Schifano e la Pop Art italiana. Dal 17 dicembre al 2 aprile 2018 dicembre 10, 2017 \\

TREVISO,Il museo di Asolo ospiterà dal 17dicembre al 2 aprile 2018 un excursus sulla Pop Art italiana una delle più emblematiche correnti artistiche della storia del Novecento, capitanata da Mario Schifano con l'obiettivo di far dialogare le opere di arte moderna ospitate nella collezione permanente del museo con gli smalti grondanti e gli acrilici di un gruppo di ricercatori che venne poi conosciuto come la Scuola romana dell' avanguardia dei pittori "maledetti".
Risultati immagini per schifani pop art
La mostra è all'insegna della contaminazione: le opere "pop" si mescoleranno tra i dipinti esposti nella pinacoteca del Museo creando un percorso nuovo e dinamico.
Risultati immagini per schifani pop art
La mostra non racconterà solo di Schifano,ma di tutti quelli che con lui hanno stravolto prima Roma e poi il mondo dell'arte contemporanea italiana:Michelangelo Pistoletto, Tano Festa, Giosetta Fioroni,Mimmo Rotella,Renato Mambor, Mario Ceroli, Franco Angeli, Aldo Mondino, Concetto Pozzati,Lucio del Pezzo, Cesare Tacchi, Umberto Bignardi e gli altri protagonisti della Scuola di Piazza del Popolo.
Risultati immagini per schifani pop art

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).