DA VENERDÌ IN SCENA "PRIMO SANGUE" - STORIA DI SPORT, FAMIGLIA E SFIDE IRRISOLTE - TEATRO TRAM, SI PARTE. ottobre 14, 2020 \\

Debutto per lo spettacolo del direttore artistico Mirko Di Martino

PRIMO SANGUE - scegli la data - TRAM
Riprende, con grande coraggio, la programmazione del Teatro Tram di Napoli: dal 16 al 25 ottobre nella sala di via Port'Alba, che per la quinta stagione apre a capienza ridotta per rispondere alle misure di contenimento del contagio da Covid-19, va in scena "PRIMO SANGUE", testo e regia del direttore artistico Mirko Di Martino che vedrà Orazio Cerino e Errico Liguori interpretare due fratelli impegnati in una sfida di scherma, sport e vita, all'interno del teatro trasformato in una sala d'arme e con il pubblico disposto lungo i due lati della pedana. Trenta spettatori a sera - circa la metà della capienza tradizionale del teatro Tram - potranno calarsi in questa storia di famiglia e di sfide irrisolte (da risolvere).

"Abbiamo scelto di tenere aperto il TRAM nonostante la drastica riduzione dei posti - racconta Mirko Di Martino -. Il nostro teatro è una casa per le tante persone che lo frequentano. Stiamo provando a resistere, ma non è sostenibile andare in scena a queste condizioni. Purtroppo, le istituzioni sono assenti, ma ci resta il calore della nostra comunità”.
My Home page - TRAM
“PRIMO SANGUE”, testo e regia di Mirko Di Martino che vede gli attori Orazio Cerino e Errico Liguori interpretare il ruolo di due fratelli impegnati in una sfida serrata di sentimenti, fatta di accuse e rimpianti che hanno provocato ad entrambi  delle ferite  mai guarite. Il testo si gioca  tutto attraverso un combattimento di scherma. Si perchè i nostri due protagonisti sono due campioni di scherma. Un campione morale e un campione materiale. L'uno copre l'altro.  Nell'occasione Il  teatro Tram si è trasformato in una sala d’arme  con il pubblico disposto lungo i due lati e ai fianchi della pedana pronti a calarsi in questa drammatica storia  familiare fatta di  rancori e sfide continue e inaspettate. Cerino e Liguori inizialmente sembrano quasi accademici ma solo per il breve  tempo che la storia prenda calore e dia il via al confronto che  i due attori prendono fuoco vitale  dando una propria personalità ai  fratelli in lotta tanto da far ricrede e sbalordire  il pubblico .
Due fratelli, due campioni di scherma, tornano a casa al momento del trapasso ad altra vita del padre. Si ritrovano nella stessa palestra dove tutto ebbe inizio. Aldo e Edo sono cresciuti insieme, sono stati allenati  insieme ed hanno vinto tutto insieme, tranne la sfida che li vede contrapposti e che  Edo abbandona all'improvviso. Non vi racconto la storia che apprezzerete in teatro  ma vi preannuncio che i due fratelli si ritrovano per la prima volta insieme, da soli, con una palestra a disposizione e le spade in mano mentre il padre padrone è in fin di vita. E’ il momento di regolare i vuoti in sospeso, è l’occasione per decretare il vincitore. E’  il momento della verità....

PRIMO SANGUE

testo e regia di Mirko Di Martino

con Orazio Cerino, Errico Liguori

scene di Giorgia Lauro

aiuto regia Angela Rosa D'Auria

allenamenti presso il Circolo Nautico di Posillipo

a cura dei maestri d'arme Aldo Cuomo e Lorenzo Buonfiglio

duello e coreografie a cura del maestro d'arme Nicola De Matteo

foto Valentina Cosentino

produzione Teatro TRAM e Teatro dell'Osso




--
Ufficio stampa Teatro Tram
Chiara Di Martino 338-4794358
tram.stampa@gmail.com


--
direttore artistico Teatro TRAM
www.teatrotram.it

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy