Francesco Petruzzelli: ".. ho continuato a testa bassa ad alimentare il mio bisogno di fare il mestiere dell'attore. Una delle componenti principali è senza dubbio la sensazione schizoide di coincidere con me stesso solo quando indosso una maschera.."