Daniele Morelli...L’interesse per la regia invece è nato spontaneamente per la voglia di dare una forma visiva a ciò che scrivevo