Il bravissimo regista Lorenzo D'Amelio per Napoli Cultural Classic..... luglio 24, 2019 \\

Descrivi il tuo giorno lavorativo perfetto…
E' quando posso lavorare alle cose artistiche e tralasciare quelle tecniche. Questo capita quando scrivo per una sceneggiatura, la creatività e l'emotività sono al massimo potenziale e mi sento veramente bene. Ma a questa esaltazione vanno sottratti i momenti in cui devo riscrivere qualcosa per renderlo "realizzabile" dal punto di vista del budget, visto che per ora sono anche il produttore dei miei lavori!

Cosa ti ha portato verso il mondo del cinema?
Non lo so esattamente, quando ero piccolo con mio fratello eravamo sempre dentro ad un cinema a vedere spaghetti western, pagavamo un biglietto in due e ci passavamo dentro tutta la giornata. Oggi continuo ad essere un divoratore di film e se non al cinema cerco di vederli sempre nella migliore condizione possibile, con impianto video e audio di qualità per godermi appieno lo sforzo creativo di ogni artista che ha partecipato alla realizzazione.

Se potessi svegliarti domani con una nuova dote, quale sceglieresti?
Proprio dopo il mio ultimo film sto lavorando seriamente su me stesso per riuscire a distaccarmi dal mio lavoro e dedicarmi di più alla mia famiglia. Inizio a sentire che tutto il tempo che non dedico a mia moglie e specialmente mia figlia è tempo che non torna più. 

A chi sei più grato per la tua passione per la regia?
Per quanto mi riguarda faccio fatica a sentirmi "regista", forse perchè non ho studiato per esserlo o forse perché sono sempre coinvolto in quasi tutto il processo creativo e tecnico dei miei film. Di questo aspetto non ne vado molto fiero, mi piacerebbe coinvolgere più professionisti, ma per ora diversamente non ho potuto fare.
Se devo fare dei nomi dico Sergio Leone e Clint Eastwood, credo per la mia totale dipendenza dalla "trilogia del dollaro"! 
Risultati immagini per regista Lorenzo D'Amelio
 Cambieresti qualcosa nel mondo del cinema in cui ti sei formato?
Io parto dal basso e non saprei dire bene cosa andrebbe cambiato. Probabilmente vorrei che gli indipendenti come me potessero avere garantita la possibilità di poter mostrare il proprio lavoro ad un pubblico in giro per la nazione. E come sappiamo il pubblico a sempre ragione…

Descrivi il rapporto con la tua città natale…
Ho sempre rifiutato l'idea di dovermi trasferire per poter portare avanti i miei sogni artistici. Mi piace stare nella mia città, ci sto bene ed è a mia misura. Ma soprattutto vivrei perennemente con il desiderio di tornare dai miei cari "e alle mie amate montagne", tanto per citare un'eroina della mia infanzia. p.s. nella mia città non si accetta l'inversione di uno stop. Gli automobilisti, se ad un incrocio prima avevano la precedenza, hanno conquistato quel diritto a vita!
Risultati immagini per regista Lorenzo D'Amelio
Tre domande in una …. Il tuo romanzo preferito ….. il tuo film preferito … il tuo spettacolo di teatrale  preferito
Libro: Il piccolo grande uomo - Film: Il buono, il brutto e il cattivo - Teatro: le vecchie videocassette di De Filippo visto che al teatro non possiamo vederli più.

Ci racconti brevemente della tua ultima esperienza di regista produttore del film -M- ?
"- M - Sono solo un ragazzo". Un delirio, ogni volta ti dici che non lo farai più e poi ci ricaschi! Si può fare, l'ho fatto più volte e forse lo farò ancora, ma ci vuole tempo, tanto tempo e una determinazione fuori dal normale. E qui ci leghiamo di nuovo alla risposta n°3. Ti rispondo anche con una domanda che non mi hai fatto; il mio più grande talento? La costanza. Senza di quella qualsiasi talento artistico diventa vano…
Risultati immagini per regista Lorenzo D'Amelio
C’è posto per giovani artisti talentuosi con idee innovative in Italia?
Gli artisti talentuosi e innovativi troveranno sempre la loro strada, a fatica come qui da noi, ma la trovano. Magari il successo sarà solo quello di riuscire a vivere delle proprie passioni? Per me è già un successo. Poi un pizzico di fortuna non guasta mai…

Quali sono i tuoi prossimi impegni?
Ho qualche idea a cui sto lavorando. Ma soprattutto vorrei scrivere ancora, la risposta numero 3 e godermi il percorso che farà il nuovo film, insieme alle persone che hanno collaborato con me.

a cura di Katiuscia  Verlingieri


Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy