lo sceneggiatore Davide Vigore: "Credo che il cinema non debba dare messaggi, sarebbe pretenzioso. Deve, piuttosto, provare a far interrogare lo spettatore, suggestionandolo, emozionandolo e creando atmosfere."