filming 'All the Money in the World' in London
tavolette di vindolandagli scavi
RITROVATE 25 TAVOLETTE VICINO AL VALLO DI ADRIANO CHE AGGIUNGONO NUOVI DETTAGLI SULLA VITA DELLE LEGIONI NELLE PROVINCE ROMANE A NORD DELL’IMPERO – DAI PRIMI RILIEVI SEMBRA CHE SI RICHIEDESSE AL PREFETTO DI VINDOLANDA DI SPEDIRE AL PIÙ PRESTO DELLA BIRRA PERCHÉ L'UMORE DEI SOLDATI ERA A TERRA
La copertina di 'Satantango' di  Laszlo Krasznahorkai © ANSA
da leggere....
Hugh Jackman on Bondi Beach in Sydney
Troy, Mad Dog e Diesel si sono conosciuti in carcere e hanno formato un sodalizio che dura anche fuori dalle sbarre. La loro quotidianità è fatta di violenza efferata e sopraffazione, perpetrata e subìta. Un boss affida loro l'incarico di rapire un bambino ma le cose si complicano e il trio si trova a sfuggire a tutori della legge e malviventi in egual misura.
 © ANSA
da leggere...

Tyler Posey & Dylan O'Brien Promoting the Last Season of 'Teen Wolf' at Comic-Con
Mario Lopez il papà più bello del mondo....
il principe perfetto....
da vedere....
Una ragazza muore in un grave incidente d'auto. La sua vita non si è però conclusa così: ogni giorno rivive costantemente quella giornata fino al momento dell'incidente. Capirà presto che quella è l'occasione per sistemare alcune scelte sbagliate e deviare il suo tragico destino.
Risultati immagini per BECKHAM nudo culo
nick jonas..conquisto da dietro....
Risultati immagini per raoul bova nudo
la bellezza di una futura madre...
Matt Bomer at 'The Last Tycoon' Premiere in West Hollywood
Justin Trudeau con Leo Varadkar
Canada vostra Iralanda.. la guerra dei calzini dei due premier.... orribili...
si parte con l'uomo ragno ...
Matt Bomer and His Sons Celebrate Cananda Day!
Madonna all'apertura dell'ospedale Mercy James a Blantyre (LaPresse)
Madonna inaugura un nuovo ospedale in Malawi .. 
Out & About: Nyle DiMarco in Hollywood!
Morirò senza saperlo. Sulla mia tomba lascerò scritto: 'Perché sono piaciuta tanto ai gay?". Scherza Raffaella Carrà, icona gay per eccellenza, da poco nominata madrina del World Pride 2017. Eppure, probabilmente il perché sia da sempre celebrata dal mondo omosessuale, lo sa bene. Lo racconta in una lunga intervista con Massimo Gramellini sul Corriere della Sera, in cui svela alcuni fondamentali passaggi della sua infanzia:
"Mi hanno cresciuta due donne. Tre, contando la nurse inglese. Mia mamma Angela Iris fu una delle prime a separarsi nel dopoguerra. NOn si risposò più. Nonna Andreina era rimasta vedova di un poliziotto di Caltanissetta. [...] Mi vergognavo di non avere avere una figura maschile. [...] Mio padre è stato un uomo buono e intelligente, ma inaffidabile. Non aveva alcun senso della famiglia".
Justin Hartley at a Charity Ping Pong Tournament in LA
Immagine correlata
LA GABANELLI È PRONTA A PARTIRE CON RAI24, IL PORTALE WEB CHE DEVE RILANCIARE L’INFORMAZIONE ONLINE DI VIALE MAZZINI, DA SEMPRE IN FONDO A TUTTE LE CLASSIFICHE. MA ANCORA È TUTTO FERMO: LADY BILDERBERG MAGGIONI LE FA LA GUERRA, IL NUOVO DG LA RASSICURA MA HA RINVIATO ANCORA LA PARTENZA DEL SITO - E ANCHE ‘REPORT’ E ‘PRESADIRETTA’ SONO PENALIZZATI
la coppia artistica ...
notte di mezza estate per le signore esigenti..Yes Please... Kellan Lutz
Yes Please... iigor Stepanov on Instagram
Immagine correlata
la bellezza dell'artista...
e internazionale....
la copertina internazionale....
Sono iniziate le riprese del film “Matrimonio Italiano”, una commedia che punta l’indice su stereotipi e pregiudizi che ancora ostacolano la compiuta attuazione delle unioni civili in Italia. Prodotta da Colorado Film in collaborazione con Medusa Film, che ne sarà anche distributore, il film prende spunto dal report-analisi di Diversity, l'associazione fondata da Francesca Vecchioni che si occupa della rappresentazione responsabile delle persone LGBTI nei media. A capitanare il cast troveremo Diego Abatantuono, affiancato da Monica Guerritore, Salvatore Esposito, Cristiano Caccamo, Dino Abbrescia, Diana Del Bufalo, Beatrice Arnera, Rosaria D’Urso e con Antonio Catania.
Le riprese del film si svolgeranno per sette settimane tra Berlino, Civita di Bagnoregio, Roma, Canale Monterano e Sutri. Sul set stanno lavorando, oltre al cast artistico, circa 60 persone.
Immagine correlata
ADELE CANCELLA 2 DATE SOLD OUT A WEMBLEY: “PERDITA DI VOCE, NON CE LA FACCIO” – DIETRO IL FORFAIT DELLA CANTANTE INGLESE L’ANSIA E IL TIMORE DELL’ESIBIRSI IN LIVE - TRA I PRECEDENTI CON PROBLEMI ALLE CORDE VOCALI, ROBERT PLANT, LUCIANO LIGABUE, GIULIANO SANGIORGI, JUSTIN TIMBERLAKE 
in Siria non si smette di combattere....
divi in vacanza in Spagna....
Orlando Bloom divo in costume a Malibu 
Immagine correlata
Risultati immagini per raoul bova nudo
un inedito Richard Gere...non tanto per l'epoca...
Immagine correlata
il tempo che passa...
tutti sulla neve....L'ESPN Body Issue è forse uno degli appuntamento più attesi dell'anno, l'occasione inc cui la rivista mette a nudo alcuni tra gli sportivi più belli e seguiti dal pubblico.
La sola notizia che lo sciatore olimpico Gus Kenworthy sarebbe stato uno dei protagonisti di quest'edizione sarebbe bastato a catturare l'attenzione dei lettori, ma evidentemente la rivista ha ritenuto di dover attentare ai loro ormoni attraverso la pubblicazione di una serie di scatti in alta qualità realizzati sulla Mammoth Mountain in California. Tra questo anche un breve filmato che mostra il bakstage del salto tentato dallo sciatore per la realizzazione che lo mostra a mezz'aria. Ma è nell'osservare i singoli frame di qual salto che qualcuno potrebbe avere l'impressione che Gus sia stato messo a nudo più del previsto...


Nuovo sangue sui reporter messicani. Le autorità locali hanno reso noto di aver ritrovato i resti bruciati del corpo senza vita di un giornalista rapito a maggio. "Il Dna ha confermato che i resti sono quelli di Salvador Adame" ha riferito la procura dello Stato di Michoacan, Jose Martin Godoy.  Adame, proprietario di una stazionme tv, era stato sequestrato a casa sua da uomini armati il 18 maggio. E' il sesto giornalista messicano ucciso in Messico, uno degli stati piu' pericolosi al mondo 'tout court' e in particolare per i reporter. Secondo l'organizzazione Reporter Sans Frontieres (Rsf) piu' pericolosi del Messico per i giornalisti ci sono solo Siria e Afghanistan.  - 
Lo staff di Altrove © ANSA
A Roma un ristorante caporalato-free, cucina etnica e etica. Locale sociale nato da progetto del Cies, lavoro a rifugiati


bravo.... finalmente con sana superficialità si ride.... almeno facciamo finta di ridere con la brutta musica...
Miniatura
sono senza parole......
quando la moda paga.....
paga bene....
Mosul, Iraq
parti della città di Mosul liberate.... tornare alla vita....




Garrett Clayton & The Skivvies - 'Stitches'
e vai con il nudo 2017
lo sport in prima linea....
Miniatura
da non perdere
Dopo essere stato scaricato dai discografici per la misteriosa sparizione di soldi che sarebbero dovuti essere destinati ai bambini del Darfur, il cantante Giuseppe Povia si è recentemente riciclato come complottista che vende dosi di omofobia, razzismo ed antivaccinismo ai gruppi integralisti. Numerose chiese e parrocchie gli hanno spalancato le porte per promuovere la sua omofobia e il suo razzismo, in barba ai messaggi di accoglienza di quel papa che non p mai piaciuto all'integralismo (loro preferivano quello che da giovane frequentava i campi di sterminio nazisti).
Ma dato che l'odio genera odio, non c'è da stupirsi che il cantante non si sia risparmiato neppure da commenti fortemente sessisti. Ad una sua fan che lo redarguiva dicendo che si sarebbe dovuto tagliare i capelli per poter rappresentare al meglio il il messaggio delle lobby ombrofobe, è attraverso il suo profilo Facebook che il cantante ha risposto:
No, sennò poi mi circonderei di un sacco di gattine sofisticate che avrebbero paura che prendendole come si deve si rovineranno il trucco fatto in bagno per tre ore.
Se appare abbastanza evidente una implicita e preoccupante giustificazione della violenza sulle donne, interessante è anche osservare come il commento rivolto da Povia potesse tranquillamente apparire omofobo  ma è bastato perché il cantante riversasse la sua ira in un commento profondamente sessista.
Termine tutte le fatiche agonistiche sostenute in occasione dei mondiali di Budapest, per i tuffatori della squadra inglese è ormai tempo di vacanze. Jack Laugher ha voluto crlebrare il mome pubblicando su Instagram uno scatto goliardico che difficilmente sarebbe potuto passato inosservato. Il tuffatore ha infatti posato in compagnia di alcuni suoi colleghi, tutti rigorosamente nudi e di spalle. Il risultato è un quadro di lati b olimpionici in cui troviamo (da sinistra a destra) Sam Benbrook, Jack Laugher, Dan Goodfellow, Will Hallam e James Denny.
la brutta televisione internazionale....
affacciati alla finestra bello mio....
amori in prima linea....




la copertina internazionale....
Palio di Siena, la contrada della Giraffa vince la gara (Ansa)
al palio di Siena vince Giraffa
Alexander Ludwig in Flaunt Magazine






 © ANSA
Dopo Francesco Gabbani, che ha composto musiche e canzoni del film di Fausto Brizzi 'Poveri ma Ricchi', in 'Poveri ma Ricchissimi' arrivano Tommaso Paradiso e i TheGiornalisti. Ad annunciarlo è lo stesso Paradiso durante il programma Bom Dia, su m2o radio, condotto da Stefano Meloccaro e Sabrina Ganzer il sabato mattina. Paradiso, grande fan di Christian De Sica, protagonista del film, sta scrivendo l'intera colonna sonora e due canzoni originali di "Poveri ma ricchissimi", diretto da Fausto Brizzi per Warner, in uscita a Natale  "Sono a casa col mio produttore - ha raccontato Paradiso alla radio - a fare quello che sognavo quando ho iniziato a fare questo lavoro: scrivere colonne sonore. È una grande emozione per me ed è la prima volta che lo dico in pubblico".


Ricostruita la storia geologica di Roma (fonte: pixabay) © Ansa
Il mare e i vulcani, insieme al Tevere e ai suoi affluenti, hanno modellato i sette colli di Roma. A ricostruire la storia geologica della città è la ricerca pubblicata sulla rivista Quaternary International e condotta dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) grazie alla collaborazione di geocronologi, paleontologi, archeologi, vulcanologi e sismologi. Dalla ricerca, condotta da Gian Marco Luberti, Fabrizio Marra, e Fabio Florindo, emerge che a disegnare il paesaggio romano sono state le oscillazioni del livello del mare legate alle diverse epoche glaciali, insieme ai vulcani dei Monti Sabatini a Nord-Ovest e dei Colli Albani a Sud-Est, alla tettonica e ai fiumi, che alternativamente hanno esercitato un'azione di deposizione di sedimenti e di erosione. "La presenza di un grande corso d'acqua e la prossimità della costa - rileva Marra - hanno fatto sì che i fenomeni deposizionali, nell'ultimo milione di anni, siano stati regolati e scanditi dalle oscillazioni del mare, indotte dall'alternarsi dei periodi glaciali e interglaciali".
A rendere più dettagliata la ricostruzione, i depositi vulcanici ricchi di Argon hanno permesso di fare "datazioni molto precise", osserva Marra. Proprio queste tecniche di datazione, messe a punto alla fine degli anni '90 da Ingv, Università di Berkeley e Berkeley Geochronology Center, hanno permesso di ricostruire la relazione diretta fra la deposizione dei sedimenti del Tevere e le risalite del livello del mare alla fine delle ere glaciali. In questo modo è stata rideterminata, per esempio, l'età dei deposito sedimentario nei quali sono stati scoperti i crani di Homo neanderthalensis di Saccopastore, e di dimostrare che i resti rinvenuti nella località della Valle dell'Aniene costituivano la più antica evidenza della presenza di questo ominide in Italia. Le nuove conoscenze dei materiali vul
Ed Sheeran
lascia twitter......peccato.. 




 © ANSA
 "Io e il Secco" di Gianluca Santoni e Michela Straniero vince il Premio Franco Solinas Miglior Soggetto. La storia, drammatica e di stretta attualità, vede protagonista Denni, un ragazzino di 11 anni che per salvare la madre dalle botte di suo padre decide di farlo uccidere. Il film, il cui titolo originale è "Denni" si aggiudica il premio di 2000 euro perché "racconta, tra violenza e inadeguatezza, la paura e il mistero che unisce e separa padri e figli".  La premiazione si è svolta a La Maddalena nella prima fase del Premio Franco Solinas 2017 nell'ambito del "Cantiere delle Storie", progetto internazionale guidato dal Premio Solinas e dall'Università di Sassari, in collaborazione con gli Atenei di Cagliari e Roma Tor Vergata, il comune di La Maddalena, Cinemed Festival International du Cinéma Méditerranéen de Montpellier e l'Istituto italiano di Cultura di Madrid con un'edizione dedicata a Paolo Sorrentino. La giuria della prima fase del concorso ha assegnato anche due menzioni speciali.  
Eddie Vedder © AP
La voce rock di Eddie Vedder strega Firenze. Da solo sul palco per 50 mila fan, omaggio a Cornell


Dopo Alabama Monroe-una storia d' amore, un nuovo film che sembra destinato a diventare un altro cult cinematografico.
Wren Petersen, direttrice di una ONG, incontra e innamora Miguel Leon, chirurgo spagnolo che 'opera' su campo. Impegnati corpo e anima in Liberia, martirizzata da una feroce guerra civile, tamponano come posso ferite e orrore. Uniti nel sentimento ma divisi sulla politica da adottare nell'emergenza, si prendono e si lasciano sotto le bombe e i colpi dei ribelli. Separati dal dolore muto a cui assistono troppe volte impotenti, si ritrovano un'ultima volta. Wren ha deciso di abbandonare, adoperandosi diplomaticamente per i diritti dei rifugiati, Miguel di procedere perché agire e soccorrere è il solo modo che conosce per essere.






 © ANSA
A New York il Met cerca un nuovo direttore, ma non sarà manager. Dopo dimissioni forzate Campbell, funzione di ad al presidente
Il Principe Harry in visita in Australia (GettyiMages)
Volevo tirarmi fuori dalla famiglia reale...poi ho capito.....
Emmanuel Macron (GettyImages)
Macron re di Francia ....Macron King of France ....
la copertina internazionale....
Beyoncé aspetta due gemelli (instagram)
Mamma di due gemelli... Mom of two twins ...


Castel Sant'Angelo, cavalli sul soffitto della Sala degli Stendardi (ANSA)
nuove sale aperte per Castel sant'Angelo.... con wife  e altro...
Roy © ANSA
In anteprima estratto nuovo romanzo Arundhati Roy...'Il ministero della suprema felicità' è uscito il  6 giugno per Guanda
Risultati immagini per lavare i denti
TUTTI SBAGLIAMO IL MODO DI LAVARCI I DENTI: TALVOLTA LO SPAZZOLINO VA USATO PRIMA DI MANGIARE E NON DOPO, DI DENTIFRICIO BASTA UNA GOCCIA E NON BISOGNA MAI SPAZZOLARE MENO DI DUE MINUTI NE' RISCIACQUARE PRIMA DI 30 MINUTI, POGGIARE LO SPAZZOLINO SUL LAVANDINO DAL LATO DEL WATER POI..
la copertina internazionale..
Tom Holland at the 'Spider-Man: Homecoming' Premiere in Madrid, Spain
Ansel Elgort Promoting 'Baby Driver' in LA
Inferno sulla Terra, documentario di National Geographic © ANSA
Una famiglia siriana che vive sotto il controllo dell'Isis e che finalmente riesce a fuggire in Turchia. E' questo l'approccio che i documentaristi Sebastian Junger (Restrepo-Inferno in Afghanistan, candidato agli Oscar come miglior documentario e vincitore di un Emmy) e Nick Quested hanno voluto dare al loro documentario, Inferno sulla terra: Il crollo della Siria e il potere dell'Isis, in onda il 13 giugno su National Geographic (canale 403 di Sky), alle 20:55.
Il film cerca di fare chiarezza su una delle guerre più violente e sanguinarie degli ultimi anni, una guerra che sta provocando migliaia di morti e l'esodo biblico verso l'Occidente che stiamo vivendo. Cosa differenzia il lavoro dei due filmmaker da quanto visto in precedenza è il fatto che a girare il documentario non sono stati professionisti ma semplici cittadini, vittime siriane costrette a vivere quell'inferno sulla terra. "Il nostro approccio è stato dettato da due motivi, entrambi importanti - dice Junger - Il primo è che oggi come oggi per un giornalista occidentale entrare in Siria per documentare la guerra è una missione suicida. Ogni persona che ha tentato di farlo è stata rapita e spesso uccisa. E' così che si finanza l'Isis, con i rapimenti, oltre che con il petrolio e con la vendita di oggetti d'arte. La seconda ragione è che il racconto fatto da un elemento esterno è per forza di cose diverso da quello fatto dai protagonisti di quegli eventi".Inferno Sulla Terra cattura un ritratto unico della vita in Siria durante la guerra, i combattenti curdi di Sinjar e Shia nelle milizie in Iraq e anche i combattenti affiliati di al-Qaida nei dintorni di Aleppo e Raqqa. Junger e Quested identificano meticolosamente le forze che hanno portato al conflitto mortale in Siria facilitando l'aumento degli islamisti radicali che stanno ora organizzando le operazioni terroristiche in tutto il mondo. "La guerra in Siria - sottolinea ancora il documentarista - è frutto di due fenomeni: l'intervento Usa in Iraq del 2003 e la Primavera Araba del 2011. Il tiranno siriano Assad ha avuto il tempo di vedere cosa è successo ai protagonisti di allora. Sapeva che se avesse negoziato con i ribelli sarebbe stata la fine, inoltre aveva e ha il supporto dell'Iran e gli Hezbollah a disposizione e quindi le cose in Siria si sono ulteriormente complicate, rispetto ad altre aree del Medioriente. Assad ha amici potenti e ha deciso di non combattere Isis e anzi di fare in modo che fosse un alleato contro la formazione di un eventuale governo appoggiato dall'Occidente".




la copertina internazionale...
i nuovi divi...
che fanno personaggi storici fantasy..




Street art europea (ANSA)
street art in sette città europee 
++ Premio Strega Giovani a Paolo Cognetti ++ © ANSA
A Cognetti lo Strega Giovani, stasera la cinquina. 'Le otto montagne' il più votato da giuria di ragazzi 16-18 anni
Melania Trump e Barron si trasferiscono alla Casa Bianca (Ap Photo)
Melania e Barron alla casa Bianca.....finalmente direbbe qualcuno...
Cristiano Ronaldo celebra il Pallone d'oro con il figlio Cristiano Ronaldo Jr, 2015 (Contrasto)
Cristiano Ronaldo di nuovo papà di due gemelli surrogati......ma con tutti bambini orfani che soffrono la fame....fai del bene....diventa papà del mondo...
 (Corbis)
150 milioni di bambini sfruttati nel mondo. Dati UNICEF
tutti al cinema......

Calano i residenti in Italia, nel 2016 scesi a 60,5 milioni (ANSA)
meno nascite e più stranieri in Italia....
 © ANSA
da leggere......
e vai con le pubblicità....
la copertina internazionale ....
un Partenone di 100 mila libri a Kassel 
Lady Macbeth, locandina © ANSA
da non perdere....
Il festival di Giffoni in una foto d'archivio © Ansa
Torna il Giffoni Film Festival, punta a Unesco e ospita Bryan Cranston."Diventi patrimonio umanità". 47/a edizione dal 14 al 22 luglio
Risultati immagini per L’ATTRICE JESSICA CHASTAIN E IL CONTE GIANLUCA PASSI sposi
gli amori che si concretizzano...L’ATTRICE JESSICA CHASTAIN E IL CONTE GIANLUCA PASSI SPOSI A TREVISO – CERIMONIA BLINDATISSIMA A VILLA TIEPOLO
Tyler Posey With 'Teen Wolf' Cast Members at Comic-Con
 (ANSA)
Tiziano Ferro .... porto il pop negli stadio.....
Friends. Serie televisiva
gli amici sono meglio dei parenti....lo rivela uno studio attento sui comportamenti umani...
Parco sommerso di Baia: una piccola Atlantide napoletana
le bellezze di Napoli....
Parco sommerso di Baia: una piccola Atlantide napoletana
Parco sommerso di Baia: una piccola Atlantide napoletana. Statue romane, antiche ville, intere strade, terme: il parco sommerso di Baia custodisce sott'acqua storia e bellezza dal fascino antico
Parco sommerso di Baia: una piccola Atlantide napoletana
Mosaici, terme, palazzi frequentati da creature marine. Antiche reminiscenze archeologiche di epoca romana protette dalle acque che parlano di un luogo di villeggiatura per ricchi patrizi, amato anche da Cicerone, Domiziano Cesare e Nerone. Conosciuta come la Pompei sommersa per l’incredibile stato di conservazione dei reperti, il sito archeologico di Baia custodisce al di sotto del mare un tesoro di profonda bellezza e inestimabile valore.
Parco sommerso di Baia: una piccola Atlantide napoletana
Per i sub esperti, ma anche per semplici appassionati di snorkeling, sono stati studiati cinque percorsi di grande fascino: Ninfeo sommerso,  Portus Julius, Villa dei Pisoni,  Villa Protiro, Secca delle Fumose.
Ricco di storia è l’itinerario che accompagna alla scoperta del Ninfeo sommerso di Claudio. Le statue che rendono omaggio alla gens Giulio-Claudia, le terme, la via Herculanea, le antiche ville, alcuni frammenti di antichi mosaici, si ammirano a pochi metri di profondità in un caleidoscopio di suggestioni classiche davvero entusiasmanti. Chi invece volesse assistere alla testimonianza dell’attività vulcanica che ancora caratterizza questa terra dei campi Flegrei può partecipare all’itinerario della Secca delle Fumose che, attraverso un immersione tra gli antichi piloni del porto, immerge i visitatori tra le colonne di bollicine di origine vulcanica che si diffondono dal fondale.
Gli amanti di intrighi e congiure non possono lasciarsi sfuggire l’occasione di ammirare la Villa dei Pisoni, dove venne ordito e sventato il complotto contro l’imperatore Nerone.
Le meravigliose piastrelle bianche e nere che arricchiscono alcune antiche abitazioni arricchiscono invece l’itinerario di Villa Protiro, un’altra inestimabile testimonianza della bellezza senza tempo che il parco sommerso di Baia custodisce sotto il pelo dell’acqua del golfo di Napoli. Per ammirare le rovine bisogna rivolgersi a uno dei centri subacquei autorizzati dalla soprintendenza ad entrare nel parco e per informazioni sui diving autorizzati ci si può rivolgere al Centro Visite AMP Parco Sommerso di Baia.. Luoghi incantati immortalati dall’inconfondibile occhio di Pasquale Vassallo, sub professionista e appassionato di fotografia che ha realizzato questo video mozzafiato grazie alla collaborazione con il Centro Sub Campi Flegrei.





la grande danza.....


cinema in estate....
 
YO YO
i due gemellini che spopolano su Rai Yo Yo
 © ANSA
da leggere...
Corniche Kennedy, foto di scena © ANSA
E' soprattutto un atto d'amore per Marsiglia e le sue molte anime quello che fa la regista Dominique Cabrera in 'Corniche Kennedy', in sala dal 15 giugno con la Kitchen Film. Tra documentario e fiction, il film, tratto dal romanzo omonimo della scrittrice Maylis de Kerangal, racconta l'adolescenza e le sue sfide.
In questo caso siamo sulla Corniche Kennedy, strada che costeggia le acque del Mediterraneo e le ville più lussuose, dove c'è continua gara tra sette adolescenti delle banlieu che si tuffano da sempre più in alto dalla scogliera. Ma dalle finestre della sua abitazione borghese e molto chic, c'è chi osserva le loro imprese. È Suzanne (Lola Creton), che guarda questi ragazzi in silenzio e desidera essere una di loro. Ma non è la sola ad osservarli. C'è anche una poliziotta con l'incarico di supervisionare quella parte di costa ed è alle prese con una banda proveniente dai quartieri a nord della città che a volte ha contatti con alcuni dei ragazzi.
Alessandro Borghi © ANSA
Non una madrina quest'anno, ma un 'padrino' per la 74. Mostra del cinema di Venezia: sarà Alessandro Borghi a condurre le serate di apertura e di chiusura, annuncia una nota della Biennale. Borghi aprirà la 74.
Mostra di Venezia nella serata di mercoledì 30 agosto, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione della cerimonia di inaugurazione, e guiderà la cerimonia di chiusura il 9 settembre, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della 74. Mostra.
Tra i più importanti attori italiani della nuova generazione, dopo numerosi progetti tv nel 2016 Borghi è coprotagonista nel film di Claudio Caligari Non essere cattivo. Tra i suoi ultimi progetti anche Fortunata, nuovo film di Sergio Castellitto presentato alla 70. edizione del Festival di Cannes. Da poco ha terminato le riprese di Suburra-la serie, prima produzione italiana per Netflix, e attualmente è sul set del nuovo film di Ferzan Ozpetek, Napoli velata.
bravo......
la copertina....
'Harper's Bazaar' Cover Boy: The Weeknd
 © ANSA
Al via venerdì 7/7 i percorsi serali nel Parco Archeologico di Ercolano. I visitatori, dalle 20, saranno accompagnati in un itinerario guidato di circa un'ora all'interno degli Scavi dove potranno ammirare illuminati il Sacello degli Augustali, la Casa di Nettuno e Anfitrite, le Terme femminili, la Casa Sannitica e la Casa dei Cervi. Fino alle 23 potranno godere del Parco Archeologico illuminato con un biglietto al prezzo speciale di due euro. L'ultimo ingresso è previsto alle 22. Dai successivi venerdì i visitatori verranno guidati negli Scavi illuminati anche attraverso le ricostruzioni multimediali.
    I percorsi serali si svolgono grazie all'iniziativa del ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo che con il Piano di Valorizzazione 2017 ha avviato il progetto delle aperture serali straordinarie. I percorsi si terranno tutti i venerdì fino al 6/10. L'itinerario al Parco Archeologico di Ercolano è stato elaborato con il supporto di Herculaneum Conservation Project.
l'opera al cinema......
Torino: quando non c'erano i frigoriferi si faceva così
Torino: quando non c'erano i frigoriferi si faceva così
Nei sotterranei del capoluogo piemontese si trovano antichi ipogei dove si conservava la neve alpina, magazzini di ghiaccio per i torinesi
Risultati immagini per Pink and White Terraces
Scoperta in Nuova Zelanda l’ottava meraviglia del mondo.Dopo più cent’anni, è stata ritrovata l’ottava meraviglia del mondo

Un film basato sul romanzo autobiografico di Amos Oz, che racconta l'infanzia e la gioventù dell'autore.
Sognare è vivere
Il vecchio Amos ricorda se stesso bambino a Gerusalemme, la fine del mandato britannico in Palestina, l'istituzione dello Stato d'Israele, la guerra d'indipendenza, e soprattutto la madre, morta di depressione prima dei quarant'anni e responsabile, a suo modo, del suo futuro di scrittore. Fania -questo il nome- veniva dall'Europa dell'Est, da un'infanzia agiata e illuminata, ed era sopravvissuta allo sterminio del suo paese ma non alla fine di quella stagione di illusioni, non al confronto con la realtà della vita adulta e gli abissi dell'orrore.






Un uomo dedito al lavoro deve mettere in discussione le sue scelte professionali dopo che il figlio si ammala di leucemia.
Quando un padre. La storia segue un maniaco del lavoro cacciatore di teste che si è alienato in nome della sua professione e ha trascurato la sua famiglia per anni. L'uomo ha lasciato che la sua spietata attività compromettesse la sua etica in ricerca del guadagno economico. Ma un giorno scopre che il suo più figlio più vecchio ha la leucemia e capisce che la famiglia è la cosa più preziosa.
Roma: il museo archeologico del Colosseo © ANSA
Il 4 giugno, torna la domenica gratuita nei musei e nei siti archeologici statali. Una giornata di festa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo a cui aderiscono molti musei comunali.
    In vigore dal luglio del 2014 questa iniziativa ha visto la partecipazione in tutte le sue edizioni di oltre 8 milioni di visitatori nei soli musei statali. Su www.beniculturali.it tutte le informazioni, gli orari e i luoghi aperti gratuitamente domenica 4 giugno


Son graffiti macerollo 020617-381
A Civitacampomarano torna "cvtà street fest", la frana non ferma l'arte  di Carlotta Macerollo Tweet 03 GIUGNO 2017 Civitacampomarano, in Molise, è un borgo in pericolo dopo una frana che ha diviso in due il piccolo centro storico. Ma adesso, grazie a un festival di street art ideato da Alice Pasquini, può tornare a rivivere 
 © ANSA
nuove luci per le stanze di Raffaello in Vaticano






“Schola Pictorum” Dipinti della Scuola di Marco Rossati - Silvio Gorelli
a Roma “Schola Pictorum” alla galleria Ca'D'Oro - 
Nick Robinson in “Being Charlie”.




Paolo Jannacci (Screen)
Paolo Jannacci: “Curiosità, gioco ed onestà: e la musica diventa libera e viva” "E' un disco in cui tutto viaggia liberamente, registrato nel salotto di casa" - 
Schermata 2017-06-03 alle 17.57.08
il nuotatore Tommaso Rinaldi..adesso mi metto in mostra io.....
Risultati immagini per diego ianniello nudo
Diego Ianniello mi metto a nudo per la pubblicità.....

e si parla delle sue doti da vip o di artista........


Francesco Carrozzini alla Mostra di Venezia per Franca: Chaos and creation © ANSA
Francesco Carrozzini farà il suo esordio alla regia di finzione dirigendo Sole di mezzanotte, dall'acclamato thriller di Jo Nesbo, di cui Cattleya si è aggiudicata i diritti. Il progetto è destinato al mercato internazionale.
    Il romanzo racconta le vicende di Ulf, un giovane uomo che deve attraversare tutta la Norvegia per sfuggire alle conseguenze del suo passato criminale. "Sole di Mezzanotte", che mette in luce le torbide attività della malavita di Oslo, è stato elogiato dai critici di New York Times, The Washington Post e The Guardian ed è stato inserito dal Los Angeles Times nella lista dei best seller.
    "Quando ho letto per la prima volta Sole di Mezzanotte di Nesbo, sono stato travolto dalla complessità del protagonista , Ulf, un uomo per natura buono ma costretto a compiere cattive azioni per salvare la sua vita e quelle delle persone che ama", dice Carrozzini fotografo e filmmaker, nomination agli Emmy, figlio di Franca Sozzani cui aveva dedicato il documentario "Franca: chaos and creation".






Aaron Carter, fratello minore di Nick Carter volto dei Backstreet Boys ha fatto coming out attraverso i suoi profili social. Il 29enne ha affrontato per la prima volta il tema della sua sessualità, scrivendo:
Per cominciare, vorrei dire che amo ognuno dei miei fan. C’è qualcosa che vorrei dire che ritengo importante per me e per la mia identità, che ha pesato sul mio petto per quasi metà della mia vita. Non porto vergogna, ma solo un peso che ho tenuto per lungo tempo e che ora mi piacerebbe far sparire.
Sono cresciuto in questo settore dell’intrattenimento in un’età molto giovane e quando avevo circa 13 anni ho cominciato a provare attrazione sia per i ragazzi che per le ragazze [...] C’ho pensato per anni ma non è successo niente fino ai 17 anni, quando dopo qualche relazione con le ragazze ho avuto un’esperienza con un maschio per cui provavo attrazione.
 © ANSA
CASERTA, 01 GIU - Arriva a Caserta la grande "Street Art" con lo street artista Gola Hundun, che realizza "Venti e Correnti": l'intervento sarà effettuato nell'area pubblica del nuovo garage di via San Carlo, attualmente sotto sequestro da parte della magistratura nell'ambito di un'inchiesta antimafia, che sarà inaugurato nei prossimi mesi. L'opera figurativa di circa 400 metri quadrati riguarderà le strutture interne e quelle che emergono esternamente nella piazza adiacente il Parco delle Amache tra Via San Carlo, Via Galileo Galilei, Corso Trieste e Via Cristoforo Colombo, nel centro della città Caserta. La realizzazione del progetto è stata fortemente voluta dall'amministrazione giudiziaria e dal Collegio Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduto dal giudice Massimo Urbano, che stanno curando l'ultimazione dei lavori nelle more del processo che ha portato al sequestro dell'autorimessa.
la copertina internazionale...
Liam Hemsworth & Rebel Wilson Filming 'Isn't It Romantic' in NYC
denny fouts 4denny fouts 1

DENNY FOUTS (1914-1948) – VITA E OPERE DEL PROSTITUTO PIÙ FAMOSO E BELLO DEL ‘900: “SONO STATO UNA PUTTANA DI SPETTACOLARE SUCCESSO E AVEVO UN TALENTO: IL SESSO” – UN ARTICOLO IMPERDIBILE PER CHI VUOL SAPERE “COSA BISOGNA FARE PER FARE I MANTENUTI”
Cocainomane, oppiomane, eroinomane, Fouts morì giovanissimo a Roma dopo aver incantato regnanti e quasi tutti gli scrittori gay - Isherwood, che lo amò tanto anche se lo riteneva il prostituto più caro al mondo, gli fa dire: “Ogni tipo di persona impazziva per me, e questo mi eccitava anche quando li trovavo non attraenti, cosa che accadeva spesso”...
Michele Masneri per “Il Foglio”
 Il mantenuto più famoso del Novecento: è sepolto a Roma. Nel cimitero acattolico della Piramide Cestia, il più elegante della città, forse dell’occidente; alla vigilia di Natale, ragazze bionde con grandi sciarpe écru depositano roselline su piccole lapidi liberty con nomi di nonne tedesche circondate da basse siepi di bosso;ualcuno ha messo due bastoncini d’incenso su una lapide russa; il profumo si sparge nell’aria; un annuncio in tre lingue, sommesso, con sottofondo d’archi, indica che quasi è l’ora di chiusura: niente di vagamente comparabile con cimiteri popolari tipo Verano;
ed è giusto così per Denham Fouts (1914-1948), che visse lussuosamente nel mondo e si spense a Roma, a trentaquattro anni, dopo aver fatto spasimare un paio di regnanti, tutti gli scrittori un po’ gay del mondo libero, e pure qualche ereditiera americana.La leggenda di Denny Fouts vorrebbe che fosse sepolto al Père Lachaise, ma lui è qui. Qui, tra i resti mortali di famosi massoni, principesse russe dai cognomi improbabili, il figlio di Goethe, aristocratici siciliani dai predicati sospetti, e tanti di quelli che si sono persi, e ritrovati non a San Francisco, come da celebre massima wildiana, ma a Roma. Oscar Wilde sosteneva che l’Acattolico è il vero luogo divino di Roma, non San Pietro; e qui riposa, oltre a Gramsci e a Yeats e a Shelley, anche Denny, una delle incarnazioni più plausibili del mito della giovinezza perenne e un po’ mortifera alla Dorian Gray.
La lapide sobria recita solamente: “Louis Denham Fouts; 16 dicembre 1948”; nessuno dei visitatori sommessi natalizi potrebbe sospettare che l’adolescente più amato del Secolo Breve si nasconda sotto questa piccola pianticella di melagrana, tra i famosi gatti di Piramide. Era stato “il prostituto più caro del mondo” secondo Christopher Isherwood; “il miglior mantenuto del mondo” e “la persona più affascinante che io abbia mai visto” per Truman Capote, che lo cristallizza tra i protagonisti del suo “Preghiere esaudite”; “l’homme fatal” per Gore Vidal, che lo mette nel suo “Giudizio di Paride” e in altri racconti.Neanche Lola Montez, la escort irlandese che aveva fatto perdere un regno a Ludwig I di Baviera, ha generato tanta narrativa. Lui non faceva perdere regni, ma rendeva più piacevoli le vite terrene di tanti signori ammogliati, con corona o senza: Truman Capote, Christopher Isherwood e Gore Vidal, appunto, ma anche Somerset Maugham, Paul Bowles, Cyril Connolly; e poi re Paolo di Grecia, lord Mountbatten, Paolo di Yugoslavia, Jean Marais, lo Scià di Persia. Addirittura Hitler – ma qui siamo forse alla leggenda: “Se Denny avesse ceduto alle sue avances, forse non ci sarebbe stata la Seconda guerra mondiale”, secondo Capote, che pure inventava parecchio.
“Sono stato una puttana omosessuale di spettacolare successo”, dice il protagonista della novella di Isherwood “Paul”, che poi è chiaramente Denny. E “avevo un talento: il sesso. Ero davvero bravo in quello. Ogni tipo di persona impazziva per me, e questo mi eccitava – anche quando li trovavo totalmente non attraenti, cosa che accadeva spesso”. L’autore di “Addio a Berlino” venne nel 1955 a omaggiare il suo vecchio amico a Piramide; e nei suoi diari descrive Fouts come “Dorian Gray che riemerge dalla tomba”.
Casualmente c’è qualcosa di cimiteriale anche nella presentazione di Paul-Denny: “La prima volta che posai gli occhi su Paul, quando entrò al ristorante, notai la sua andatura stranamente eretta, pareva quasi paralizzato dalla tensione. E’ sempre stato snello, ma allora pareva magro e vestiva come un adolescente. Sapendo che si stava ormai avvicinando ai trent’anni, questa ostentata giovinezza aveva un effetto un tantino sinistro, come qualcosa di miracolosamente conservato”.
Oggi Denny all’Acattolico è anche in coabitazione: secondo gli angelici custodi del cimitero di Piramide, i suoi resti riposano ora nell’ossario comune, tra le membra di chissà quali expats, per quanto prestigiosi, non essendo stato pagato il rinnovo trentennale della concessione; il suo coinquilino forse inconsapevole si chiama Oddone Cappellino; accanto, un professore Antonio Martines, da Galatina, Puglia.Louis Denham Fouts era nato il 9 maggio 1914 a Jacksonville, Florida, da una famiglia della buona borghesia del sud, e non, come nelle “Preghiere esaudite” di Capote, garzone nella panetteria del padre. Nell’opera capotiana il piccolo Fouts viene rimorchiato da un “grassoccio miliardario al volante di una Duisenberg decappottabile nuova di zecca e fabbricata su ordinazione”; è un magnate della crema abbronzante, che compra ciambelle nella bottega paterna e se lo porta via, verso l’Europa e i lussi.In realtà il Bildungsroman di Fouts è più manniano e meno pasoliniano: secondo una biografia che prende a titolo la definizione capotiana – “Best kept boy in the world”, di Arthur Vanderbilt (Riverdale Avenue Books), il miglior mantenuto del mondo ha un nonno presidente di una ferrovia locale, e l’altro fondatore di una Atlantic National Bank. Il padre, laureato a Yale, è funzionario nella banca del suocero.Il giovane Denny non fa ciambelle, ma viene spedito prima a Washington poi a New York a lavorare nel supermercato di un parente; qui però si accorge subito che il suo potenziale non sarà valorizzato abbastanza nella grande distribuzione organizzata.
Un aspetto angelico, in grado di ossessionare uomini e donne, che si girano per strada. Soprattutto un’aura da puer aeternus in grado di turbare uomini e donne. Per Gore Vidal, che come al solito se la tira, e come al solito ha ragione, la bellezza di Fouts non era eccessiva, eppure c’era qualcosa: un carisma adolescenziale e un gattamortismo esistenziale ne spiegano il successo planetario; e Capote, molto più ossessionato (se avesse continuato a lavorare alle sue “Preghiere esaudite”, Denny avrebbe avuto un ruolo principale nella saga proustiana che poi uccise il suo autore): “Era l’Amato, questo il solo ruolo che poteva interpretare”.
Il puer aeternus, o twink, a New York tra gli scaffali del suo supermercato chiede informazioni sulle vocazioni: da Glenway Wescott, letterato allora molto in voga, vuol sapere “cosa bisogna fare per fare i mantenuti”; lo scrittore sorride di questa ingenuità e gli dice innanzitutto di evitare assolutamente quell’espressione, per cominciare. “Pensa piuttosto a qualche materia che vorresti studiare, e poi chiedi a qualcuno di finanziarti”.
Non si sa se il giovane Fouts abbia seguito il consiglio, ma di sicuro da qui in poi comincia la sua ascesa; e da qui la versione capotiana e quella della biografia di Vanderbilt si ricongiungono: il primo sponsor è un barone tedesco, produttore di cosmetici, che viene rapidamente scaricato a Berlino, di dove il giovane Fouts parte in autostop per Venezia; lì, una provvidenziale limousine greca lo soccorrerà, fino a un porto e a uno yacht (ci sono molti yacht nella parabola di Denny). Il tycoon però dev’essere noioso, e Fouts scappa con un mozzo adolescente di bordo, dopo aver derubato il suo ospite, e col ricavato si stabiliranno in una suite al Quisisana di Capri.
Qui, abiti da sera e champagne, nella migliore oleografia caprese; ma i soldi finiscono in fretta e a un certo punto il direttore chiama i carabinieri; e proprio mentre è in corso l’arresto, si ode una voce: “Giù le mani da quel bel giovane. E’ mio!”. Secondo la leggenda e i biografi, dice proprio così lord Tredegar, figlio del primo visconte Tredegar e di una Carnegie, dunque immensa ricchezza, le migliori eccentricità britanniche e “il bambino più viziato d’Inghilterra” secondo Aldous Huxley, suo istitutore privato.
Tredegar diventa il passe-partout per Fouts nel jet set (non ancora chiamato così, scarseggiando i velivoli) internazionale; alle sue feste a Tredegar Park, nel Galles, sono ospiti fissi la marchesa Casati, Yeats, G. K. Chesterton, lord Alfred Douglas, che aveva da poco fatto carcerare il povero Oscar Wilde; e George Bernard Shaw. Denny viene incorporato nell’arredamento di Tredegar Park, tra i canguri ornamentali che il lord utilizza per intrattenere gli ospiti, e allevamenti di uccelli dei più strani; oltre all’immancabile pappagallo che il visconte tiene su una spalla.
Tredegar era amico dei nazisti e nel Dopoguerra sarà poi una spia al servizio dell’MI-5; “aveva il passaporto del Vaticano e una grossa valigetta con uno stemma più elaborato di quello della regina d’Inghilterra”, testimonia Gore Vidal nel classico “Truman Capote” di George Plimpton appena pubblicato in italiano da Garzanti; 
secondo la biografia di Vanderbilt, Tredegar si era convertito al cattolicesimo soprattutto per poter indossare certe marsine elaborate: aveva fatto montare un piccolo altare sulla sua Rolls Royce ed era partito per il Vaticano, dove era riuscito a farsi nominare cameriere segreto di cappa e spada di Benedetto XV e poi di Pio XI. “Era un omino simile a un uccello; forse perché sua madre, lady Tredegar, aveva costruito il nido d’uccello più grande del mondo, è ancora visibile a Tredegar Park” (sempre Vidal). 
A una serata a Tredegar Park, Fouts conosce quello che sarà poi il suo protettore più araldico, il principe (poi re) Paolo di Grecia. Papà di Costantino e di Sofia di Spagna (molto contestata infatti per certe sue uscite antigay, da manifestanti esperti sulla sua genealogia), era esiliato a Londra e non si era ancora sposato con Federica di Hannover; sotto falso nome lavorava in una fabbrica di motori di aerei nella City. I due partono subito per una famosa crociera nell’Egeo, e Paolo, una volta re, resterà in contatto tutta la vita con Denny. “Ci siamo molto divertiti, prima che dovesse sposare Federica. Vivevamo insieme” (dice Fouts a Vidal).
Secondo Capote si fanno fare un tatuaggio uguale a Vienna (“un piccolo emblema azzurro sopra il cuore”). E Vidal, ancora: “Una sera leggiamo sul Paris Herald che re Paolo ha la polmonite”, e Denny dice: devo scrivergli un telegramma. L’indirizzo è Palazzo Reale, Atene, naturalmente, e subito arriva la risposta, il re dice che è tutta un’esagerazione, e che bellezza sentirlo, e perché non si è fatto sentire prima, e tanti baci. 
Attorno a Denny girano poi una serie di personaggi diversamente altolocati; lord Mountbatten, ultimo viceré d’India, zio di Filippo di Edimburgo, padrino del principe Carlo, poi fatto brillare dall’Ira nel 1979; Paolo di Yugoslavia, e lo Scià di Persia.
Si contendono e scambiano il giovane Fouts in un giro molto allegro e internazionale di signori ammogliatissimi e moderni “Una Bloomsbury ma con le corone”, secondo Gore Vidal: “tutti allegramente bisessuali”; e “tutti si sposavano”. Anche alcune ereditiere aspirazionali vogliono provare a tutti i costi il toy boy ormai status symbol che piace alla gente che piace:
sono gli anni in cui Doris Duke e Barbara Hutton pagano un milione di dollari per verificare di persona quanto si dice attorno alla dotazione XXL di Sua Eccellenza Porfirio Rubirosa, ambasciatore della Repubblica Dominicana, e unico in grado di competere in dimensioni con lo Scià di Persia (però che politiche estere divertenti, allora). Ma per Fouts sta arrivando l’utilizzatore finale più amato, quello senza corona ma che gli sarà accanto, sebbene spesso in assenza, per tutta la vita. Peter Watson, figlio dell’inventore inglese della margarina moderna, “non era solo un ricco finocchio, ma – alla sua maniera sommessa, intellettuale e sardonica – uno dei più begli uomini d’Inghilterra” (sempre Capote).
Collezionista e mecenate, per dissipare onorevolmente la fortuna paterna Watson aveva scelto una delle vie più tradizionali, quella di finanziare un giornale sofisticato; era nata così Horizon, la rivista letteraria più importante dell’epoca, diretta da Cyril Connolly, e con Stephen Spender come editor; nella cui breve vita (1940- 1949) pubblicarono tra gli altri Henry Miller, George Orwell, Virginia Woolf.
“L’ambiente di Watson fu costernato quando il loro amico, di solito piuttosto rigoroso, che aveva sin qui mostrato un normale interesse per semplici marinai, si infatuò del famigerato Denny Fouts, un ‘playboy esibizionista’, un drogato, un americano che parlava come se stesse continuamente masticando una libbra di granoturco dell’Alabama”, sempre secondo Capote; ma probabilmente non c’è niente di vero in queste parole (Isherwood ricorda una più plausibile “parlata peculiare, un misto di accento del sud e di pseudo-inglese di Oxford parlato dalle élite europee, probabilmente la gente con cui era stato a contatto negli ultimi anni”).
L’unica cosa assodata è la droga: cocainomane, oppiomane, eroinomane, Fouts aveva cominciato a drogarsi probabilmente tra i pappagalli di lord Tredegar, e negli ultimi anni di vita assomiglierà sempre più a un sontuoso adolescente vampiro, cercando continuamente un ago, un cucchiaio o una pipetta per l’oppio, uscendo di casa soltanto di notte, vivendo praticamente a letto.
In realtà, a essere costernato dall’arrivo del puer floridiano fu soltanto Cecil Beaton, il fotografo corteggiatore indefesso di Watson e da lui sempre tenuto a distanza e poi accannato definitivamente in favore del mangiatore di granturco. 
La storia d’amore tra Beaton e Watson è interamente raccontata in “Preghiere esaudite”, sebbene a chiave: lì Beaton, trasfigurato in un giovane aristocratico sospirante, viene imbarcato su una crociera di spasmi con Watson (quante crociere, all’epoca), che lo fa dormire con sé senza concedergli nessunissima prova d’amore, e da profumiera annoiata e perfida “non permettendogli mai né un bacio né una carezza”; il poveretto annota tutto nei suoi diari, e prima “lo amo”, e poi “è un bastardo! lo odio”, come su un Facebook o WhatsApp qualunque oggi. “Watson era innamorato della crudeltà di Denny, perché riconosceva l’operato di un artista superiore” per Capote, mentre per Vidal è “un uomo interessante, alto, perverso. Uno di quei complicati gay inglesi che di solito finiscono negli alti gradi dell’esercito, perché non aveva bisogno di fare nulla.
In realtà non vedeva Denny molto spesso, perché non sopportava le droghe eccetera. Quella vita era troppo per lui. Però continuava a pagargli l’appartamento e a dargli una mano”. Fouts e Watson si stabiliscono a Parigi in questo famoso appartamentone a rue du Bac (al civico 33 secondo Capote, al 44 secondo gli altri biografi); lì, stabile come si conviene di prestigio, sei persone di servizio, e una collezione anche imponente tra cui De Chirico, Klee, Miró, un’enorme “Ragazza che legge” di Picasso che finirà nelle mani di Denny. 
Quando sono in buone, i Watson-Fouts si vedono spesso con Paul Bowles. Lo scrittore di “Tè nel deserto” nelle sue memorie ricorda come Denny si divertisse a tirare con l’arco dalla finestra, con frecce-molotov intinte d’alcol, fiammeggianti sui passanti. Per il resto, un normale ménage come se ne conoscono tanti, del migliore Visconti-Berger: quando è arrabbiato Denny si butta con la Rolls Royce nella Senna, uscendone all’ultimo momento. 
Oppure parte per Atene, dove il monarca gli tiene prenotata una suite all’hotel Grande Bretagne, e Denny fa telefonare a palazzo reale, e si fa passare il re, e gli dice di mandargli giù “due valletti dei vostri, con quei famosi gonnellini, e portar giù della roba da fumare”. Quando i nazisti arrivano a Parigi, Denny scappa in California, dove farà amicizia con Isherwood, che è lì a fare delle sceneggiature per Hollywood e a studiare buddismo. 
I due si conoscono a pranzo nel 1940, con Isherwood che dirà la famosa frase: sono a pranzo col prostituto più caro del mondo, e all’inizio lo odia, venendo disturbato dall’adolescente tossico nel suo tran tran di meditazione e verdure biologiche. Però poi naturalmente se ne innamora un po’, come in uno dei più classici plot – l’auto-segregato disturbato da un essere giovane portatore di casini e vitalità; per qualche mese sono inseparabili.
 
oscar wilde 4
Vivono insieme a Santa Monica, fanno yoga, mangiano verdurine, fanno lunghe passeggiate. Alla fine Isherwood ne tira fuori un racconto, e nei diari ammette che con il suo prostituto passa “uno dei periodi più belli della mia vita”: “Ho capito sempre più le sue qualità da geisha. Lui sa davvero come dare piacere, come rendere la vita di ogni giorno più decorativa, come godere delle piccole cose”. 
Poi Denny si fa arrestare come obiettore di coscienza, finisce in un campo di prigionia per disertori americani; tornerà in Europa solo nel 1946. Torna a rue du Bac con un grande cane da pastore nero, Trotsky, preso in California, e Watson gli organizza una grande festa di bentornato, salvo poi sbroccare perché arrivano tutte le marchette di Parigi. 
Denny è ormai una specie di Ludwig nei giorni del disarmo: dorme tutto il giorno; sul suo letto, un ritratto del bonazzo mitologico Adone a grandezza reale del pittore russo Tchcelitchew; sul letto, le pagine dei quotidiani con le quotazioni di Borsa; vari telegrammi di Paolo di Grecia; al tramonto attacca la prima pipa di oppio e poi esce, va nei locali intorno alla Bastiglia; a volte in frac, altre, se non ha voglia di vestirsi, direttamente in pigiama. E ha sempre meno voglia di vestirsi.
Spesso si addormenta nei locali. Comincia a circolare il soprannome: The Beautiful Sleeping Beauty. Una sera il gestore di un night, vedendolo in pigiama di seta al suo ristorante, lo crede artista e gli chiede come si chiama il suo spettacolo; risposta: “La vie”, la vita.
Isherwood 
Questo lo racconta un altro amante del tempo, Michael Wishart, pittore all’epoca diciassettenne, un protetto (insieme a Lucian Freud) di Watson, che racconta tutto nel suo libro di memorie “High Diver” (1977). Wishart si innamora naturalmente subito, ma scopre presto di dover condividere Denny non solo con lo sponsor Watson, ma anche con Gérard, sedicenne marinaretto bretone. A Fouts del resto piacciono solo gli adolescenti: anche Watson lo conferma. “Sessualmente, è solo una cosa tecnica per lui. 
1948 Lo Scia di Persia Mohammad Reza Pahlaviregina Federica di Grecia e re Paolo
E’ fermo ai suoi sedici anni, e resiste a ogni tentativo di crescere”. E Vidal: “Con gli adolescenti dava il meglio di sé: ma del resto era uno di loro”. E Denny, tra reali e tycoon e produttori di margarina, alla fine vagheggiava solo mitologie narcisistiche in senso letterale, col rispecchiamento pubescente, e “quelle notti sotto le stelle in cui mi scopavo il mio bellissimo fratellino piccolo, a Jacksonville”.
 Negli ultimi mesi parigini, nella discesa agli inferi oppiacea, arriva a Parigi Capote (ventiduenne). Nella finzione romanzesca di “Preghiere esaudite”, il narratore riceve da Denny un biglietto di prima classe sul Queen Elizabeth e una lettera: “Caro signor Jones, i suoi racconti sono splendidi. Come il ritratto di Cecil Beaton. 
La prego di venire qui come mio ospite”. Nella realtà, pare che Fouts avesse mandato una sola parola, “come”, “vieni”, e un assegno in bianco (dunque gli amici: appena andrà in banca, scoprirà che è scoperto, e se ne tornerà a New York). A colpire Denny era stata la quarta di copertina di “Altre voci, altre stanze”, l’opera prima di Capote, con una foto dell’autore in posa minorile-zozzetta, e non di Beaton. 
Paolo Yugoslavia
Nella finzione, Capote-Narratore e Denny diventano amanti, vivono insieme alcuni mesi a Parigi, e Denny accetta di sottoporsi a un rehab e avalla addirittura progetti di ripartenza coniugale per gli Stati Uniti, con lo strano proposito di acquistare una pompa di benzina, e l’autocandidatura a casalinga provetta in grado di preparare tanti mangiarini “mentre tu scriverai racconti” (mah).
Nella realtà, Capote rimane solo alcuni giorni a intervistare Denny, sufficienti per far scattare fondamentali proiezioni: sono entrambi del sud, ma Denny oltre a essere nato ricco e senza complessi, vive della sua bellezza fisica, osannato da reali e scrittori, mentre Capote per farsi amare dallo stesso jet set deve fare l’istrione accaventiquattro, e “se non avessi fatto lo scrittore sarebbe piaciuto anche a me fare il mantenuto. 
Ma nessuno me l’ha mai concesso, se non per una settimana al massimo”. Il finale è univoco, e appartiene più ai referti di polizia che alla letteratura. Denny viene trovato morto il 16 dicembre 1948 in una pensione Foggetti in via Marche, Roma. Gli ultimi mesi a Parigi erano stati insostenibili, con Watson impoverito dalla guerra e stufo degli sbrocchi dell’amato, che smette di pagare la pigione; inoltre c’erano stati problemi tra droga e minori e condòmini scontenti. 
Dunque, pare su consiglio di Gore Vidal, Denny era partito per Roma (la droga costa poco e sui pischelli la questura chiude un occhio). A dare la notizia della morte è Bernard Perlin, artista e illustratore, che abitava nella stessa pensione e nei giorni precedenti era stato a visitare Denny, trovandolo a letto, cadaverico, immobile, col suo amante dell’epoca, Tony Watson-Gandy, asso dell’aviazione britannica, che gli toglieva la sigaretta di bocca per gettare di volta in volta la cenere.
La pensione Foggetti (nella biografia di Vanderbilt, “Foggette”, così come la Piramide è di “Caio Sestio”) era una modesta struttura su nel Quartiere Ludovisi, tra via Veneto e le mura Aureliane, oggi zona di ristoranti che si chiamano tutti per nome (Andrea, Giovanni), di vecchie macellerie e pasticcerie e signorilità internazionali mai più riprese dopo la cosiddetta Dolce Vita. 
Un palazzetto a cinque piani umbertino col suo bugnato color crema, un portone di legno ben tenuto, le sue maniglie d’ottone lucidate. Era una “casa di prim’ordine”, come indica una cartolina pubblicitaria d’epoca che si è fortunosamente reperita. “Quartiere Ludovisi, posizione incantevole, con veduta sulla Villa Borghese, il più alto ed il migliore posto di Roma, aria saluberrima”, sempre secondo il marketing anni Quaranta. Si fa un sopralluogo, quella che era un tempo la pensione Foggetti è oggi un hotel “a gestione famigliare”, ben tenuto; nessuno ha memoria dell’adolescente che qui morì nel 1948.
Il vecchio proprietario ricorda di aver rilevato l’albergo negli anni Settanta, e che anticamente, a cavallo della guerra, era luogo di prostituzione per ufficiali tedeschi, con cinque camere e una scritta, “Zimmer”. Dopo una vita di sfolgoranti lussi Denny verrà trovato riverso qui, nel bagno di una di queste cinque camere crepuscolari. L’autopsia scoprirà poi una malformazione cardiaca, che avrebbe potuto procurare la morte in qualunque momento. Capote sostiene beffardamente che sia stata l’improvvida disintossicazione a causare il collasso. 
Per Vidal, Denny “fu seppellito il giorno di Natale nel cimitero protestante di Roma. Vicino a Shelley; in buona compagnia, in definitiva”. Il giorno dopo il funerale, il 20 dicembre 1948, l’ultimo compagno, Tony Watson- Gandy, fa i bagagli e riparte per l’Inghilterra insieme al cane Trotsky. L’antico sponsor, Peter Watson, impoverito e amareggiato, scriveva mesi prima: “Quant’è terribile invecchiare: l’esperienza non dà nulla, perdi solo vecchi amici e non ne guadagni di nuovi. Non resta che essere giovani, e coltivare un elegante egotismo”.

quando il cinema ti mette a nudo


no....non farlo.... sei un attore...Felix Anderson nudo in “Schnick Schnack Schnuck” (2015)
gli amici artisti adesso ridono...
smartwatch-ibrido
Che cosa sono gli smartwatch ibridi
Oltre agli orologi classici e agli smartwatch esistono anche quelli ibridi. Vediamo come funzionano e quale conviene scegliere in base alle nostre esigenze
Negli ultimi tempi abbiamo imparato a distinguere gli orologi “classici” dagli smartwatch. Meno famosi sono invece gli orologi ibridi. Sono una particolare tipologia di smartwatch lanciata dalle grandi aziende di orologeria negli ultimi anni: esternamente sembrano dei normali orologi, ma all’interno nascondono un cuore tecnologico.
Solitamente hanno uno quadrante analogico, come gli orologi che portiamo tutti i giorni (anche se sono stati realizzati alcuni smartwatch ibridi con schermo touch), ma nella cassa presentano dei sensori che monitorano il numero di passi, le calorie bruciate e la distanza percorsa. Inoltre, come i fitness tracker, offrono la possibilità di impostare una sveglia per il mattino. Per controllare i dati raccolti dallo smartwatch ibrido e cambiare alcune impostazioni del dispositivo, è possibile utilizzare l’applicazione disponibile per smartphone e tablet. Gli orologi ibridi sono la soluzione ideale per coloro che vogliono abbracciare la tecnologia, ma con un occhio di riguardo al design.
Come funzionano gli smartwatch ibridi
Per collegare l’orologio ibrido con lo smartphone è necessario utilizzare il Bluetooth. Dall’applicazione, oltre a monitorare i dati, è possibile impostare il funzionamento dei pulsanti presenti sull’orologio. Con i classici bottoni presenti sulla cassa dello smartwatch, l’utente potrà cambiare la musica che sta ascoltando con lo smartphone e interagire con le notifiche di WhatsApp o delle piattaforme social. Solitamente, la batteria di uno smartwatch ibrido dura dai sei mesi ai due anni.
Le differenze con gli smartwatch
La differenza principale con gli smartwatch risiede nelle applicazioni. Mentre negli smartwatch “veri” (l’Apple Watch per intenderci), è possibile scaricare delle applicazioni dallo store online e interagire con loro, negli smartwatch ibridi non è possibile installare nessuna app. Non sono stati creati per dare l’opportunità alla persona di interagire con il dispositivo, ma offrono solamente delle funzionalità aggiuntive rispetto ai normali orologi che portiamo al polso.
Miniatura
amici in separazione...




Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).