Matteo Cupelli ...il talento e la determinazione premiano sempre.... ottobre 23, 2017 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto ….
La mia giornata lavorativa inizia alzandomi presto al mattino, circa alle ore 7, poi una buona colazione healthy food prima di recarmi in piscina per nuotare almeno un’ora. 
Subito dopo mi reco al lavoro e nel pomeriggio mi aspetta il mio allenamento quotidiano fatto dal mio personal coach, nonché mio fratello Simone Cupelli, basato in diversi sport per avere una preparazione atletica completa sia come prestanza fisica e come immagine. Finirei la mia giornata rilassandomi e guardando un buon film poiché sono appassionato di cinema. 
MyPassion

Cosa ti ha spinto a diventare modello ….. passione oppure semplice comprensione delle proprie capacità fisiche ….
Spesso da piccolo mi consigliavano di lavorare come modello, per questo all'età di 18 anni, dopo aver iniziato a fare piccoli lavori in Abruzzo, nella mia regione nativa, e  dopo aver fatto dei concorsi di bellezza, tra cui uno vinto, mi sono trasferito a Milano per realizzare il mio sogno: diventare uno dei modelli più quotati a livello internazionale.
L'immagine può contenere: 1 persona

Se potessi svegliarti domani con una nuova dote, quale sceglieresti?
Sceglierei di poter avere il modo ed il tempo di potermi dedicare all'aiuto delle persone bisognose. Poiché non avendo avuto un infanzia facile sono consapevole delle sofferenze che si possono provare. 
 

A chi sei più grato per la tua passione?
Sono grato innanzitutto a Dio poiché mi ha dato la vita e tutto ciò che sono ora, poi sono grato a mia mamma che mi ha partorito è cresciuto con sani valori e principi. Sono molto religioso per cui credo ciecamente in Dio. 

Cambieresti qualcosa nel mondo della moda in cui ti sei formato? 
Amo il mondo della moda e del cinema. 
Il mondo della moda mi sta dando delle belle soddisfazioni, posso solo dire che ultimante l’idea del modello sta cambiando nel senso che spesso viene richiesto una tipologia di modello super skinny e con visi particolari, ma non belli. Oltre a questo non ho nulla da dire, amo e sono super contento di poter lavorare in questo settore. 


C’è qualcosa che hai sognato di fare e non hai fatto? 
No, il mio sogno era di poter lavorare nella moda ed ora si sta aprendo per me una nuova prospettiva che mi sta entusiasmando e voglio percorrere: formarmi e crescere come attore. 


Qual è la più grande soddisfazione lavorativa  della tua vita? 
Ho avuto delle belle soddisfazioni lavorando sia con brand internazionali ed anche con artisti  come Biagio Antonacci, nel suo nuovo singolo “In mezzo al mondo” dove sono il coprotagonista. Credo però, che la mia più grande soddisfazione artistica debba ancora arrivare. 
L'immagine può contenere: 1 persona

Cosa conta di più nell'amicizia? 
Nell'amicizia per me conta il rispetto perché  è fondamentale in qualunque rapporto umano. 


Qual è la cosa che rimpiangi di non aver detto a qualcuno?
Sono una persona molto diretta e quindi non mi piace girare intorno alle cose. Spesso può risultare una cosa negativa, ma sono così: vero e dico sempre ciò che penso!


Essendo un modello apprezzato anche a livello internazionale hai mai pensato di conquistare il grande pubblico cinematografico ..
Certo, da alcuni mesi ho iniziato a studiare recitazione, spero presto in qualche progetto cinematografico.


Il ricordo più bello?
Avendo avuto un’ infanzia difficile, il mio ricordo più caro, è aver avuto sempre mia mamma e i miei fratelli vicini, per poter superare i problemi che si presentavano.

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi
Che cosa è troppo serio per scherzarci su?
Sulle problematiche e difficoltà del prossimo.   

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e primo piano
C’è spazio per i giovani talenti in Italia nel campo dello spettacolo …
Certo, ne sono convinto! E’ un mercato molto difficile e competitivo, ma se si ha il talento e la determinazione prima o poi si riuscirà ad ottenere ciò che si vuole. 
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

 I tuoi prossimi impegni?
Migliorarmi sempre di più sia come persona e sia come artista.











Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy