La notizia attraverso le immagini...l'attore Romano Reggiani vi conquisterà con MENTAL dicembre 18, 2020 \\

Commenta la notizia..... articoli di attualità consigliato ad un pubblico maturo ed attento ai cambiamenti per il contenuto forte delle immagini
Più che raccontare quattro ragazzi con patologie psichiatriche, questa è la storia di 4 ragazzi che si salvano insieme". Così l'intensa Greta Esposito, protagonista insieme a Romano Reggiani, Federica Pagliaroli, Cosimo Longo racconta Mental diretta da Michele Vannucci, la prima serie italiana sul disturbo psichiatrico tra gli adolescenti, prodotta da Rai Fiction e Stand By Me per RaiPlay, dove debutterà in modalità box set dal 18 dicembre.
 In Mental ci siamo potuti permettere un racconto più ampio e intrecciato. In comune c'è il tentativo di mantenere la verosimiglianza nell'esplorazione delle patologie, e il tono. Questo non è un teen drama ma una teen dramedy - spiega Laura Grimaldi, sceneggiatrice insieme a Pietro Seghetti, che hanno avuto come consulente scientifica la Dott.ssa Paola De Rose dell'Unità di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù-. Nonostante le storie dei protagonisti possano essere anche drammatiche, c'è sempre anche un contrappunto ironico che fa parte dell'adolescenza".
C'è "l'esplorazione della fluidità del confine fra la salute mentale e quella che è percepita come normalità" aggiunge Seghetti. Così conosciamo, Nico (Esposito), sedicenne isolata a scuola e bullizzata, che combatte continui attacchi d'ansia, visioni, voci nella testa. Dopo una crisi, viene ricoverata in una clinica psichiatrica con una diagnosi di schizofrenia. Nella struttura Nico incontra Michele (Reggiani), ragazzo borderline tossicodipendente; Emma (Pagliaroli), anoressica autolesionista, ossessionata dalla gelosia per il suo ragazzo; Daniel (Longo), logorroico bipolare, spesso preda della paranoia. Tra un quotidiano fatto di terapie, confronti fra di loro e con medici e infermieri, problemi, i quattro lottano per un proprio equilibrio'. La sfida per Vannucci (già regista de Il più grande sogno) la sfida è stata "entrare nella testa dei ragazzi, per raccontare i loro bisogni, la voglia di ribellione, il cercare un'esistenza migliore - dice -. Qualsiasi adolescenza è il racconto di una crisi identitaria, che questi ragazzi vivono più profondamente rispetto ad altri". Vannucci non ha fatto incontrare ai giovani, bravissimi interpreti, ragazzi realmente affetti da disturbi psichiatrici "perché avrebbe tirato troppo gli attori verso l'imitazione della patologia. Ho lavorato molto a livello di documentazione, facendo da filtro e incontrando io molti ragazzi con patologie".
Per Romano Reggiani premio Napoli Cultural Classic 2019 comi miglior attore giovane spiega che  il lavoro di Mental, è stato fatto di verità, di sentimenti, di scambio reale dove nessuno sovrasta l'altro". Federica Pagliaroli ha compiuto "un percorso dentro Emma, dandole tutto lo spazio possibile e facendo un lavoro importante anche sulla fisicità". Cosimo Longo "non è partito dalla bipolarità di Daniel ma dal capire, passo dopo passo, come fosse fatto dentro. Mental "nasce nello spirito innovativo di Rai Fiction, per una condizione che per la prima volta in Italia si affronta in una serie, per una rappresentazione fuori dagli stereotipi e per la qualità sperimentale a tutti i livelli" sottolinea Maria Pia Ammirati, direttore di Rai Fiction
Appuntamento con RegioALive, i concerti in streaming del Teatro Regio all'ora dell'aperitivo venerdì 18 dicembre, alle ore 18 anche su Ansa.it nell'ambito del progetto ANSA per la Cultura. Protagonista l'Orchestra d'Archi Teatro Regio Torino, diretta da Andrea Mauri, che esegue la Sinfonia per archi n.10 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, l'Intermezzo da Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, Sospiri op. 70 di Edward Elgar e l'Adagietto dalla Quinta Sinfonia di Gustav Mahler.
    Il concerto rientra nell'iniziativa #apertinonostantetutto, lanciata dall'Anfols e alla quale hanno aderito le Fondazioni lirico-sinfoniche italiane, che prevede una ricca stagione in streaming dai siti web e dalle pagine Facebook dei Teatri, nonché sulla web tv dell'Anfols (anfols.it/webtv) e sul sito dell'ANSA
Neonati in una foto di archivio © ANSA
Effetto Covid sui nuovi nati, nel 2021 saranno meno di 400.000. Istat, le donne tra le più colpite dalla crisi, disoccupazione preoccupa
Amadeus a Sanremo Giovani 2020 (ANSA)
Amadeus ha svelato la sua lista di ben 26 cantanti (quasi tutti presenti in studio), in diretta durante la finale di Sanremo Giovani dal Casinò della cittadina ligure che ha assegnato gli otto pass per l'Ariston (andati a Gaudiano, Folcast, Greta Zuccoli, Davide Shorty, WrongOnYou, Avincola più i due artisti selezionati da Area Sanremo: Elena Faggi e i Dellai).
Tra i big, dunque, non mancano vincitori di edizioni passate: come Francesco Renga che nel 2005 stregò il pubblico con il poetico brano Angelo; Arisa, che dopo il successo tra i giovani nel 2009 con Sincerità, replicò nel 2014 con Controvento; Ermal Meta, vittorioso nel 2018 in coppia con Fabrizio Moro.
Non mancano veterani come Max Gazzè, che ha all'attivo cinque partecipazioni. Dopo le polemiche passate, stavolta Amadeus ha posto particolare attenzione al "girl power", chiamando per l'edizione 70+1 tra i 26 anche Noemi, Annalisa e Malika Ayane (tutte a quattro partecipazioni). A sorprendere (ma poi neanche tanto, l'anno scorso Amadeus chiamò Rita Pavone) la rassicurante presenza di Orietta Berti: per lei - convalescente dal covid e dunque in collegamento da casa - sarà il dodicesimo festival (l'ultimo quello del 1992 con Giorgio Faletti). Torna Francesca Michielin (che nell'anno della vittoria degli Stadio nel 2016) arrivò seconda ed ebbe l'onere e l'onore di rappresentare l'Italia all'Eurovision), ma non da sola: con lei sul palco ci sarà Fedez, per la prima volta in gara a Sanremo. Duetto inedito tra pop e rap.
L'anno scorso lo strano duetto Bugo-Morgan, finì con l'esclusione dei due. Stavolta Cristian Bugatti (Bugo, appunto) per evitare brutte sorprese, e in cerca di rivincita, partecipa da solo e non vuole abbandonare il palco, come fece per protesta contro il compagno di viaggio che modificò il testo del loro brano. Eppure Morgan è riuscito anche stavolta a far parlare di sé e a prendersi un cartellino rosso: escluso dalla giuria di Sanremo Giovani per aver attaccato Amadeus, che - a suo dire - non lo avrebbe scelto tra i Big.
In apertura di serata, il conduttore ha letto un comunicato ufficiale con le motivazioni della decisione. La selezione ha invece favorito Lo Stato Sociale, che nel 2018 trascinarono l'Ariston con la loro Una vita in vacanza e la vecchia che ballava, e il rapper gentile Ghemon (per entrambi sarà la seconda partecipazione). E poi la schiera dei giovani: dai Maneskin - 81 anni in quattro -, amatissimi dal pubblico, a Irama (già passato dall'Ariston sia tra i Big che tra le Nuove Proposte).
L'italo-brasiliana Gaia arriva direttamente dall'ultima edizione, vinta, di Amici, mentre la rapper Madame a 18 anni già spopola, anche grazie all'endorsement che le ha riservato Cristiano Ronaldo condividendo un suo brano su Instagram. Fasma, tra i giovani un anno fa, si è guadagnato la promozione tra i Big a colpi di milioni di visualizzazioni. Hanno bruciato le tappe, in pochi mesi, anche il giovane cantautore Fulminacci e il rapper Random. Debuttano in Riviera il duo, nella vita e nella musica, indie-pop rap dei Coma_Cose, l'accoppiata Colapesce e Dimartino e La Rappresentante di Lista (chiamati l'anno scorso da Rancore per la serata dei duetti). A chiudere la lunga lista Willie Peyote, Gio Evan, Aiello e il gruppo romagnolo degli Extraliscio con Davide Toffolo (dei Tre Allegri Ragazzi Morti e rigorosamente con la maschera a coprirgli il volto). Durante la serata, non è mancata un'incursione di Fiorello, che sarà nuovamente al fianco di Amadeus al prossimo festival.
Zinaida Serebriakova, Banja, 1913 (Copyright Russian Museum St Petersburg) © ANSA
L'arte russa al femminile. A Palazzo Reale di Milano dal 27 ottobre "Divine e Amazzoni"
 © ANSA
Un anziano fioraio, amato da tutti nel quartiere di Pizzofalcone, una specie di "nonno civico", viene letteralmente massacrato. Un altro caso difficile da risolvere per la squadra dell'ispettore Giuseppe Lojacono che segue diverse piste oltre a quella della criminalità organizzata, poco convincente. "Con la serie de I Bastardi parto sempre dal titolo che è ogni volta di una parola sola e orienta tutta la narrazione. I fiori e quindi la primavera e quindi un fioraio, una cosa un po' fuori dal tempo perchè i fiori nella vita attuale non hanno l'importanza che avevano negli anni Cinquanta-Sessanta. E anche il fioraio, Savio Niola, è un uomo fuori dal tempo, è anziano.
    Il lavoro sulla vita di Niola mette i Bastardi nelle condizioni di capire che pur essendo un uomo molto amato, che non ha fatto niente di male, più persone potrebbero aver avuto interesse a vederlo morto" racconta De Giovanni.
    La falsariga narrativa è il pregiudizio: "positivo o negativo che sia è sempre un errore, una cosa pericolosa. Anche il pregiudizio della criminalità organizzata e del racket alla fine orienta in maniera sbagliata le prime indagini" sottolinea.
    Nono romanzo con i Bastardi e decimo con l'ispettore Lojacono, 'Fiori' vede nuove interazioni tra i personaggi. "In ogni mio romanzo ci sono evoluzioni. Con 'Fiori' si insinua tra i Bastardi lo spirito di squadra. Finora hanno mantenuto una certa diffidenza, un atteggiamento non particolarmente comprensivo.
    Adesso è come se avessero sviluppato, se non un'amicizia una certa fiducia e una maggiore vicinanza. Si completa la costruzione della squadra" sottolinea e spiega che 'Fiori' non e' ispirato a una storia vera, grazie a Dio".
    A gennaio 2021 comincerà a scrivere un nuovo libro della serie di Sara. "Sto completando le ricerche. Sarà ambientato tra presente e passato. Il titolo dovrebbe essere 'Gli occhi di Sara'". Entrera' anche il Covid? "Spero di poter fare a meno di raccontarlo. Nei romanzi teniamolo fuori" afferma lo scrittore che ha vissuto il lockdown senza troppe modifiche alla sua vita.
 © ANSA
Small Axe, Steve McQueen sul razzismo in Gb su Amazon e Bbc; in "Mangrove" Letitia Wright e' Pantera Nera
 © ANSA
Loredana Bertè, esce 45 giri Fiabe/Anima vai-70Bertè Edition. In occasione della Giornata mondiale contro violenza sulle donne
Una storia vera, originale e praticamente sconosciuta: è quella recuperata da Sydney Sibilia, il regista di Smetto quando voglio, e rilanciata in film con Elio Germano superbo protagonista. E' L'INCREDIBILE STORIA DELL'ISOLA DELLE ROSE, co-produzione internazionale di Groenlandia e Netflix , in programmazione sulla piattaforma dal 9 dicembre.
Scritto dallo stesso regista con Francesca Manieri, il film racconta appunto la storia vera, assurda, pazzesca di Giorgio Rosa e dello stato indipendente che fondo' nel 1968 al largo di Rimini. Una mini nazione che incarno' alla stesso tempo l'utopia e il sogno di una generazione. Un sogno durato pero' molto poco perche' la Repubblica Esperantista dell'Isola delle Rose fu fatta brillare l'11 febbraio del 1969 dallo Stato Italiano.
Parlare con Dio, Gallerie dei Gerosolimitani
capolavori.....
 © ANSA
Lluis Prats, La bambina dell'isola. Tragedia e speranza in racconto ispirato alla storia di Bartolo
 © ANSA
Mentre il periodo delle feste si avvicina in un clima sospeso, la musica di Verdi con una delle sue più celebri opere torna a far vibrare le assi del palcoscenico per regalare al pubblico da casa l'emozione che solo un grande classico sa dare: il Rigoletto, nell'interpretazione musicale del maestro Francesco Ivan Ciampa che dirige l'Orchestra di Padova e del Veneto e il Coro Lirico Veneto per la regia di Giuseppe Emiliani, che avrebbe dovuto debuttare nei Teatri Verdi di Padova e Mario Del Monaco di Treviso, domenica 20 dicembre alle ore 17.00 avrà la sua prima in streaming gratuitamente sul canale YouTube e sulla piattaforma digitale Backstage del Teatro Stabile del Veneto e per la prima volta su Ansa.it nell'ambito del progetto "Ansa per la cultura", nato in sostegno dei teatri e delle istituzioni culturali.
    L'allestimento, presentato in forma semiscenica nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza per la prevenzione dei contagi con la scenografia virtuale di Federico Cautero, è una co-produzione realizzata dal Comune di Padova e dal Comune di Treviso in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto per le stagioni liriche del Teatro Verdi e del Teatro Mario Del Monaco.
Negramaro (ANSA)
Musica .Il 'Contatto' dei Negramaro è uno 'stand-up' album di resistenza musicale e umana..Negramaro, resteremo in piedi e torneremo in 'Contatto'
 © ANSA
Dipinto in mostra a Illegio, forse autentico Van Gogh. Risultati delle analisi saranno inviati al Museo di Amsterdam
L'inchiesta spezzata di Pier Paolo Pasolini © ANSA
da leggere...
Lashana Lynch in una foto del film CAPTAIN MARVEL (ANSA)
il primo agente 007 donna....da non perdere..PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELLA SAGA DI JAMES BOND, L’AGENTE SEGRETO SARÀ INTERPRETATO DA UNA DONNA, L’ATTRICE BRITANNICA DI ORIGINI GIAMAICANE, LASHANA LYNCH - LA SOSTITUZIONE SARÀ TEMPORANEA E DETTATA DA ESIGENZE DI COPIONE. MA SE L’OPERAZIONE FUNZIONA NEL PROSSIMO FILM POTREBBE ESSERCI LEI - IL MISOGINO IAN FLEMING SI RIVOLTA NELLA TOMBA…
 © ANSA
Case sull'albero, tornare bambini e scoprirsi green. Nel dopo covid soggiorni più sostenibili, tra Italia e Sudafrica

Vedo nudo. Arte tra seduzione e censura
seduzione e censura...un mondo nuovo di donne nuove...
dipinti del Novecento Nudo Antiquariato su Anticoantico
la volgia di un dipinto..
Mostre
Poèmes en Provence. Le berger | Poèmes en Provence

Il blog dell'Affresco | MISTERO DI DONNA: LE PIU' BELLE IN UN AFFRESCO
l'affresco di donna...
Morricone segreto, esce primoalbum postumo con 7 brani inediti © ANSA
Morricone segreto, viaggio nella sua musica sperimentale. Esce primo album postumo con 7 brani inediti. Si lavora a docu
Sono scatti artistici quelli che ritraggono in modello Pietro Boselli che posa senza veli davanti all'obiettivo del fotografo Giampaolo Sgura per Yummy. E mentre la rivista vola negli ordini,l'insegnante modello  Pietro va alla conquista dle mondo...
 © ANSA
L'architettura è per sua natura "una disciplina ottimista", abituata a cercare soluzioni da offrire alla società, dice Hashim Sarkis, anche per questo il lavoro che si sta portando avanti per la Biennale Architettura riprogrammata per il 2021 a Venezia punterà a consegnarci alla fine un messaggio di speranza. Intervistato da Luca Molinari per il debutto di Sneak Peek, l'iniziativa lanciata per l'avvicinamento alla 17ma Mostra Internazionale d'Architettura la prima rimandata di un anno causa Covid, l'architetto libanese americano chiamato a curarla si interroga sulla paradossale attualità di quel titolo che aveva scelto prima della pandemia ("How will we live together?" Come vivremo insieme?) un titolo che a rileggerlo oggi sembra quasi una premonizione.
GLI SCHIAVI | romanoimpero.com
schiavi....
Mostra: Giorgio de Chirico. Ritorno al Futuro. | GAM - Galleria d'Arte  Moderna di Torino | Artsupp
Giorgio De Chirico

the cover
Nude Dude Yoga on Twitter: "Why naked yoga? "You're born naked, and the  rest is drag." Rue Paul http://t.co/wPdvhhCfjC"
anche in natura...
L'eredità Ferramonti « Filmscoop
ritagli artistici...
SOCIAL / Fabio Cannavaro torna al passato con una foto sexy e sciocca le  sue fans - Golssip
non mostrate la città a un calciatore che la rinnega...
Il nudo di Naike Rivelli in doccia contro la D'Urso - Varesepress.info -  Giornale online
Il nudo di Naike Rivelli in doccia contro la D'Urso..follie quasi artistiche....
Is freeballing becoming more common for kids. - The Freeballers Forum
arte  e disegno e pittura
La cover di The Ickabog © ANSA
Rowling, la fiaba 'The Ickabog' in libreria dal 10 novembre. Dopo essere andata online. Sugli scaffali in Italia con Salani

L'ospite atteso | Pinacoteca di Brera

bellezza pura...

marco ferri hot – FASCIA PROTETTA

Marco Ferri alla riconquista del web....

L'altro Pirandello - D - la Repubblica
Fauto Pirandello
homoerotica
indovina l'artista....
Anche all'interno della serie a cartoni animati dei Griffin è giunto il primo coming out. Gli autori hanno deciso che a compiere quel passo fosse Bruce, un personaggio ricorrente che in più occasioni ha fatto riferimento ad certo "Jeffrey".
Nella sesta puntata della diciannovesima serie, incontriamo Bruce che è pronto a sposare Meg perché la sua famiglia è conservatrice e lo vuole sposato con una donna. Ma è proprio durante la cerimonia di nozze che Meg si renderà finalmente conto che Bruce la stia sposando solo per ottenere l’approvazione del suo genitori. A quel punto interromperà le nozze e permetterà a Bruce e Jeffrey di convolare a nozze dopo aver fatto coming out con i propri genitori.
 © ANSA
Una nuova audioguida, tutta digitale e scaricabile da una app 3d, condurrà i visitatori per mano al sito archeologico di Ercolano in un viaggio immersivo tra le domus dell'antica città e le rovine dell'eruzione del 79 d.C. E' la nuova offerta del Parco archeologico di Ercolano che da dieci giorni ha riaperto le porte al pubblico dopo lo stop di due mesi e mezzo imposto dall'emergenza Covid 19.
    Con un semplice tocco sul proprio display - informano dal Parco - i visitatori potranno avere accesso a immagini e contenuti, scegliendo in totale autonomia cosa approfondire e immergersi in un tour indimenticabile, realizzando cartoline digitali personalizzate da condividere e trasformando così un viaggio culturale in un'esperienza anche digitale.
    L'applicazione contiene l'audiotour ufficiale del Parco di Ercolano, con un percorso dedicato agli adulti composto da 63 punti di ascolto per un totale di 150 minuti di audio, e con un circuito riservato ai bambini raccontato da 44 punti di ascolto, con una voce narrante di circa 40 minuti.
    Dall' app è possibile inoltre scaricare contenuti multimediali speciali e innovativi come il virtual tour 360°, con il racconto del direttore Francesco Sirano che commenta: ''In questi giorni, in cui la sicurezza dei nostri visitatori è messa al primo posto offriamo a un prezzo molto conveniente l'app con l'audioguida tutta digitale. Poter gestire i contenuti che guidano per le strade e nelle case dell'antica Ercolano dal proprio cellulare amplia ulteriormente le possibilità di visita al sito e avvicina ogni categoria di utente a questo patrimonio unico che è a portata di mano, ma va riscoperto e fruito sempre al meglio. Questa app è il risultato di una collaborazione e di un investimento pubblico privato che assume tanto maggior valore in un momento in cui l'intero sistema culturale e turistico si trova a dovere affrontare nuove sfide di sostenibilità che possono essere superate solo rilanciando la scommessa dell'innovazione e puntando tutto sulla qualità''.
Dylan Dog, tra disegnatori napoletano Daniele Bigliardo | Napoli ...
visioni..
Irene Azuela Nude Sex Scene on Scandalplanet Com: Porn 25 it
Irene Azuela nuda alla ocnquista del mondo
Gaspard Ulliel torna a spogliarsi integralmente nel film "Les Confins du  Monde"
Gaspard Ulliel torna a spogliarsi integralmente nel film "Les Confins du Monde"
Gaspard Ulliel and Guillaume Gouix in "Les confins du monde"







Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy