A casa ci si può immergere nell'archivio del Luce marzo 15, 2020 \\

(DA Ansa) C'è un tesoro immenso: oltre 70 mila video d'archivio dagli anni '10 a oggi e 400 mila fotografie in buona definizione. E' il Portale dell'Archivio storico Luce e in questo periodo in cui per l'emergenza del coronavirus bisogna stare in casa è l'occasione per conoscerlo e apprezzarlo. Anche in questo modo l'Istituto Luce Cinecittà aderisce pienamente alla campagna nazionale e diffusa #IoRestoaCasa, promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (Mibact), per portare nei giorni dell'emergenza, dentro le case di tutti gli italiani, una grande offerta digitale di contenuti video, testuali, iconografici, dedicati a cultura, spettacolo, informazione e didattica.
Risultato immagini per archivio del Luce
Migliaia di ore di intrattenimento e conoscenza a disposizione di tutti, gratuitamente, su tutti i siti web di Luce-Cinecittà, ora che spettatori e visitatori non hanno possibilità di accedere ai luoghi della cultura.
Risultato immagini per archivio del Luce
Nel www.archivioluce.com, uno dei più grandi archivi visivi del pianeta, gli spettatori possono frequentare ogni campo del sapere: cinema, arti, storia, politica, sport, attualità. Dal cinema, con la storia di registi, Divi, cinegiornali sui capolavori italiani e internazionali, i 'Si gira', le centinaia di backstage di film italiani del grande Fondo Canale. O i documentari sulla storia dell'Arte italiana. O gli sport, con i filmati sulla Nazionale e il campionato di calcio, il ciclismo, l'atletica, momenti mitici e memorabili per tutti gli appassionati. Si può ridere con i grandi comici, approfondire con i ritratti di registi, letterati, artisti, i protagonisti di un secolo di cultura. O viaggiare, con le centinaia di ore di filmati del più grande viaggiatore del nostro cinema, Folco Quilici.
Risultato immagini per archivio del Luce
E in questi giorni sul sito dell'Archivio Luce sarà caricata una selezione, appena digitalizzata, di 300 documentari muti: filmati rari dal 1927 al 1931, di fatto mai visti, con una affascinante sezione dedicata proprio ai viaggi nel mondo, intitolata 'Cinemobile'. E saranno create nuove playlist video, e servizi redazionali con filmati e foto.

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy