La notizia attraverso le immagini... Tutto su Sanremo marzo 2, 2021 \\

Commenta la notizia..... articoli di attualità consigliato ad un pubblico maturo ed attento ai cambiamenti per il contenuto forte delle immagini
Stasera inizia ufficialmente il Festival di Sanremo 2021. Il Festival dei 26 big, del ritorno di Amadeus e di Fiorello, degli ospiti attesi e del distanziamento sociale. I dettagli dell’odierna première e le anticipazioni sulle prossime serate verranno presentati stamane nella conferenza stampa in programma dalle ore 12, che seguiremo in diretta, collegati con la sala stampa allestita quest’anno al Casinò di Sanremo. 
achille lauro
Fino a poco fa il silenzio. Achille Lauro si è sottratto ad occhi indiscreti in queste ore che precedono la kermesse, almeno fino a poco fa quando – come sua abitudine – ha scritto una lettera ai giornalisti in cui annuncia in maniera sibillina cosa farà sul palco del Festival di Sanremo 2021.
++ Zaki: attivisti, domenica nuova udienza ++ © ANSA
Zaki: domenica nuova udienza per rinnovo della detenzione. Legali, 'presenteremo documenti sulle condizioni di salute del padre'
 © ANSA
A Pompei concluso il restauro dell'affresco della Casa dei Ceii. Torna al suo splendore il grande dipinto del giardino
Perché ne parli?", "Non sto zitto". E finisce in "rissa" tra Ibra e LeBron  - IlGiornale.it
IBRA SBARCA A SANREMO E RINFOCOLA LA POLEMICA CON LEBRON JAMES SUL RUOLO DI UN ATLETA - "LUKAKU? SE VUOL VENIRE, È BENVENUTO. QUELLO CHE SUCCEDE IN CAMPO, FINISCE LI'” – SU SANREMO: "AMADEUS MI HA CHIAMATO PERCHÉ VUOLE SPACCARE TUTTI I RECORD E IO MI PRESENTO. SE SBAGLIO NESSUNO MI PUÒ GIUDICARE PERCHÉ NON È IL MIO MONDO, SE FACCIO BENE MEGLIO PERCHÉ COSÌ AVRÒ UN LAVORO QUANDO SMETTO" – LA BATTUTA SUGLI INTERISTI AMADEUS E FIORELLO
Amadeus e Matilda De Angelis © ANSA
Nel corso delle serate del Festival di Sanremo, da stasera in scena in un Ariston vuoto per le disposizioni anti Covid, "ci saranno applausi finti: sono importanti, li abbiamo già sperimentati in altri programmi, anche ai Soliti ignoti li usiamo. E' una cosa che ti aiuta sul piano psicologico, ti sostiene, magari troveremo qualche idea scenografica nelle poltroncine, qualcosa di allegro da poter mostrare al pubblico".
Lo spiega Amadeus in conferenza stampa. Quanto alla mobilitazione dei lavoratori dello spettacolo dal vivo, in difficoltà, "ci teniamo aggiornati, siamo disponibili ad eventuali appelli o a ospitare qualcuno. Non c'è un momento specifico - risponde Amadeus - ma siamo in costante contatto per capire se ci sono opportunità di fare qualcosa".
Questo l'ordine di uscita dei Big di stasera, serata di apertura: Arisa, Colapesce Dimartino, Aiello, Francesca Michielin e Fedez, Max Gazzè, Irama, Madame, Maneskin, Ghemon, Coma_Cose, Annalisa, Francesco Renga, Fasma. Il voto di stasera sarà quello della giuria demoscopica e a fine serata sarà resa nota la prima classifica."Ho sempre detto che vorrei che questo fosse il festival della rinascita, delle attività che riaprono, ma la mia dedica va a tutti coloro che hanno lavorato per far sì che questa sera si vada in onda, anche quando non sapevamo se si sarebbe fatto. Hanno fatto un lavoro straordinario. Ora spetta a noi far sì che venga valorizzato al meglio". Così Amadeus, in conferenza stampa omaggia tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del festival.
La Regina Elisabetta II © EPA
La Regina Elisabetta in campo per il vaccino, 'farlo è un dovere'.'Il Covid è come la peste, ma la gente va persuasa'
Banda della Polizia di Stato
Uno dei momenti attesi nel corso della premiere di questa sera del Festival di Sanremo 2021 è l’esibizione per la prima volta sul palco del Teatro Ariston della Banda della Polizia di Stato, un orgoglio italiano che il maestro Ennio Morricone definì “una vera e propria orchestra di fiati”.
>>>ANSA/�LO SPETTACOLO PROTESTA NELLE PIAZZE D'ITALIA © ANSA
Lo spettacolo scende in piazza, "Fateci ripartire". Manifestazioni in tutta Italia. Cultura sia scelta strategica
Tecla è Nada, la bambaina che non Sapeva Cantare su Rai1 il 10 Marzo © ANSA
Tecla, io Nada artista che la musica fa felice. Carolina Crescentini è sua madre. Su Rai1 film tv il 10 Marzo ispirato da libro cantante
Fedez in Versace
Mai come quest’anno al Festival di Sanremo i look dei cantanti in gara sono importanti, ultimo baluardo di un gossip e di una mondanità che, a causa della pandemia, sono praticamente spariti. La musica, come da puntuali proclami, sarà al centro del racconto ma sul palco dell’Ariston, davanti ad una platea vuota, brilleranno anche gli abiti, destinati ad impressionare il pubblico a casa e far discutere come da tradizione. Alcuni artisti hanno deciso di mantenere il riserbo sul proprio look fino al debutto, ma della maggior parte possiamo svelarvi gli stilisti prescelti.
Radio 2
Il Festival di Sanremo 2021 troverà spazio anche in radio. In questa edizione “anomala”, dove mancherà il pubblico al Teatro Ariston per le restrizioni dovute al Coronavirus, le principali radio italiane daranno infatti ampio spazio all’evento, condotto per il secondo anno consecutivo da Amadeus con la partecipazione di Fiorello. Da martedì 2 a sabato 6 marzo 2021, giorni in cui andrà in onda la kermesse canora, l’informazione radiofonica sarà sempre costante per aggiornare gli ascoltatori su quello che succede nel corso della competizione.
un Sanremo da capire meglio toccare ferro.....o palle...
barbara d'urso
Barbara D'Urso alle battute finali, la sua trasmissione viene chiusa per crisi di ascolti ma anche per la sua volgarità in continuo crescente.
Ginny e Georgia - Netflix
Ginny & Georgia: su netflix una nuova mamma per amica con le "tette più grandi"
In una foto del 2016 la moglie del vicepresidente della Nigeria consola una ragazza rilasciata dopo un rapimento © ANSA
Attacco ad una scuola in Nigeria, rapite oltre 300 studentesse. Uomini armati hanno fatto irruzione nell'istituto del nord-ovest
Una foto dell'edizione 2018 e una di quella di quest'anno, che si svolge online. A giugno è previsto un secondo appuntamento in presenza per il pubblico © EPA
Tra i quindici film in concorso di questa 71/ma edizione del Festival di Berlino niente Italia, tanta Germania, un po' di Francia e qualche spruzzata di Oriente. Ma nella Berlinale 2021, iniziata il primo marzo, con un neo-direttore artistico 'tutto italiano' , Carlo Chatrian , c'è per il nostro Paese nella sezione Special il documentario di Pietro Marcello PER LUCIO, ritratto dell'artista Lucio Dalla attraverso materiali di repertorio pubblici e privati, mentre a Forum il film di Fabrizio Ferraro LA VEDUTA LUMINOSA, viaggio impossibile di una strana coppia, regista e assistente di un produttore, che parte da Roma per raggiungere Tubinga alla ricerca dei luoghi del poeta Friedrich Hӧlderlin.
Tornando al concorso 'ridotto' di questa singolare edizione del festival (1-5 marzo) - che quest'anno si avvarrà di un doppio appuntamento: il primo fissato da ieri al 5 marzo, interamente online dedicato alla stampa e agli operatori del settore, il secondo in presenza per il pubblico dal 9 al 20 giugno -, ben cinque film tedeschi, tra cui NEXT DOOR, esordio alle regia di Daniel Brühl. Ci saranno poi tre opere francesi, tra le quali una di Céline Sciamma, PETITE MAMAN con protagonisti due bambini di otto anni e il geniale coreano Hong Song-Soo con INTRODUCTION.
"Si tratta di un lavoro in parte girato a Berlino - ha detto Chatrian alla presentazione del festival - con protagonista un giovane che cerca di trovare la strada dei suoi desideri".
Ma molte sorprese arrivano dalla sezione Berlinale Special, undici titoli da dieci paesi diversi, con film come THE MAURITANIAN, thriller con Jodie Foster, Tahar Rahim, Shailene Woodley e Benedict Cumberbatch, per il quale la Foster ha vinto due giorni fa il Golden Globe e FRENCH EXIT con Michelle Pfeiffer e Lucas Hedges. In programma sempre a Special, la regista canadese Lina Roessler che porta alla Berlinale BEST SELLER con protagonisti Michael Caine e Aubrey Plaza e poi ancora una regista, la statunitense Natalie Morales con LANGUAGE LESSONS. Infine, sempre a Special TINA di Dan Lindsay e T.J. Martin, docu sulla regina del Rock'n'roll. Tornando al concorso, da segnalare anche BAD LUCK BANGING OR LOONY PORN di Rady Jude "che torna al festival con un altro film irriverente e politico, una sorta di radiografia della Romania contemporanea", come sottolinea il direttore artistico. A Encounters, nuova sezione introdotta nel 2020, c'è poi il canadese Denis Côté con HYGIÈNE SOCIALE.
Sulla divisione tra Industry Event, in programma da ieri al 5 marzo con film selezionati solo per la stampa, e il cosiddetto Summer Special (9-20 giugno) aperto al pubblico, ci tiene a dire la direttrice Mariette Rissenbeek: "Vogliamo organizzare a giugno una grande festa per gli appassionati di cinema, incantare ancora una volta il pubblico e offrire loro una festa per i sensi" L'edizione digitale per l'industria cinematografica e stampa - aggiunge - sarà solo un assaggio "dei festeggiamenti che seguiranno".
Infine, per l'Italia, da segnalare anche HUMAN FACTORS, riflessione sulla crisi della famiglia moderna nel nostro mondo iper-mediatizzato, che sarà presentato nella sezione Panorama. La pellicola, già in premiere virtuale al Sundance Film Festival, è del regista di Bolzano Ronny Trocker. Infine nella giuria del concorso di questa 71/a edizione il nostro Gianfranco Rosi. Tornando al concorso 'ridotto' di questa singolare edizione del festival (1-5 marzo) - che quest'anno si avvarrà di un doppio appuntamento: il primo fissato da ieri al 5 marzo, interamente online dedicato alla stampa e agli operatori del settore, il secondo in presenza per il pubblico dal 9 al 20 giugno -, ben cinque film tedeschi, tra cui NEXT DOOR, esordio alle regia di Daniel Brühl. Ci saranno poi tre opere francesi, tra le quali una di Céline Sciamma, PETITE MAMAN con protagonisti due bambini di otto anni e il geniale coreano Hong Song-Soo con INTRODUCTION.
Ma molte sorprese arrivano dalla sezione Berlinale Special, undici titoli da dieci paesi diversi, con film come THE MAURITANIAN, thriller con Jodie Foster, Tahar Rahim, Shailene Woodley e Benedict Cumberbatch, per il quale la Foster ha vinto due giorni fa il Golden Globe e FRENCH EXIT con Michelle Pfeiffer e Lucas Hedges. In programma sempre a Special, la regista canadese Lina Roessler che porta alla Berlinale BEST SELLER con protagonisti Michael Caine e Aubrey Plaza e poi ancora una regista, la statunitense Natalie Morales con LANGUAGE LESSONS. Infine, sempre a Special TINA di Dan Lindsay e T.J. Martin, docu sulla regina del Rock'n'roll.
Tornando al concorso, da segnalare anche BAD LUCK BANGING OR LOONY PORN di Rady Jude "che torna al festival con un altro film irriverente e politico, una sorta di radiografia della Romania contemporanea", come sottolinea il direttore artistico. A Encounters, nuova sezione introdotta nel 2020, c'è poi il canadese Denis Côté con HYGIÈNE SOCIALE.
Sulla divisione tra Industry Event, in programma da ieri al 5 marzo con film selezionati solo per la stampa, e il cosiddetto Summer Special (9-20 giugno) aperto al pubblico, ci tiene a dire la direttrice Mariette Rissenbeek: "Vogliamo organizzare a giugno una grande festa per gli appassionati di cinema, incantare ancora una volta il pubblico e offrire loro una festa per i sensi" L'edizione digitale per l'industria cinematografica e stampa - aggiunge - sarà solo un assaggio "dei festeggiamenti che seguiranno".
Infine, per l'Italia, da segnalare anche HUMAN FACTORS, riflessione sulla crisi della famiglia moderna nel nostro mondo iper-mediatizzato, che sarà presentato nella sezione Panorama. La pellicola, già in premiere virtuale al Sundance Film Festival, è del regista di Bolzano Ronny Trocker. Infine nella giuria del concorso di questa 71/a edizione il nostro Gianfranco Rosi. 
24
febbrai
Luca Zingaretti
Iniziano le riprese di Montalbano...tutto segreto...
 © ANSA
Bong Joon-ho (Parasite) presidente giuria a Venezia 2021 78/a Mostra in programma dal primo all'11 settembre
 (ANSA)
Sanremo Musica . I tre ragazzi de Il Volo saranno super ospiti, mercoledì 3 marzo, al Festival di Sanremo. Il Volo al Festival con omaggio a Morricone
Gio Evan, io poeta musicista pieno di moltitudini © ANSA
Gio Evan, io poeta musicista pieno di moltitudini. In gara tra i Big con Arnica, brano del nuovo album Mareducato
Massimiliano Rosolino
Massimiliano Rosolino inviato speciale all'isola dei famosi
 © ANSA
 L'Inferno di Dante dipinto su 33 violini. Il progetto dell'artista italiano Leonardo Frigo a Londra
Extraliscio, in missione per conto del liscio © ANSA
Extraliscio, in missione per conto del liscio"A Sanremo consci di essere fuori gara, ma esserci è vittoria"
Zinaida Serebriakova, Banja, 1913 (Copyright Russian Museum St Petersburg) © ANSA
L'arte russa al femminile. A Palazzo Reale di Milano dal 27 ottobre "Divine e Amazzoni
 (ANSA)
Sanremo Musica . Dopo la vittoria del 2018 con Fabrizio Moro e l'intensa Non mi avete fatto niente (e l'anno prima Premio della critica per Vietato Morire), Ermal Meta torna al festival di Sanremo con Un milione di cose da dirti, una "canzone d'amore verticale", essenziale...Ermal Meta, a lungo mi sono sentito un invisibile
Parlare con Dio, Gallerie dei Gerosolimitani
capolavori.....
 © ANSA
Lluis Prats, La bambina dell'isola. Tragedia e speranza in racconto ispirato alla storia di Bartolo
 © ANSA
Dipinto in mostra a Illegio, forse autentico Van Gogh. Risultati delle analisi saranno inviati al Museo di Amsterdam

Paolo Bonolis: «Perché dovremmo dare giudizi sull’omosessualità? È una cosa naturale»
 © ANSA
- TOTO' CHE VISSE DUE VOLTE di Ciprì e Maresco. Su #iorestoinsala.it tra le proposte del "fuori sala" del Cinema Ritrovato. Si vede per la prima volta online l'ultimo "scandalo" del cinema italiano, il film presentato al festival di Berlino e poi censurato in sala nel 1998. Quella proposta adesso dalla Cineteca di Bologna è un'edizione restaurata in uno smagliante bianco e nero che rimane la cifre stilistica dei due autori indipendenti palermitani. Sono tre episodi nello stile irriverente dell'allora popolare "Cinico tv" in cui il terzo riscrive in forma paradossale il percorso martirologico di Gesù Cristo.
    - COLLECTIVE di Alexander Nanau. Documentario più vero e drammatico di un film di finzione, candidato all'Oscar americano (per la Romania) e vincitore dell'Oscar europeo dopo la presentazione alla Mostra di Venezia, è il racconto quasi surreale di una tragedia che colpì profondamente l'opinione pubblica quando nel 2015 andò a fuoco un club musicale causando la morte di 27 ragazzi e moltissimi altri feriti per le ustioni.
    Il vero dramma accadde però subito dopo quando il numero delle vittime salì a quasi 70 durante il ricovero in ospedale. Due cronisti sportivi (Catalin Tolontan e Mirela Neag) non si rassegnarono alle verità ufficiali e avviarono una tenace inchiesta che nel film diventa più appassionante di un giallo fino al disvelamento di una verità agghiacciante (lo stato catastrofico della salute pubblica) cui contribuì l'impegno del giovane ministro della sanità, chiamato a sostituire il predecessore correo dei silenzi ufficiali.
    - EST: DITTATURA LAST MINUTE di Antonio Pisu con Lodo Guenzi, Jacopo Costantini, Matteo Gatta, Paolo Rossi Pisu. Avventuroso road movie ambientato alla vigilia della caduta del muro di Berlino, tratto da una storia vera. Nell'ottobre del 1989 partono da Cesena i ragazzi Pago, Rice e Bibi, attratti dall'idea di una vacanza senza meta oltre la cortina di ferro, meta la Romania di Ceauscescu. Nel bagagliaio hanno anche una valigia di abiti femminili che pensano di spacciare ai mercatini tra Budapest e Bucarest, ma proprio quell'oggetto innocente sarà il via a una serie di equivoci che trascineranno i tre in un'avventura pericolosa e formativa. Prodotto indipendente che ha trovato premi e consensi nei festival di mezzo mondo. Col leader de "Lo stato sociale".
    - RED DOT di Alain Dargborg con Johannes Kuhnke, Nanna Blondell, Anastasios Soulis, Kalled Mustonen e Tomas Bergström.
    Giovane coppia in crisi, all'indomani della notizia che la moglie Nadja è incinta, decide su proposta del marito David di passare qualche giorno sulle piste da sci del nord della Svezia.
    In seguito a un alterco con alcuni cacciatori locali, i due vengono presi di mira da spietati e misteriosi cecchini che li costringeranno a una furiosa lotta per la sopravvivenza contro l'uomo e contro la natura. Su Netlflix.
    - BIG SKY di David E. Kelley con Kylie Bunbury e Katheryn Winnick. La serie tv più attesa del momento ora disponibile su Disney+ ruota intorno alle avventure di Cassie Dewell, investigatrice privata nello stile di Philip marlowe che si allea all'ex poliziotta Jenny Hoyt sulle tracce di due sorelle rapite da un camionista e scomparse nel nulla. Si scoprirà ben presto che le donne sparite sono ben più numerose e che le lande desolate del Montana danno rifugio a un pericoloso assassino.
    - ALEX RIDER di Guy Burt con Otto Farrant, Stephen Dillane, Vicky McClure, Andrew Buchan, Brenock O'Connor, Ronke Adékoluejo, Liam Garrigan, Ace Bhatti, Thomas Levin. Reclutato dal servizio segreto inglese come agente in prova, l'adolescente Alex, una sorta di "nipote d'arte" vista la professione del defunto zio e adesso usato per infiltrarsi negli ambienti preclusi agli adulti. Tratta dai romanzi di Anthony Horowitz, la serie è ancora attualmente in produzione (per una seconda stagione) e ha appassionato il pubblico inglese.
    Visibile su Prime Video.
    - BURRACO FATALE di Giuliana Gamba con Claudia Gerini, Angela Finocchiaro, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Mohamed Zouaoui. La commedia al femminile dell'anno approda adesso su Amazon Prime e propone le esilaranti pene d'amore di quattro amiche tenaci giocatrici di burraco. Elette a rappresentanti della Regione Lazio in un torneo nazionale, vedono le loro tormentate vite private sconvolte dagli incontri di un weekend di fuoco in cui una di loro, Irma, si innamora di un misterioso principe del deserto.
    - GREENLAND di Rick Roman Waugh con Gerard Butler, Morena Baccarin, David Denman, Hope Davis, Roger Dale Floyd, Scott Poythress. Arriva finalmente in home video (edizione Bluray) il film catastrofico dell'anno, con Gerard Butler eroe degli affetti familiari. John, ingegnere edile alle prese con una moglie che vuole la separazione e un figlio che compie gli anni, prende coscienza che una cometa in avvicinamento alla terra può diventare una minaccia mortale per l'umanità. Quando l'impatto si realizza, l'uomo decide di difendere da solo i suoi cari intraprendendo un pericoloso viaggio verso il più vicino aeroporto per metterli in salvo. Effetti speciali e battute memorabili nello stile del personaggio e dell'attore condiscono un'avventura già più volte raccontata da Hollywood
Il nuovo direttore del Parco archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel © ANSA
Pompei, arriva Zuchtriegel,"in campo anche i droni". Franceschini,"farà bene". Ma si dimettono 2 consiglieri

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici ha il piacere di annunciare l’apertura imminente del concorso di selezione dei borsisti 2021-2022, che saranno ospitati a Villa Medici a Roma a partire da settembre 2021 per una residenza di creazione, di sperimentazione o di ricerca della durata di 12 mesi.
Il concorso si rivolge ad artisti, creatori e creatrici, ricercatori e ricercatrici già affermati, francofoni, senza criteri di nazionalità. È possibile candidarsi in tutte le discipline della creazione artistica e dei mestieri dell’arte, così come in storia e teoria delle arti, in restauro di opere d'arte o monumenti.
I borsisti beneficiano di una borsa di residenza assegnata mensilmente e dispongono di un appartamento individuale ammobiliato, oltre che di uno spazio di lavoro (atelier o ufficio in funzione delle discipline e delle disponibilità). Villa Medici è inoltre dotata di una biblioteca che conta circa 37.300 volumi con un fondo antico, in particolare musicale, di una sala proiezioni (100 posti a sedere) e di un laboratorio fotografico.
Vedo nudo. Arte tra seduzione e censura
seduzione e censura...un mondo nuovo di donne nuove...
 © ANSA
Gaia, pronta a portare l'allegria sul palco.In gara con Cuore Amaro, tra ritmi sudamericani e suoni urban
 (ANSA)
TV: Agalma, vita al Museo Archeologico di Napoli su Sky ArteSpettacolo. Prima il 28 febbraio, voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni
Il blog dell'Affresco | MISTERO DI DONNA: LE PIU' BELLE IN UN AFFRESCO
l'affresco di donna...
 © ANSA
L'architettura è per sua natura "una disciplina ottimista", abituata a cercare soluzioni da offrire alla società, dice Hashim Sarkis, anche per questo il lavoro che si sta portando avanti per la Biennale Architettura riprogrammata per il 2021 a Venezia punterà a consegnarci alla fine un messaggio di speranza. Intervistato da Luca Molinari per il debutto di Sneak Peek, l'iniziativa lanciata per l'avvicinamento alla 17ma Mostra Internazionale d'Architettura la prima rimandata di un anno causa Covid, l'architetto libanese americano chiamato a curarla si interroga sulla paradossale attualità di quel titolo che aveva scelto prima della pandemia ("How will we live together?" Come vivremo insieme?) un titolo che a rileggerlo oggi sembra quasi una premonizione.
La cover di The Ickabog © ANSA
Rowling, la fiaba 'The Ickabog' in libreria dal 10 novembre. Dopo essere andata online. Sugli scaffali in Italia con Salani
È già disponibile su YouTube e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo di Giuseppe de Candia, dal titolo “Armati & Salvati”, che è stato lanciato in occasione della giornata nazionale contro il bullismo. La canzone è dedicata a Michele Ruffino, vittima di bullismo e suicida a soli 17 anni, la cui famiglia gestisce attualmente l’associazione Miky Boys.
«Il bullismo è un crimine, è una violenza, una discriminazione insensata: di bullismo non si può e non si deve morire. Ho deciso di scrivere una canzone che possa parlare a chi, come Michele, si trova davanti al bullismo e sente di non avere le armi per combatterlo», scrive de Candia sui suoi canali social.


È il portiere della nazionale Peter Gulacsi ad aver deciso di schierarsi con le famiglie arcobaleno e contro l’omofobia dell’Ungheria sovranista di Orbán. Attraverso un bellissimo post che lo ritrae con la moglie, scrive:
Una famiglia è una famiglia, non dipende dal sesso, dal colore della pelle o dalla religione. Vivo all'estero da più di 14 anni, ho conosciuto tante persone diverse sia nella vita privata che negli sport professionistici, sia nella nazionalità, cultura, religione, filosofia di vita o altro. Più tempo si passa all'estero o con persone diverse, più ci si accorge che non tutti sono uguali, il mondo sarà solo più colorato, e che la cosa più importante è l'amore, l'accettazione e la tolleranza per il prossimo. Ogni essere umano ha diritto alla parità. Così come ogni bambino ha il diritto di crescere in una famiglia felice, ognuno di qualsiasi genere, di qualsiasi colore, di qualsiasi religione crea quella famiglia. lo sono per le famiglie arcobaleno! Parliamo contro l'odio, siamo più tolleranti e aperti!

Non si è fetta attendere la feroce offensiva di Orban contro Péter Gulácsi. Nella fattispecie, il leader ungherese pare non aver gradito il post in cui il portiere della nazionale ungherese aveva preso posizione contro l'omofobia di stato instaurata dal populista.
Il trentenne aveva semplicemente sottolineato che «una famiglia è una famiglia, non dipende dal sesso, dal colore della pelle o dalla religione». Poi, per sottolineare il tema, si era anche disegnato sulla mano il simbolo la comunità LGBT ungherese usa per protestare contro il governo.
Da sempre osannato dalla stampa di regime, nonostante ormai non viva più un Ungheria dal 2007 data la sua esperienza al Liverpool, al Salisburgo e al Lipsia, è stato duramente attaccato dai giornali filogovernativi, i quali se ne sono usciti con titoli come: "Insulta la nostra identità cristiana, non merita la maglia dell’Ungheria".
Insomma, il loro Grande Fratello mostra i concorrenti col piesello al vento o mentre fanno sesso selvaggio ed occasionale con altre concorrenti, ma poi si raccontano che sarebbe nel nome di Gesù che si dovrebbe essere razzisti e omofobi.
Ma forse, è assai più probabile pensare che l'alleato di Salvini e della meloni non tolleri la libertà di opinione, soprattutto da parte di un giocatore della nazionale visto che il populismo ama usare gli sport più popolari per veicolare la propria propaganda e un calciatore ostile al potere dell'élite populista viene visto come un pericolo per il loro potere.

 © ANSA
in attesa

L'ospite atteso | Pinacoteca di Brera

bellezza pura...

 © ANSA
Una nuova audioguida, tutta digitale e scaricabile da una app 3d, condurrà i visitatori per mano al sito archeologico di Ercolano in un viaggio immersivo tra le domus dell'antica città e le rovine dell'eruzione del 79 d.C. E' la nuova offerta del Parco archeologico di Ercolano che da dieci giorni ha riaperto le porte al pubblico dopo lo stop di due mesi e mezzo imposto dall'emergenza Covid 19.
    Con un semplice tocco sul proprio display - informano dal Parco - i visitatori potranno avere accesso a immagini e contenuti, scegliendo in totale autonomia cosa approfondire e immergersi in un tour indimenticabile, realizzando cartoline digitali personalizzate da condividere e trasformando così un viaggio culturale in un'esperienza anche digitale.
Gaspard Ulliel and Guillaume Gouix in "Les confins du monde"
Gaspard Ulliel torna a spogliarsi integralmente nel film "Les Confins du Monde"
Il progetto Altrisguardi Altrimondi, una rassegna online di cinema musica e arti visive realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBACT e MI attraverso la DaD (Didattica a Distanza) da un gruppo di 39 studentesse e studenti dal Sud Italia.
L'iniziativa si è aperta oggi, con un omaggio a Valentina Pedicini, regista di grandissimo talento, scomparsa prematuramente lo scorso novembre e può essere seguita online dal altrisguardialtrimondi.it.
Domani e dopodomani la manifestazione si concentrerà sulle visioni di cortometraggi di fiction e animazione che hanno per tema "Sogni" e "Identità": sabato 6 marzo sono in programma Pepitas di Alessandro Sampaoli, Il pianeta dei calzini spaiati di Emiliano Pepe, Birdlime di Evan DeRushie, Due piedi sinistri di Isabella Salvetti; mentre domenica 7, sempre dalle 18.30, sarà possibile vedere Hair Love di Matthew A. Cherry, Everett Downing Jr., Bruce W. Smith; In her shoes di Maria Iovine, Il Magnifico sette di Paolo Pisanelli e il pluripremiato I hate pink di Margherita Ferri.
Nella sezione Musica, a cura di Fuck Normality Festival, è possibile navigare tra le interviste di Any Other (Adele Altro), giovane e talentuosa cantautrice e polistrumentista veronese; del producer e dj Andrea Mangia, conosciuto anche come Populous e Mattia Barro, in arte Splendore, producer, performer e giornalista culturale e membro del collettivo Ivreatronic.
Nella sezione Arti Visive, invece sono presenti le gallery con Videoconferenze dall’Altrove, a cura di Altrove Festival, 9 autoritratti realizzati utilizzando la funzione ‘sfondi’ delle piattaforme per la didattica online; DA DA DAD - Quello che non si vede, condotto da Big Sur, un progetto fotografico che ritrae e ‘mette in scena’ l’intimità dello spazio domestico e della postazione da cui i giovani seguono la didattica da casa; Sbam - Shake Brown Amazing Mind, installazione sonora interattiva prodotta da atFest - Art & Technology Festival nata come output di un progetto volto a indagare la
percezione di sé, del proprio corpo, della propria identità e dei propri sogni, Altriracconti a cura di Gianluca Rollo, una restituzione audiovisiva con una serie di interviste, realizzate in videochiamata, che mette al centro le voci e gli sguardi degli studenti e la loro visione sul mondo.





Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy