Marta D'Ambrosio.... mi concentro sullo studio per accogliere ogni possibilità artistica ... febbraio 19, 2019 \\

Ciao Marta... raccontaci il tuo giorno lavorativo perfetto...
Il  mio giorno lavorativo perfetto è quando mi alzo alle sette, faccio una doccia e una ricca colazione. Dopo essermi vestita e truccata, esco di casa e arrivo set cinematografico dove lavoro. Rimango sul set tutto il giorno, a parte  la pausa pranzo. Uscita dal set, esco a cena con il mio fidanzato per poi tornare a casa a guardare un bel film, sotto le coperte, gustando una buona cioccolata calda.
MyPassion
Come nasce la tua passione per la moda e per l'arte in generale...
La mia passione nei confronti dell’arte è nata grazie alla mia famiglia. Ho sempre amato ascoltare mio padre suonare la chitarra, così all’età di nove anni ho cominciato a suonarla anche io. Sin dall’età di tre anni inoltre accompagnavo mia madre ai suoi spettacoli teatrali e adoravo guardarla, tanto che all’età di sette anni ho recitato in un suo spettacolo. Sono cresciuta tra le battute di Shakespeare, Molière e Brecht.
La passione per la moda è sempre stata presente nella mia vita, infatti all’età di tre anni litigavo con mia madre poiché volevo andare all’asilo vestita da “principessa”, ossia con abiti da cerimonia. Ho sempre amato vestirmi in modo elegante perchè rispecchia molto la mia personalità. Attualmente mi capita di lavorare come fotomodella per fotografi professionisti e amatoriali. Nonostante mi sia stato detto, quando avevo quindici anni, che non avrei mai potuto lavorare nel mondo della moda a causa della mia altezza di 1,70 m circa, non ho mollato. Attualmente, infatti, mi capita di lavorare come fotomodella per fotografi professionisti e qualche mese fa ho sfilato in una puntata del programma televisivo Portobello, condotto da Antonella Clerici. Quest’anno, inoltre, parteciperò al concorso di Miss Italia per la mia regione, ossia la Lombardia.
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e scarpe
Ti piacerebbe avere qualche dote segreta?
Mi piacerebbe potermi svegliare e possedere una memoria dalla capienza smisurata, tale da permettermi di leggere una sola volta i copioni e ricordarli immediatamente.

A chi sei più grata per la tuapassione artistica?
Sono infinitamente grata ai miei genitori, poiché entrambi mi hanno trasmesso il gusto per l’arte nelle sue molteplici forme: mio padre, sin da quando ero in culla, mi suonava canzoni di ogni genere con la chitarra mentre mia madre come ho detto prima mi portava con lei ai suoi spettacoli teatrali fin dall’età di tre anni.
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e primo piano
Abbiamo scoperto che hai un rapporto speciale con tua madre...
Si è veo ho un rapporto davvero speciale con mia madre. Lei rappresenta la mia vita, non a caso è lei che me l’ha donata. Amo passare del tempo con lei, anche se mi sembra di non passarne mai abbastanza. È la donna che amo di più in assoluto. Io e mia madre abbiamo un ottimo rapporto, infatti parliamo tanto di noi stesse con l’altra e in modo sincero e autentico. Mia madre mi ha insegnato ad essere tenace e coraggiosa sempre e comunque, credendo in me stessa e dando fiducia a me stessa.

Cambieresti qualcosa nel modo della moda, del cinema e dlla televisione in cui ti sei formata?
Per quanto visto fino ad ora, non ho motivo di lamentare alcunché.

Tre dopmande in una .... Il tuo romanzo preferito .......la tua canzone preferita ....... Il tuo film preferito..
Il mio romanzo preferito rimarrà sempre “Va’ dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro. La prima volta che lessi questo libro avevo quattordici anni ed era il romanzo  preferito di mia nonna. Ne rimasi davvero colpita per la sua profondità e semplicità.
La mia canzone preferita è francese, si tratta di “Résiste” di France Gall. Amo il testo di questa canzone, dato che incita a resistere ad ogni ostacolo della vita e a dimostrare di esistere. È un inno alla ricerca della felicità e dell’amore in un mondo egoista.
Il mio film preferito è “La dolce vita” di Federico Fellini con i mitici: Marcello Mastroianni, Anita Ekberg e Anouk Aimée.
Penso che questo film rappresenti la ricerca dell’autenticità in un mondo caratterizzato da una leggerezza impregnata di superficialità.
Adoro il cinema di Fellini, è realista e ha sempre un significato intrinseco profondo.
Resultado de imaxes para marta d'ambrosio foto
Come ti prepari al grande passo artistico professionale?
Ho passato la mia infanzia nei teatri a guardare mia madre recitare, così è stato inevitabile che nascesse e crescesse in me la medesima passione. Ho studiato recitazione per due anni: un anno nella scuola teatrale milanese “Quelli di Grock” e un anno alle superiori, grazie a un corso extra scolastico proposto dal mio Liceo. Durante quest’ultimo corso da me frequentato, ho avuto la possibilità di esibirmi al famoso Teatro Litta di Milano durante il festival teatrale di Connections, dato che il nostro spettacolo era stato selezionato su centinaia proposti in Italia.
Ora più che mai sono perfettamente consapevole che sia fondamentale avere un’ottima preparazione recitativa. Così ho appena cominciato un corso teatrale per adulti presso una scuola teatrale milanese e dal prossimo mese sarò seguita individualmente da un actor coach. Attualmente mi capita di fare la figurante con qualche minuscola battuta in ambito cinematografico, questo è solo l’inizio, voglio diventare un’attrice cinematografica professionista; ma per raggiungere tale obiettivo ci vuole studio, perseveranza, tanta passione e fiducia nelle mie potenzialità.

Abbiamo scoperto che sei anche una brava musicista...
Ho studiato chitarra classica per quattro anni e so suonare un po’ di accordi di chitarra acustica per divertirmi a cantare qualche canzone con gli amici. Mio padre suonava musica jazz con il sassofono per farmi addormentare sin da quando sono nata. Mi lasciavo trasportare nel mondo dei sogni grazie alle note di Armstrong e Davis.

Cosa odi...
Il maschilismo. Odio il maschilismo e la misoginia. Le donne vanno rispettate, amate e mai sottostimate o sottovalutate.

Cosa pensi dei Social Web. E' la strada dell'arte per il futuro!
 Ho avuto modo di studiare il social web durante le lezioni di web marketing tenutesi presso la mia università. Il social web offre la possibilità di aprire le porte alle forme d’arte sperimentali, offrendo così spazi ai nuovi artisti “digitali”. Come mi disse dell’anno accademico il mio professore di web marketing “il 40% dei lavori che esisteranno tra vent’anni sarà in formato digitale.” Quindi, penso di poter concludere che il social web costituisca il futuro della mia e delle prossime generazioni.

Resultado de imaxes para marta d'ambrosio
C'è spazio in Italia per giovnai artisti con idee innovative?
Penso proprio di sì, ne è la prova vivente un mio amico ed ex compagno di scuola, ossia Damiano David: il frontman dei Maneskin. Il pubblico italiano ha accolto con grande entusiasmo la musica dei Maneskin, un genere nuovo, fresco ed estremamente originale.

Il rapporto con la tua città natale....
Amo la mia città natale, ossia Milano. Adoro il fatto che sia organizzata, puntuale per quanto riguarda i mezzi pubblici, piccola rispetto a Roma ad esempio, ma molto vivibile. L’unico suo difetto è la mancanza di romanticismo   nell’aria tipica di altre città come Roma, Venezia o Firenze.

Progetti futuri....
Al momento voglio concentrarmi sullo studio recitativo ed accogliere ogni possibilità che mi si presenterà a livello di casting di cinema o fiction. Non vedo l’ora di vedermi a Ottobre nella nuova serie tv “Made in Italy” in cui ho detto qualche piccola battuta.



Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy