Laura Schettino .......recitando provo un senso di libertà nell'agire di gran lunga superiore a quello che sento di avere nella mia vita quotidiana... ottobre 26, 2018 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto ….
Svegliarmi molto presto quando tutti dormono, fare con calma il mio training nel silenzio di casa. Con la musica nelle orecchie arrivare sul set e passare da un reparto all'altro con il gusto della preparazione condivisa: trucco, costumi, come un rito, fino a “Motore! Partito. Azione!”. E poi a fine giornata tornare a casa da mio figlio e mio marito. Abbracciarli e vederli sorridere mi ricorda ogni giorno il senso della vita.
Risultati immagini per laura schettino
Cosa ti ha portato verso la recitazione.
 Un illuminante laboratorio teatrale svolto a scuola all'età di circa 9 anni, al termine del quale portammo in scena “Vita di Galileo” di Bertold Brecht. Ero una bambina di una timidezza estrema e soffrii moltissimo per la paura di espormi durante tutto il periodo di preparazione del piccolo spettacolo ma ricordo come un’illuminazione il piacere sorprendente che provai quando invece andammo in scena! L’incontro con il pubblico mi tolse qualsiasi timore e mi regalò un senso di libertà mai provato. Ed è ancora così: recitando provo un senso di libertà nell'agire di gran lunga superiore a quello che sento di avere nella mia vita quotidiana.

A chi sei più grata per la tua passione artistica?
Alle mie fragilità, a quella bambina timidissima che ancora vive in me,alle cadute dalle quali mi sono rialzata riscoprendo me stessa e trovando risorse insperate, fra le quali questa grande passione.
Immagine correlata
Cambieresti qualcosa nel mondo del teatro e del cinema in cui ti sei formata?
Sento di essermi formata in un contesto vivo e ricco di stimoli e credo di aver avuto la fortuna di incontrare sul mio cammino belle persone ancor prima che grandi maestri.Credo sarebbe giusto dare più sostegno istituzionale ai prestigiosi centri di formazione di cui il nostro paese è dotato. Il Centro Internazionale La Cometa di Roma, nel quale ho avuto la fortuna di diplomarmi, è uno di questi.


Quattro domande in una …. Il tuo romanzo preferito ….. il tuo film preferito … il tuo spettacolo teatrale preferito … la tua canzone preferita..
Questa è la domanda più difficile! Mi sento legata a più di un’opera per ogni genere, ma direi: romanzo preferito “La casa degli spiriti” di Isabelle Allende; film preferito : “Le vite degli altri”di Florian Henckel von Donnersmarck; spettacolo teatrale preferito: “Napoli milionaria” di Eduardo De Filippo....

Che cosa è troppo serio per scherzarci su?
I bambini ed i loro bisogni. Credo vadano ascoltati, accolti e presi molto molto sul serio.
Risultati immagini per laura schettino il mostro
Da attrice affermata c’è posto per i nuovi giovani artisti talentuosi con idee innovative in Italia?
Innanzitutto grazie per avermi definita “ attrice affermata”. E’ un aggettivo molto lusinghiero che spero di cuore di meritare. Credo assolutamente che ci sia spazio in Italia per giovani artisti talentuosi e che questi possano portare innovazione non tanto e non solo attraverso le loro idee, quanto piuttosto attraverso la loro preziosa, unica sensibilità.
L'immagine può contenere: 4 persone, tra cui Luca Buongiorno e Martin Loberto, persone che sorridono, persone in piedi
Da poco hai  debuttato a teatro con il testo di Luca Buongiorno“Il Mostro”, vincitore del Premio della Giuria Popolare nell'ambito del Festival in Divenire 2018.Come ti sei preparata a questo complesso personaggio femminile.
 Sono partita dal conflitto interiore lacerante che attanaglia Mamma Carmela, dal bisogno di trattenere e al contempo di repellere e dalla sua fortissima esigenza di rifiutare la realtà per raccontarsene una più accettabile. Ringrazio Luca Buongiorno per avermi affidato un personaggio così meravigliosamente contraddittorio e sensibile, Martin Loberto per avermi diretta con grande creatività pur restando in costante ascolto della proposta attoriale e Yuri Napoli per il piacere di aver creato insieme una relazione autentica in scena.
Risultati immagini per laura schettino
In generale cosa pensi del mondo della Rete intesa nell'insieme come programmazione  social o web series?Secondo la tua visione la Rete può essere la nuova strada dell’arte?
Più che la nuova strada dell’arte credo che la rete possa esserne un importante veicolo di diffusione, nella speranza che il virtuale aiuti a riavvicinare la gente ai luoghi reali dell’arte.
L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e scarpe
I tuoi prossimi impegni?
Un piccolo ruolo in un grande progetto cinematografico di cui sono felicissima…ma non posso svelare altro!E poi saremo in scena con “Il Mostro” presso lo Spazio Diamante a Maggio 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy