La quarantena non ha bloccato la creatività dell’artista Vincenzo Gallo a cura di Luigi Giordano aprile 3, 2020 \\

Come il linguaggio, anche l'arte sorge per comunicare. Infatti attraverso di essa vengono scambiate e storicizzare le informazioni, considerando quindi fondamentale in un oggetto artistico la volontà e la necessità di porsi in relazione con l'alterità con il NON-IO con il NOI.
Artisti come fotografi di un tempo che fanno dell'arte la figlia del loro tempo.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
La quarantena non ha certo bloccato la creatività dell’artista Vincenzo Gallo che, con la sua strepitosa tecnica , ha dato vita a nuove opere d’arte il cui tema è incentrato sui tragici giorni che stiamo vivendo: Pandemia. "Dottore”, la più recente, rende omaggio a chi in questo momento è in prima linea per salvare vite umane.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
"Paura" e "La spesa" in cui sono presenti volti con occhi che fanno quasi sentire e percepire i sentimenti che sono aldilà di quegli sguardi, i nostri pensieri i nostri turbamenti e le nostre più recondite paure davanti all'impossibilità di far fronte a questa tragica situazione che ha colpito il mondo intero, ma ricchi di voglia di combattere per continuare a vivere, insegnandoci che la coesione e l'aiuto reciproco siano l'arma principale per tutto questo.
L'immagine può contenere: 1 persona
Vincenzo Gallo
 è un giovane artista nato il 7 Giugno 1995 a Napoli, dove si è laureato poi in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti. Lí intraprende il suo cammino artistico: partendo da una tecnica romantica in cui il colore Blu di Prussia dominava incontrastato, passa per forme umanoidi con teste enormi ed occhi sognanti, fino ad approdare in una sorta di primitivismo infantile.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
 Quest’ultimo risulta fortemente legato agli archetipi proposti da Carl Gustav Jung nel suo pensiero.
L'immagine può contenere: 2 persone
Terminati gli studi accademici si sposta nel cuore della Spagna, Barcellona, al fine di stimolare le sue capacità creative e comprovare la propria identità artistica. 
L'immagine può contenere: 1 persona
Frequentando i dipartimenti di Belles Artes dell’Universitat di Barcelona approda nel mondo di nuovi materiali. Tra i vari sperimentati quello che maggiormente lo incuriosisce ed accoglie il suo estro artistico è quello dei metalli. Questa scoperta gli offre la possibilità di dare fisicità alle sue tipiche figure umanoidi attraverso la tecnica della scultura in ferro.  
L'immagine può contenere: 1 persona
Muovendo i primi passi già da studente è riuscito a farsi conoscere in varie realtà del mondo artistico italiano, e non solo, esponendo le proprie opere in alcune città quali Bari, Napoli, Firenze, Milano e Barcellona.

 a cura di Luigi Giordano

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy