91Karmas ....L'arte non è altro che una forma di comunicazione per veicolare il proprio pensiero, le proprie idee... gennaio 8, 2019 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto ….
Il mio giorno lavorativo perfetto inizia con la gestione delle mie pagine social. Dedico circa 40 minuti, la mattina, alla programmazione delle azioni dei miei account online, cosa che riprendo a sprazzi durante la giornata.
Dopo di chè mi alleno e mi preparo per la giornata di lavoro: registrazione di strofe o produzione di strumentali fino ad ora di pranzo.
Una volta mangiato, di solito effettuiamo riprese per i video o altre registrazioni. Nel pomeriggio mi dedico al mix o al mastering delle tracce.
La scrittura avviene solitamene di notte, il momento che vivo come più creativo.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
Cosa ti ha portato verso la musica e soprattutto cosa spinge un giovane studioso sin dall’adolescenza verso il mondo dell’arte musicale ….
e, da sempre, filosofi, scrittori, poeti e conquistatori hanno accettato questa come miglior modo per veicolare il proprio pensiero, le proprie idee.

Se potessi svegliarti domani con una nuova dote, quale sceglieresti?
Sicuramente una competenza nel canto melodico, sarebbe un sogno.
L'immagine può contenere: 1 persona, barba
 A chi sei più grato per la tua passione artistica?
Una serie di persone.Probabilmente in primis mio zio, che mi regalò la mia prima vera chitarra. Al suo amico Nunzio, che si applicò nel farmi imparare i rudimenti della musica. A Stefano Tedesco, per aver suonato con me sin dal primo momento. Ai miei mentori, Marco "Ibrido", Andrea "Raz" e ad Emin, per avermi insegnato il rap in quanto disciplina istintiva, culturale e musicale.

 Nel tuo giovane percorso professionali quali sono stati i brani musicali  più significativi che hai    scritto?
Ce ne sono vari: in assoluto direi "Come Neve al Sole", brano estremamente vissuto, sentito e viscerale, colmo di citazioni ed ancora inedito.
Altri come "Soltanto Scuse", "Nuje Stamm Semp' 'Cca!", "La Voce del Vento", "Ma che t'aspetti!? Che cambia??" e "Nam-Myoho-Renge-Kyo" per la chiarezza con la quale credo di aver toccato temi importanti e seri.

Ti sei  avvicinato  alla street life ed alla cultura Hip-Hop all’età di  16 anni, cominciando  a scrivere strofe rap e a produrre basi, lo stesso anno entri nella tua prima crew (EKSF CREW), con la quale vivi i tuoi primi anni all’interno dell’underground partenopeo e della sua scena rap. Cosa ha rappresentato questo periodo per te.
Probabilmente il periodo più HardCore della mia vita: i ragazzi erano attivi in ogni disciplina, dalla break al writing, e questo mi ha portato ad entrare in contatto con molti elementi della cultura hip-hop Campana, permettendomi di apprendere veramente tanto da chi mi ha preceduto, oltre che l'avermi dato la possibilità di esibirmi nei più importanti e grandi centri sociali della città: aprimmo il live dei Dead Prez a parco Robinson, la Famiglia a Bancarotta, suonammo in piazze, manifestazioni, jam, cypha, e locali. Fu un periodo che non dimenticherò mai, mi ha formato e lo porterò sempre nel cuore come un bel ricordo.
L'immagine può contenere: 1 persona, barba e primo piano
Meglio una band o meglio la carriera da solista?
Solista. Ho la libertà di gestire al meglio la mia musica, i miei tempi, le mie collaborazioni e, sopratutto, i miei investimenti. Il vero obiettivo è aprire un'etichetta discografica. L'intenzione è quella.

Cambieresti qualcosa nel mondo della musica in cui ti stai formando?
Probabilmente eliminerei i talent dalla faccia del pianeta. Sono un ostacolo per i veri artisti, per quelli che scrivono la musica veramente.

Tre domande in una …. Il tuo romanzo preferito ….. il tuo film preferito … la tua canzone preferita
Non proprio un romanzo: "Lo Spazio delle Varianti". In alternativa lo "Yoga Sutra", neanche quello un romanzo.
Assolutamente "Waking Life", continuo a rivederlo e a crescere i miei punti di vista ogni volta.
"Lo Amore per Tutti", di Dargen D'amico. E' una scelta ardua, eppure credo che quel pezzo sia quello che più mi ha folgorato nella vita.

Il rapporto con la tua città Natale  …..
Napoli è Napoli: una città culla di Menti Pensanti, Filosofi, Esoteristi, piena di Energie e Storia. Potevo nascere solo qui.
 
Che cosa è troppo serio per scherzarci su?
Nulla. Il sarcasmo è una misura dell'intelligenza. In più, la capacità di gestire l'importanza aiuta nella risoluzione dei problemi e nella realizzazione personale.
L'immagine può contenere: 1 persona, barba, primo piano e spazio all'aperto
In generale cosa pensi del mondo della Rete  intesa come social o  web series?  Secondo te La Rete sarà la strada del futuro anche per la musica?
La rete mi permette di avere una vera visibilità anche a costo zero, quindi direi che è ormai fondamentale.

C’è posto per giovani artisti talentuosi con idee innovative in Italia?
In natura ogni specie crea il suo posto, l'alternativa è l'estinzione. Anche i buoni artisti hanno modo di farlo in questa società: l'importante sono Costanza, Determinazione e Voglia di Migliorarsi.

I tuoi prossimi impegni?
Continuerò a pubblicare singoli, entro l'estate conto di raccoglierli in un disco insieme ad altri inediti e fare un piccolo primo tour auto-organizzato. Continuerò a pubblicare circa due brani al mese, quindi rimanete aggiornati iscrivendovi ai canali social e a quello YouTube, anche perchè il meglio deve ancora venire!
L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute e spazio all'aperto
Link Pagina Facebook - https://www.facebook.com/91Karmas/
Link Pagina Instagram - https://www.instagram.com/91.krms/
Link Canale YouTube - https://www.youtube.com/channel/UCXDlwsutLPP4aXH0ma5TlsQ

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy