FRANCESCO BUTTERI....Mi ha portato verso la recitazione il fatto di volermi scoprire interiormente ed il disinibirmi, gennaio 21, 2019 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto ….
Il mio giorno lavorativo perfetto è quello che con grande impegno e dedizione raggiungo i miei obbiettivi, ovvero l’essere sempre attivo (sin dalla mattina presto) incontrare  gente, organizzare e progettare, creare situazioni e chiudere accordi e contratti. A latere ritagliarmi spazi per dar sfogo alle mie passioni (moda, cinema e sport) facendo lavori come modello ed attore e mantenendo il mio corpo con un’intensa attività fisica...
L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Cosa ha spinto un valente calciatore verso il mondo della moda?
Amo il Calcio sin da piccolo (nel mio bagaglio ho anche tre anni di professionismo a livello giovanile) ed ancora oggi tengo viva questa passione giocando a calcetto con gli amici, ma, ad un certo punto mi sono reso conto di avere anche un lato artistico/culturale (forse dato anche dalle origini materne, famiglia di giornalisti, scrittori, magistrati ed avvocati) e le mie prime esperienze all’interno di questo ambiente sono state come modello (le mie primissime foto sono finite sul sito di Vogue Italia ed ho iniziato a frequentare ed a lavorare assiduamente in Sfilate, Eventi e Fiere di Moda)

Cosa ti ha portato verso la recitazione.
Mi ha portato verso la recitazione il fatto di volermi scoprire interiormente ed il disinibirmi, e devo ammettere che ci sono riuscito. Venivo da un periodo molto complicato e la recitazione mi ha risolto molte cose ed aperto nuove conoscenze ed un nuovo mondo. Le cose che sono nate poi (Due Fiction come Non dirlo al Mio Capo 2 e Sacrificio d’amore ed il Film Nato a Casal di Principe) sono state una conseguenza di tutto ciò penso.
L'immagine può contenere: 1 persona
Se potessi svegliarti domani con una nuova dote, quale sceglieresti?
La dote dell’invisibilità per vedere quali sono le persone che mi parlano alle spalle e mi vogliono male. Premetto che ho un certo sesto senso, e capisco molto spesso quali sono queste persone, ma, questa dote toglierebbe ogni dubbio.

A chi sei più grato per la tua passione artistica?
A me stesso perché ho coltivato da solo ciò che sentivo dentro, nessuno mi ha spinto a farlo. Ringrazio però entrambi i miei genitori perché mi hanno sempre lasciato libertà di pensiero e di fare, cosa rara ai giorni nostri.
L'immagine può contenere: 1 persona
Cambieresti qualcosa nel mondo della moda  in cui ti sei formato?
Nel mondo della moda cambierei poco o nulla, perché aldilà di ciò che dice tanta gente invidiosa va avanti chi davvero ha talento. I valori veri escono sempre fuori. Certo... le conoscenze aiutano, ma, se poi uno ha talento ed è bravo a mantenere certe cose e conoscenze cosa gli si può dire se non bravo...

Tre domande in una …. Il tuo romanzo preferito ….. il tuo film preferito … la tua canzone preferita
Il Mio Romanzo Preferito è “Il Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ed adoro anche l’adattamento cinematografico del 1963 diretto da Luchino Visconti e interpretato da Burt Lancaster, Alain Delon e Claudia Cardinale. Il mio Film preferito è “C’era una volta in America” di Sergio Leone e la mia Canzone preferita è “Money’s too Tight to Mention” dei Simply Red.

Che cosa è troppo serio per scherzarci su?
La situazione generale (politica e non) che stiamo vivendo nel nostro paese. Io sono una persona molto positiva, ma, vedo grande incertezza sul futuro della nostra Italia.

In generale cosa pensi del mondo della Rete  intesa come social o  web series?  Secondo te La Rete sarà la strada del futuro per l’arte cinematografica e televisiva?
Il mondo della Rete è già il passato, il presente e sarà sempre più il futuro in tantissimi ambiti. Non riconoscerlo e non ammetterlo sarebbe sciocco da parte di chiunque. È vero che ha fatto perdere di vista certi valori e tradizioni, ma, se ha questa risonanza è perché viene assecondato da tutti. Anche nel mondo cinematografico e televisivo ha già una sua importanza e ne avrà sempre di più.

C’è posto per giovani artisti talentuosi con idee innovative in Italia?
Ci sarebbe posto per giovani artisti talentuosi con idee innovative in Italia se solo venisse dato il Potere ai Talent Scout come succedeva una volta. Oggi c’è pochissima gente che osa, che costruisce personaggi e che abbia l’ardire di gettarli nella mischia. Solo facendo cose si cresce, si cade e si impara. Io ho fatto molti INNOVATION Day in giro per l’Italia ed Europa con un giornalista amico mio nel quale parlavamo di tutto ciò.

I tuoi prossimi impegni?
Parto dal presupposto che sono una persona molto scaramantica (probabilmente è dato anche dalle mie origini siciliane questo dato) e praticamente mai dico prima ciò che sto progettando o ho in mente di progettare. Ciò che posso dire è che se da una parte ci sono situazioni interessanti in divenire per quanto riguarda il lato artistico, dall’altra sto rafforzando il mio lato Manageriale ed ho già in mente di sviluppare situazioni e personaggi interessanti entro la fine del 2019.














Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy