le notizie attraverso le immagini .... Il buon cinema solo d'estate..... luglio 6, 2018 \\

Commenta la notizia..... articoli di attualità consigliato ad un pubblico maturo ed attento ai cambiamenti per il contenuto forte delle immagini...

Cher and Meryl Streep at the 'Mamma Mia! Here We Go Again' Premiere in London!
artiste straordinarie ....
Ilaria D'Amico
Ilaria D'Amico cambia programma.... troppi pargoletti in giro da accudire ....
The Good Doctor
grande successo Tv per The Good Doctor .....
 (ANSA)
La Soprintendenza alle Belle Arti di Verona boccia il progetto per una copertura all'Arena, promosso con un concorso internazionale un anno fa dal Comune, e il nuovo sindaco plaude alla decisione, sottolineando che il progetto "snaturerebbe un gioiello" e l'intera piazza Bra.
La locandina di Giochi di potere © ANSA
da non perdere...
 © ANSA
Luca Argentero sarà Leonardo Da Vinci .......
Debutterà sulla scena il 6, 7 e 8 luglio, ACTOR DEI – L’attore di Dio, opera musical scritta da Attilio Fontana, Mariagrazia Fontana, Francesco Ventura, Antonio Carluccio, Michela Andreozzi e Federico Capranica. Nello spettacolo, che da settembre partirà con un tour nei principali teatri nazionali, 45 giovani artisti, tra attori, cantanti e ballerini si esibiranno per rappresentare una parabola universale fatta di fratellanza e di bontà, attraverso la vita di una delle figure più amate e al contempo emblematiche dei nostri tempi, S. Pio da Pietrelcina. Padre Pio sarà interpretato da Attilio Fontana, che è anche direttore musicale dello spettacolo, diretto da Bruno Garofalo con le coreografie di Orazio Caiti.
Piero Angela
la buona televisione... con Piero Angela...
Risultati immagini per robbie williams e moglie
LA VERITÀ SU COME ROBBIE WILLIAMS È RIUSCITO A LASCIARSI ALLE SPALLE ANNI DI DROGHE ED ECCESSI – A SALVARLO È STATA LA MOGLIE CHE ADESSO LO AFFIANCHERÀ AL TAVOLO DEI GIUDICI DI 'X FACTOR' - “LASCIATO A ME STESSO, SONO INCLINE A SABOTARE TUTTO” – “LEI È L’UNICA CHE MI CAPISCE VERAMENTE, SA COME NON FARE AFFONDARE LA NAVE» - 
Principi e principesse ......
E' Lui .......indovina
fate i bravi siete attori....
guarda chi si vede ....
vedremo....
Paolo Giletti come sempre ironizza con Orfeo e rimane alla 7......
La Copertina.....
la doppia copertina.....
LGBT Activists Use Russia World Cup to Hide Rainbow Flag in Plain Sight!
in quattro è meglio.....
Promo - Some Hope for the Bastards - photo de Stphane Najman_photoman_avec L.Vigneault, F.Tavernini,  D.Albert-Toth, J.Wright Meg Stuart / Damaged Goods © ANSA
"Creare nell'assoluto silenzio; per ascoltare il corpo, il ritmo del respiro". Procede per immagini, accostamenti che mettono insieme teorie dell'astrofisica e richiami biblici, spunti botanici ed atti del quotidiano dell'essere umano che danno il segno 'rivoluzionario' del respirare Marie Chouinard, direttrice del 12/O Festival Internazionale di Danza Contemporanea promosso dalla Biennale di Venezia dal 22 giugno al primo luglio. Un atto vitale, il respiro, destinato a cambiare continuamente il mondo, ed un filo rosso nel quale si declina la coreografia oggi. "Respirare, Strategia e Sovversione" è il titolo del Festival: 19 spettacoli in programma, cinque in prima assoluta, uno in prima europea e cinque in prima per l'Italia.​ "Oltre al corpo - ha detto la direttrice -, lo strumento di lavoro della coreografa è uno spazio vuoto, silenzioso, dotato di un pavimento di legno e delle finestre che lasciano entrare l'aria. Un luogo sacro dove poter respirare e vivere con il corpo. Prima il silenzio, poi il soffio e le sue modulazioni,il pensiero del corpo che trova il suo proprio ritmo,i suoi arabeschi". Attraverso ogni piccola variazione di posizione, solo di un polso o del collo, si modifichi la percezione del mondo e del tempo: "ogni posizione del corpo "apre l'accesso a un nuovo mondo". Per dieci giorni questo respiro attraverserà Venezia. In programma ci sono figure centrali della danza. Meg Stuart, Leone d'oro alla carriera, è presente con Built to Last; Deborah Hay, antesignana della "controcultura" americana raccolta al Judson Dance Theater, con Figure a Sea, in originale combinazione con i danzatori del Cullbergbaletten e la musica di Laurie Anderson. Marie Chouinard c'è con la prima mondiale di Radical Vitality, Solos and Duets: un'opera retrospettiva di circa trenta assoli e duetti, "una nuova collezione coreografica - ha spiegato -, una reinterpretazione di queste brevi forme che diventano autonome, ma inscritte in un processo creativo che si sviluppa per oltre 40 anni". In programma ci saranno poi il flamenco contemporaneo di Israel Galvan, il "concerto-coreografico" di Frederick Gravel, Some Hope for the Bastards, e Running Piece, di Jacques Poulin-Denis, coreografia per danzatore solo e tapis roulant. Xavier Le Roy è presente con Sacre du printemps. Su questa stessa linea operano la danese Mette Ingvartsen, con To come (extended), Francesca Foscarini, che presenta Vocazione all'asimmetria e la novità assoluta, 'Animale', e Irina Baldini, autrice di 7 ways to begin without knowing where to start, con cui si è rivelata a Biennale College lo scorso anno, e Quite now in prima assoluta. Alla coreografia come esperienza sociale, spazio comune che performer e spettatore modellano insieme, si orienta l'opera di Faye Driscoll, con Thank you for Coming: Attendance, capitolo primo di una serie di lavori "fatti per e con il pubblico". Energia e vitalità espressiva sono la cifra della capoverdiana Marlene Monteiro Freitas, che la Biennale premia con il Leone d'argento. Ospitate nel Festival anche le esperienze maturate con Biennale College-Danza, con i 15 danzatori e i tre coreografi under 32, tutti selezionati da Marie Chouinard.

la copertina......
con grandi foto......
Immagine correlata
quando lal foto diventa arte..
Jeremy Jordan at Concert For America: Stand Up, Sing Out!
David Bowie © ANSA
Video, tributi artistici da tutto il mondo, animazioni, testimonianze dei fan, spettacoli teatrali, performance, brani originali. Un film corale che racconta la galassia David Bowie a due anni e mezzo dalla scomparsa e a 31 anni dal suo arrivo in Italia 'live' per la prima volta con il Glass Spider Tour. Il documento, ideato e realizzato dalla giornalista Rita Rocca, sara' trasmesso da Rai 5, in prima serata il 13 giugno. Bowienext e' un Bowie "ritrovato" anche in chiave italiana, attraverso rari filmati di repertorio dalle teche Rai come ad esempio il miniconcerto al Piper di Roma il 25 marzo del 1987 e l'intervista del 1977 realizzata da Fiorella Gentile per il programma L'altra domenica. Tutte pellicole che per la prima volta verranno riproposte ai fan. Il film e' anche un viaggio nella galassia di tributi artistici ispirati al Duca Bianco e inviati dai fan da tutto il mondo. "L'idea era non copiarlo, non prendere dei pezzi di repertorio, ma creare qualcosa di originale ispirato a Bowie. E devo dire che sono arrivate, da tutto il mondo, delle cose molto belle e molto professionali, superiori anche alle mie aspettative", spiega Rita Rocca. Nel corso dei due anni della lavorazione Bowienext e' stato arricchito da una serie di interviste non solo ai fan ma anche ai musicisti che hanno lavorato con Bowie come Rick Wakeman, Lindsay Kemp, Earl Slick, Mike Garson, Gail Ann Dorsey e Sterling Campbell. E anche a personaggi che lo hanno conosciuto come Dario Argento e Sydne Rome e a critici musicali che ne hanno approfondito la figura come Simon Reynolds e Francesco Donadio. Il documentario racconta, in un ordine piu' emotivo che cronologico, l'artista David Bowie e l'uomo David Jones. Una galassia che ha preso forma dai primi anni di carriera e si e' consolidata attorno all'ultimo disco Blackstar, eredita' per le generazioni che verranno. "In realta' David Bowie non e' mai morto", dice nel film Rick Wakeman, ex tastierista degli Yes, che suono' nel pezzo di Bowie 'Oh! You Pretty Things'.
Liam Hemsworth on the Beach
la copertina .....
le copertine che piacciono ......
E' lui il suo principe azzurro .....
Tom Daley - Six Minute Abs Summer Workout!
la copertina che piace.....
Il Teatro San Babila presenta una Stagione 2018-2019 ricca di grandi nomi e di novità, offre spettacoli di qualità pur mantenendo i prezzi degli abbonamenti e dei biglietti molto vantaggiosi, particolare attenzione è rivolta agli Under 30 e agli Over 65, Studenti ed Insegnanti. Otto gli spettacoli in abbonamento che accompagneranno lo spettatore fino a maggio.
La Stagione teatrale 2018/2019 parte il 23 ottobre con un testo di Luigi Pirandello, Il berretto a sonagli, con Sebastiano Lo Monaco e Marina Biondi regia di Lo Monaco. Evento ospite fuori abbonamento dal 16 al 25 novembre il musical prodotto da I Re del Mambo dal titolo Mambo Italiano regia Giacomo Frassica.
 © ANSA
Dopo l'ingresso dell'Imbarco della regina di Saba di Agostino Tassi, dal 21 aprile la Collezione Cavallini Sgarbi, esposta al Castello Estense di Ferrara fino al 3 giugno, si arricchisce di un nuovo capolavoro: 'Il Rosario' di Cagnaccio di San Pietro, firmato e datato tra il 1932 e il 1934.
    Cagnaccio (Natalino Bentivoglio Scarpa) nacque a Desenzano del Garda nel 1897. Fino a dieci anni visse a San Pietro in Volta, un'isola dell'estuario di Venezia. Allievo, a Venezia, di Ettore Tito, mescolò il sacro al profano, con grande attenzione al mondo degli umili e degli innocenti. 'Il Rosario', datato 1932-34, apparve alla Biennale di Venezia del 1934 e alla Quadriennale di Roma del 1935; e ancora, nel 1936, alla Galleria Trieste; da allora non è stato più esposto, tanto da essere provocatoriamente definito "inedito" da Vittorio Sgarbi, cui si deve il rinnovato interesse verso autore e opera.
    Protagonisti del dipinto sono la moglie del pittore, le figlie e la suocera ritirate in una posizione di attesa. Sullo sfondo il mare. Pregano, con il rosario in mano, per la restituzione del figlio, marito, padre. Gli occhi gonfi, un misto di attesa e sconforto.
    La tavola verrà posizionata dietro la scultura del ferrarese Ulderico Fabbri (Maternità. Salvamento, 1953).
Risultati immagini per papillon film
QUESTO “PAPILLON”, DIRETTO DAL DANESE MICHAEL NOER, GIRATO TUTTO A CAMERA A MANO, È UN FILM BEN DIRETTO E BEN COSTRUITO, CON DUE OTTIMI PROTAGONISTI, IL CHARLIE HUNNAM DI “PACIFIC RIM” E IL RAMI MALEK DI “MR ROBOT” - MA IL PUBBLICO ITALIANO NON VA A VEDERE QUESTO BEL REMAKE: I MIGLIORI FIM MESSI IN PROGRAMMAZIONE SEMPRE SOLO D'ESTATE.... PERCHÉ' MI CHIEDO....
Channing Tatum Takes 'Magic Mike Live' to London!
John Mayer Surprises Andy Cohen With a Diana Ross Song!
Risultati immagini per çağdaş erdoğan fotoğraf
Erdogan è un turco curdo di 26 anni e fa parte di SO Collective , un’agenzia fotografica indipendente e anonima creata nel 2013 da quei fotoreporter che, per molte ragioni, sono stati inseriti nelle liste nere dalle autorità e emarginati dai media ormai quasi completamente statali. Il gruppo, originariamente chiamato lo “stato di emergenza collettiva”, si impegna a fornire “una fonte alternativa di informazioni”, fotografie prive di graffi agli obiettivi dei disordini civili e lontano dal risorgente autoritarismo della Turchia sotto il presidente Recep Tayyip Erdogan. 
Risultati immagini per çağdaş erdoğan fotoğraf nude
Prima di essere arrestato, Çagdas Erdogan stava lavorando ad un suo progetto fotografico “Control”. «Mi sono trasferito nel distretto Gazi di Istanbul nel 2014 per completare il mio progetto Control. Attualmente sto fotografando i conflitti politici armati, i combattimenti tra cani e le feste sessuali che si svolgono in Gazi e in altri quartieri segregati a Istanbul. Il fattore comune tra queste aree è che i residenti sono principalmente Curdi, Aleviti e rifugiati. Recentemente, il governo ha aumentato la pressione e ora sta tentando diverse strategie politiche per eliminare queste comunità».


 Immagine correlata
Il suo lavoro è stato pubblicato da testate internazionali tra cui il "New York Times", il Guardian e il Wall Street Journal e immortala gli aspetti più nascosti della capitale turca. La vita notturna, le comunità LGBT e movimenti di resistenza.All’inizio di quest’anno, Çagdas Erdogan ha pubblicato proprio la sua prima monografia con Akina Books "Control", che riguarda scatti a Istanbul tra il 2015 e il 2017. Al momento della pubblicazione il sito web di Erdogan  non era disponibile.Nelle sue fotografie si assiste a combattimenti di cani, violenza armata e sesso, e l’osservatore viene trascinato in un apparente malvagio mondo sotterraneo nascosto alla vista. Gazi è uno dei tanti distretti in cui Erdogan si è spinto, dove le comunità sono emarginate o sono costrette nei sobborghi della città. In gran parte si tratta di personaggi che, dimenticati o ignorati di giorno,  prostitute, criminali e anime perdute, dominano invece la notte, e nell’obbiettivo di Erdogan si collocano al centro della scena.
Risultati immagini per çağdaş erdoğan fotoğraf nude
“Le attività sessuali sono uno degli eventi più segreti che vengono spinti nella notte. Coloro che non riescono a vivere i loro diversi orientamenti e preferenze sessuali all’interno della società, li soddisfano segretamente di notte. Persone di diverse classi e professioni si riuniscono per organizzare feste sessuali. Coloro che partecipano a questi eventi sono di solito persone che sono costrette a nascondere il loro orientamento sessuale e le loro preferenze dalla società” riferisce il fotografo stesso .
Immagine correlata
Erdogan ha iniziato a partecipare a raduni in Gazi in cui le coppie, e talvolta gruppi di persone, avrebbero fatto sesso apertamente, di fronte ad altri frequentatori di feste. Che fossero uomini con donne, uomini con uomini o donne con donne, non interessava particolarmente Erdogan – li vedeva indistinguibili, uno e lo stesso. Ciò che era importante qui era l’esibizionismo: farlo non solo davanti agli altri, ma nel mirino della sua macchina fotografica. Le sue fotografie erano diventate atti performativi e di aperta ribellione.
 © ANSA
Novecento di Bernardo Bertolucci è tornato in sala in versione restaurata. In mezzo al cast stellare, c'era il piccolo attore che interpretava Olmo Dalcò da bambino, Roberto Maccanti, nato e cresciuto a Ostellato (Ferrara), che ha sessant'anni, fa l'autotrasportatore e, parlando con la Nuova Ferrara, si è detto "commosso" dalla notizia del restauro.
    "Sono curioso - ha detto - di vedere come è cambiato il film, ho tantissimi ricordi legati a quell'esperienza". Maccanti, nonostante abbia preso parte a uno dei capolavori del cinema, da "grande" non ha fatto l'attore. E ha ricordato come venne scelto per interpretare il piccolo Olmo, impersonato, una volta cresciuto, da Gerard Depardieu.
    "Ero alla gelateria del paese con gli amici - ha detto - quando si è avvicinata una macchina scura, si è abbassato il finestrino e un uomo mi ha detto: 'Ragazzino ti va di fare un film?'. Mi andava, ma dovevo chiederlo ai miei genitori, così lo accompagnai a casa. Più tardi ho saputo che quell'uomo era Bertolucci".
Divi .....
per non dimenticare
sempre numero uno
matrimonio fu
 © ANSA
A Palazzo Abatellis, a Palermo, Antonello da Messina incontra Francesco Laurana: fino al 22 aprile L'annunciata e il busto di Eleonora d'Aragona saranno nella stessa sala espositiva, nella galleria che dal 1954, anno della sua apertura, dedica loro due ambienti distinti all'interno del percorso realizzato da Carlo Scarpa. Per la durata dell'esposizione le due opere saranno accostate nella sala della sezione scultura che abitualmente ospita la scultura di Laurana.
    "L'idea è di 'agitare' le stanze di palazzo Abatellis - ha detto l'assessore regionale ai Beni culturali, Vittorio Sgarbi - mettendo a dialogare importanti testimonianze dell'arte rinascimentale viste normalmente come monadi. Sono due amiche, due donne, due sorelle che si parlano. A guardarle c'è la donna afghana fotografata da McCurry. Il fotografo verrà a Palermo per ritrarre la composizione".
E' il modello più pagato al mondo...Marlone Teixeira
Auschwitz a colori 1Auschwitz a colori 2
IL VOLTO TERRORIZZATO DI UNA BAMBINA POLACCA DI 14 ANNI APPENA PICCHIATA DA UNA GUARDIA CARCERARIA NEL CAMPO DI AUSCHWITZ, RIVIVE A 75 ANNI DALLA SUA MORTE GRAZIE AL LAVORO DI UN ARTISTA BRASILIANO -CZESLAWA KWOWA E SUA MADRE KATARZYNA MORIRANNO DOPO APPENA 3 MESI DAL LORO ARRESTO NEL 1943
Megan Mullally, Eric McCormack, Debra Messing, and Sean Hayes on the red carpet at Emmy For Your Consideration Event in Los Angeles.
che coppia...
anche artistiche
nuovo singolo ....
Tutta l?Umbria una mostra Opere a Galleria Nazionale dell?Umbria a Perugia © ANSA
Ad aprire è il Trittico con la Madonna con bambino del Marzolini, del 1275 ma ancora così orientaleggiante, che era qui anche nel 1907. Poi, uno dopo l'altro, ecco il Cristo straziante di Nicolò Alunno, che tanto commosse la Regina Margherita. La celeberrima Annunciazione Ranieri del Perugino, i Gonfaloni delle processioni per scongiurare carestie e pestilenze, in una galleria infinita di volti angelicati, fondi oro, Madonne e santi, che per la prima volta rimettono insieme maestri come Gentile da Fabriano, Benozzo Gozzoli, Pintoricchio, Duccio, Beato Angelico, Piero della Francesca e Pietro da Cortona. È proprio "Tutta l'Umbria una mostra", come recita il titolo della grande esposizione pensata per festeggiare i 100 anni della Galleria Nazionale dell'Umbria prendendo spunto dalla storica Mostra d'antica arte umbra del 1907, la più imponente esposizione mai organizzata dalla regione, che con oltre mille pezzi al tempo contribuì a definire per la prima vota caratteristiche e tratti della scuola nata su questa terra tra Medioevo e Rinascimento. Oggi sono più di 140 opere, dall'11 marzo al 10 giugno a Perugia, in arrivo "soprattutto da diocesi e chiese" per le quali racconta il direttore della GNU Marco Pierini "abbiamo finanziato quasi 100 mila euro di restauri". "Una mostra - aggiunge la presidente della Regione, Catiuscia Marini - che è un invito a conoscere tutta l'Umbria e la sua storia millenaria".
 © ANSA   
ORIANA FALLACI, SI DA' IL CASO INVECE CHE IO SIA DAVVERO UNO SCRITTORE (De Piante Editore, pp.34, 30 Euro). "Tu sai meglio di me che questo libro è una delle cose più difficili cui uno scrittore potesse accingersi. Lo è non solo per la complessità del personaggio che racconto ma perché questo personaggio non lo guardo con distacco, è la creatura che ho amato di più nella mia vita e che è morta appena quattro mesi fa. Lo è per il conflitto che nasce tra fantasia e realtà, bisogno di inventare e dovere di rispettare la verità, scelta tra ciò che posso e non posso dire".
Appassionata e devastata dal dolore, ma assai lucida, Oriana Fallaci scriveva così tra il 1976 e il 1977 a Sergio Pautasso, all'epoca direttore letterario della 'sua' Rizzoli, nella genesi travagliata di "Un uomo", il libro nel quale la scrittrice rese omaggio al suo compagno Alexandros 'Alekos' Panagulis, poeta e politico morto in un incidente stradale dai contorni poco chiari. Tre lettere ancora inedite che la Fallaci scrisse a Pautasso investendolo del ruolo di suo consigliere sono raccolte nel prezioso libro "Si dà il caso invece che io sia davvero uno scrittore", edito da De Piante (postfazione di Guido Andrea Pautasso e sovraccoperta d'artista di Luca Pignatelli).
   
 Se le battaglie navali fossero tutte come quelle dei Broadway Bares, ci sarebbe da arruolarsi immediatamente in marina. Già, perché al grande spettacolo che annualmente vede i migratori ballerini di Browdway pronti a spogliarsi per raccogliere fondi per la lotta all'HIV, generali ed equipaggi si sfidano a suon di danze e spogliarelli... e, inutile a dirsi, con quelle regole è il pubblico che rischia di rimanere colpito ed affondato.
iStock. VIAGGIART © Ansa
Monet, Rubens e Klimt, insieme a Sebastiano del Piombo, Mantegna e Bellini; e poi tanta fotografia, performing art e installazioni contemporanee. In Europa le principali città offrono un calendario di mostre imperdibili per tutto il 2018. Parigi si prepara ad accogliere i suoi visitatori con un'offerta culturale accattivante: a febbraio il Petit Palais ospita 'Les Hollandais à Paris, 1789-1914' dedicata a Van Gogh, Van Dongen e Mondrian mentre il Musée Marmottan propone la retrospettiva 'Corot, peindre la figure humaine' nella quale il paesaggista affronta la rappresentazione della figura umana. Si prosegue a marzo con il Musée Jacquemart-André che allestisce 'Mary Cassatt, une américaine à Paris", sulla celebre pittrice americana allieva di Degas, e ad aprile con il Musée de l'Orangerie che propone 'Nymphéas. L'abstraction américaine et le dernier Monet', in cui l'ultimo Monet viene messo in relazione con la scuola astratta di New York.
Risultati immagini per klimt
Ad aprile il Prado di Madrid offre ai suoi visitatori le mostre 'Rubens. Pintor de bocetos', nella quale vengono esposti circa 70 schizzi del pittore, accanto a 20 dipinti e alcuni disegni, e 'Pintura sobre piedra', che propone capolavori realizzati su ardesia e marmo da artisti del calibro di Sebastiano del Piombo e Tiziano.
Risultati immagini per retrospettiva 'Corot, peindre la figure humaine'
Grandi appuntamenti anche alla National Gallery di Londra: dopo la mostra dedicata al maestro spagnolo Bartolomé Esteban Murillo (a febbraio) e ai suoi unici due autoritratti noti, il museo ospita ad aprile 'Monet and architecture', la prima retrospettiva dedicata al padre dell'Impressionismo e ai suoi rapporti con l'architettura, a giugno 'Thomas Cole's journey', per celebrare il grande pittore paesaggista inglese, mentre arriva in autunno l'omaggio ai maestri italiani, con due grandi mostre su Mantegna e Bellini (ottobre) e su Lorenzo Lotto (novembre).
Sempre a Londra la Tate Modern stupisce a marzo con due esposizioni, la prima dedicata alla performer e video maker newyorkese Joan Jonas e la seconda a Pablo Picasso, intitolata 'Picasso 1932. Love, fame, tragedy', che si focalizza sul 1932 come un anno estremamente significativo per il grande pittore; a maggio invece il museo londinese presenta la mostra 'Shape of light', che analizza l'influenza della fotografia sullo sviluppo dell'arte astratta.
Sotto il titolo di 'Anversa Barocca 2018. Rubens inspires' la città belga organizza nel 2018 un susseguirsi di mostre dedicate al suo cittadino più illustre Pieter Paul Rubens, legando il nome del pittore a quello di artisti contemporanei, da Jan Fabre a Luc Tuymans: gli eventi coinvolgeranno le istituzioni culturali più importanti, dalla Rubenshuis, casa-museo di Rubens, al MAS - Museum aan de Stroom, ma anche il Museo di Arte Contemporanea (M HKA), il Middelheim Museum e il Plantin Moretus Museum. La Fondazione Beyeler di Basilea presenta a gennaio la retrospettiva sugli 80 anni del pittore e scultore contemporaneo Georg Baselitz, ad aprile 'Bacon Giacometti', che pone a confronto le opere dei due artisti, mentre a giugno e luglio alla stazione di Zurigo la grande installazione dell'artista brasiliano Ernesto Neto, intitolata GaiaMotherTree.
Risultati immagini per retrospettiva 'Corot, peindre la figure humaine'
Il m.a.x.  Museo di Chiasso celebra a febbraio i 280 anni dalla scoperta di Ercolano e i 270 anni da quella di Pompei con la mostra 'Ercolano e Pompei: visioni di una scoperta' e a maggio dedica una retrospettiva ad Achille Castiglioni (1918-2002). Si chiama 'Bellezza e abisso' la serie di mostre che le istituzioni culturali di Vienna allestiscono nel nuovo anno per celebrare, a 100 anni dalla loro morte, i 4 principali artisti del Modernismo: Gustav Klimt, Egon Schiele, Otto Wagner e Koloman Moser. Al museo Leopold gennaio si apre con una mostra su Klimt e Moser messi in relazione con Richard Gerstl e Oskar Kokoschka, mentre a febbraio e a giugno vengono allestite due esposizioni celebrative su Schiele e Klimt; due retrospettive anche il MAK - Museo austriaco di Arti Applicate/Arte Contemporanea: la prima a maggio, 'Post Otto Wagner', che documenta la relazione tra Wagner e gli altri protagonisti del primo Modernismo, così come il suo influsso sui contemporanei; la seconda a dicembre sull'opera completa di Moser. Mentre a marzo il Wien Museum dedica a Wagner la prima mostra completa da oltre 50 anni, a ottobre il Museo austriaco del Teatro dedica una retrospettiva all'opera teatrale finora piuttosto trascurata di Moser. Grande attenzione al contemporaneo alla Berlinische Galerie di Berlino che propone a febbraio 'Eduardo Palozzi. Lots of pictures, lots of fun' sull'opera dello scultore e incisore britannico scomparso nel 2005, e a giugno la prima mostra fotografica dedicata a Loredana Nemes.
Risultati immagini per tazza di acqua calda
L’ACQUA CALDA FAVORISCE IL CORRETTO MOVIMENTO DEL COLON E RIDUCE IL RISCHIO STITICHEZZA - GETTARE DELL’ACQUA CALDA NELLE CAVITÀ NASALI, AD ESEMPIO, AIUTA AD ELIMINARE IL MUCO PRESENTE, SCIOGLIERLO, E RIMUOVERE LE TOSSINE 
Risultati immagini per chiudi gli occhi
bene....

la copertina
la doppia copertina
fedez-rovazzi-culo-nudo
Fedez e Rovazzi mostravano il lato B ... quando erano grandi amici....

Genio Rezzonico di Antonio Canova (ANSA)
Vola a NY l'angelo ritrovato di Canova
Gus Kenworthy
e vai con le foto nude in natura con Gus Kenworthy 
le buongustaie guardano ...... 
Risultati immagini per LORDE CANCELLA LA TAPPA A TEL AVIV
LA CANTANTE NEOZELANDESE LORDE CANCELLA LA TAPPA A TEL AVIV DEL SUO TOUR PER SOLIDARIETÀ CON I PALESTINESI E IL RABBINO AMERICANO SHMULEY BOTEACH ACQUISTA UNA PAGINA DEL “WASHINGTON POST” PER FARLE SAPERE CHE È “GIOVANE PER ESSERE GIÀ INTOLLERANTE” 

gli anni passano per tutti


 © ANSA
Un venditore ambulante di sorgo nelle strade di Peshawar
 © ANSA
Persone reali e immaginarie. La loro differenza si dissolve nello sguardo e nei libri di Elizabeth Strout. In 'Tutto è possibile' (Einaudi), la scrittrice Premio Pulitzer ritorna ad alcuni personaggi del suo precedente romanzo, 'Mi chiamo Lucy Barton' e ce li fa sentire, scavando nella loro vita, proprio come dei nostri vecchi amici.
    "Per me sono personaggi reali, semplicemente persone. Devo ammettere che, per quello che mi riguarda, non c'è niente di più interessante di questo nello scrivere" dice all'ANSA la Strout che è stata tra i grandi protagonisti del Festivaletteratura di Mantova appena concluso e il 14 settembre è attesa a Pordenonelegge.
    Ritroviamo così Mississipi Mary che si innamora a oltre 70 anni, Charlie Macauley, veterano del Vietnam, nel B&B di Dottie, il fratello di Lucy, Pete, che esce dalla sua solitudine, e la nopote Lila Lane.
Zlatni Rat, il Promontorio d’Oro, in Croazia. È una delle spiagge più famose della Croazia. Si trova sulla spiaggia di Zlatni Rat, sull'isola di Brac. È una delle cinque migliori spiagge secondo il Daily Telegraph, il quale definisce la spiaggia ghiaiosa di Brac uno dei gioielli del Mare Adriatico. La sua forma sorprende ogni volta poiché cambia a seconda delle correnti e dei venti
donne....
la bellezza di essere una donna diva....
Il vaso apulo di età classica attribuito a Python e confiscato al Met © ANSA
Un altro caso Eufronio coinvolge il Metropolitan di New York ma stavolta museo e autorità si trovano dalla stessa parte della barricata. Un vaso apulo di età classica esposto per quasi tre decenni nelle gallerie greco-romane potrebbe essere stato illegalmente scavato in Italia e anche in questo caso procura di New York e direzione del museo sospettano che sia passato per le mani di Giacomo Medici, il 79enne mercante italiano arrestato nel 1997 e condannato nel 2004 per traffico di opere d'arte.
Un'immagine della Gatta cenerentola, in concorso a Orizzonti alla Mostra di Venezia © ANSA
Una grande nave, una volta simbolo di speranza e ideali, diventata luogo di traffici e malaffare, centro del potere di un 're' camorrista, su una Napoli distopica, passata dagli anni della luce a quelli, dopo un'eruzione del Vesuvio, della cenere. E' l'ambientazione della Gatta Cenerentola animata versione noir e favola moderna creata dai registi Alessandro Rak (vincitore di un European Film Award per L'arte della felicita'), Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone, che debutterà in concorso per Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia.
Un pavone alto 12 metri fatto con 182mila fiori realizzato per la 60esima edizione della festa dei fiori di Medellin (LaPresse)
a Medellin in Colombia spunta un pavone gigante...
indovinate chi è.....

 © ANSA
da leggere...
Villa Giulia, suggestione per ristorante sulla terrazza  (studi fattibilità del gruppo prof.Andrea Grimaldi, Dipartimento Architettura e progetto Sapienza) © ANSA
Il direttore che si trasforma in ologramma per raccontare il suo museo, la riproduzione ottocentesca di un tempio etrusco che diventa una macchina del tempo, una tomba di Tarquinia ricostruita nei minimi particolari per una visita ad alto tasso di emozione. Ma anche la collezione riorganizzata per garantire a tutti, dalle famiglie agli studiosi, una "narrazione efficace". E poi più spazio per lo studio e la ricerca, conferenze, incontri, abbonamenti a prezzo speciale. Insieme a nuovi ambienti che dovrebbero accogliere, tra l'altro, il ristorante che manca da sempre. Arrivato a maggio con gli ultimi direttori manager chiamati dalla riforma Franceschini, Valentino Nizzo, 42 anni, una formazione da etruscologo e una buona esperienza nella soprintendenza dell'Emilia Romagna prima e alla Direzione generale Musei poi, lavora al rilancio del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e punta alla rivoluzione.
Pistoletto,la Sfera di Giornali a passeggio sull'Hudson © ANSA
la Scultura da Passeggio di Michelangelo Pistoletto e' tornata in strada: mezzo secolo dopo la storica performance a Torino - e a un anno dal voto che ha portato alla Casa Bianca Donald Trump - la Sfera di Giornali e' rotolata, spinta da mille mani, per la Main Street di Cold Springs, la cittadina della valle dell'Hudson dove si trova Magazzino for Italian Art, l'iniziativa aperta al pubblico dei collezionisti Nancy Olnick e Giorgio Spanu. Sono anche 50 anni di Arte Povera, l'anniversario di un gruppo di artisti di cui Pistoletto ha fatto parte fin da quando, nel novembre 1967 su Flash Art lo storico e critico d'arte Germano Celant tenne a battesimo il movimento. Per l'occasione Pistoletto ha creato una nuova sfera che diventerà parte della collezione permanente di Magazzino. "E' realizzata con giornali di un momento rilevante per la politica degli Usa e per il mondo", ha detto all'ANSA l'artista italiano: "Rappresentano le giornate delle ultime elezioni americane. I giornali di questa sfera testimoniano un momento storico della nostra vita e ne tramandano la memoria".
 © ANSA
da leggere.....
 © ANSA
da leggere...
Risultati immagini per richard gere nudo
la foto che colpisce.....
Risultati immagini per richard gere nudo
arte pura......
tavolette di vindolandagli scavi
RITROVATE 25 TAVOLETTE VICINO AL VALLO DI ADRIANO CHE AGGIUNGONO NUOVI DETTAGLI SULLA VITA DELLE LEGIONI NELLE PROVINCE ROMANE A NORD DELL’IMPERO – DAI PRIMI RILIEVI SEMBRA CHE SI RICHIEDESSE AL PREFETTO DI VINDOLANDA DI SPEDIRE AL PIÙ PRESTO DELLA BIRRA PERCHÉ L'UMORE DEI SOLDATI ERA A TERRA
La copertina di 'Satantango' di  Laszlo Krasznahorkai © ANSA
da leggere....
 © ANSA
da leggere...e
Matt Bomer and His Sons Celebrate Cananda Day!
Yes Please... iigor Stepanov on Instagram
Immagine correlata
la bellezza dell'artista...
Lodovica COmello
brava LODOVICA COMELLO  VERSO IL FESTIVAL DI SANREMO......
la copertina internazionale....
Risultati immagini per salvator mundi di leonardo
IL BIOGRAFO DI STEVE JOBS, WALTER ISAACSON, SOSTIENE CHE IL ‘SALVADOR MUNDI’ HA DEGLI ERRORI GROSSOLANI: NON PUÒ ESSERE DEL GRANDE ARTISTA - LA SUA BIOGRAFIA ARRIVA COME UN SILURO: TRA POCHI GIORNI IL QUADRO VA ALL’ASTA, E PARTE DA 100 MILIONI. È L’UNICA OPERA DI DA VINCI IN MANO A UN PRIVATO

yvonne (13) and alexander (12) sayn wittgenstein sayn
DA ABRAHAM LINCOLN A LOUIS ARMSTROMG DAVANTI ALLE PIRAMIDI: 20 FOTO STORICHE IN BIANCO E NERO DIVENTANO A COLORI, E IL PASSATO DIVENTA PRESENTE
la bellezza di una foto
la storia di una foto
Ricostruita la storia geologica di Roma (fonte: pixabay) © Ansa
Il mare e i vulcani, insieme al Tevere e ai suoi affluenti, hanno modellato i sette colli di Roma. A ricostruire la storia geologica della città è la ricerca pubblicata sulla rivista Quaternary International e condotta dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) grazie alla collaborazione di geocronologi, paleontologi, archeologi, vulcanologi e sismologi. Dalla ricerca, condotta da Gian Marco Luberti, Fabrizio Marra, e Fabio Florindo, emerge che a disegnare il paesaggio romano sono state le oscillazioni del livello del mare legate alle diverse epoche glaciali, insieme ai vulcani dei Monti Sabatini a Nord-Ovest e dei Colli Albani a Sud-Est, alla tettonica e ai fiumi, che alternativamente hanno esercitato un'azione di deposizione di sedimenti e di erosione. "La presenza di un grande corso d'acqua e la prossimità della costa - rileva Marra - hanno fatto sì che i fenomeni deposizionali, nell'ultimo milione di anni, siano stati regolati e scanditi dalle oscillazioni del mare, indotte dall'alternarsi dei periodi glaciali e interglaciali".
A rendere più dettagliata la ricostruzione, i depositi vulcanici ricchi di Argon hanno permesso di fare "datazioni molto precise", osserva Marra. Proprio queste tecniche di datazione, messe a punto alla fine degli anni '90 da Ingv, Università di Berkeley e Berkeley Geochronology Center, hanno permesso di ricostruire la relazione diretta fra la deposizione dei sedimenti del Tevere e le risalite del livello del mare alla fine delle ere glaciali. In questo modo è stata rideterminata, per esempio, l'età dei deposito sedimentario nei quali sono stati scoperti i crani di Homo neanderthalensis di Saccopastore, e di dimostrare che i resti rinvenuti nella località della Valle dell'Aniene costituivano la più antica evidenza della presenza di questo ominide in Italia. 

Risultati immagini per richard gere nudo
felicemente nudi....
Jean-Léon Gérôme. Pelea de gallos, 1846, Musée d’Orsay, París. Expo. Museo Thyssen
da non perdere
i tatuaggi che piacciono ....
 (Corbis)
150 milioni di bambini sfruttati nel mondo. Dati UNICEF
 © ANSA
da leggere......
In occasione della stagione dei pride e dei recenti riconoscimenti all'anagrafe dei figli di famiglie arcobaleno, Cielo (DTT 26, Sky 126, TivùSat 19) racconta il mondo delle unioni civili con "Pride", tre serate speciali in onda dal 26 giugno, ogni martedì, dalle ore 21.15.
La serata si apre con "Pronto Cirinnà", una produzione di Cielo in cui la senatrice del Partito Democratico risponde alle domande dei telespettatori. Recentemente al centro della cronaca per il dibattito con Lorenzo Fontana, neo ministro della Famiglia e della Disabilità, Monica Cirinnà risponderà in video a dubbi e curiosità del pubblico sui temi oggetto della sua legge. Le domande giunte alla redazione sono di segno opposto: oltre alle domande che riguardano la propria situazione, c’è chi approfitta dell’occasione per fare i complimenti alla senatrice, e chi invece si oppone con fermezza alle coppie di fatto e alla legge che ne regolamenta i diritti.
Il 3 luglio seguirà "Weekend", film del 2011 di Andrew Haigh e vincitore in diversi Festival cinematografici. Chris New e Russell (Tom Cullen) si incontrano un venerdì sera in un locale gay. Tra loro nasce subito una forte attrazione e un tenero sentimento che darà un senso più profondo alle loro vite.
Il terzo e ultimo appuntamento, fissato per martedì 10 luglio, proporrà "La vita di Adele", Palma d’oro al Festival di Cannes nel 2013, che si sofferma sull’appassionata relazione erotico-sentimentale tra due giovani ragazze francesi, Adele ed Emma.
Immagine correlata
finte mode











Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy