Il regista Alfonso Ciccarelli: "Fin da bambino ho amato il cinema. Ho sempre pensato che grazie al cinema potevo dire e far vedere tutto ciò ch volevo." maggio 5, 2021 \\

Alfonso  ci racconti di Lei, chi è Alfonso Ciccarelli come persona?
Sono un regista  di Napoli, una persona schietta,che dice sempre ciò che pensa. Fin da bambino ho amato il cinema. Ho sempre pensato che grazie al cinema potevo dire e far vedere tutto ciò ch volevo.
Alfonso Ciccarelli – Il Meridiano News
Descriva il suo giorno lavorativo perfetto....
Non ci sono giorni perfetti, per noi che facciamo  questo lavoro, gli imprevisti sono all’ordine del giorno. Solo alla fine di ogni scena, ti rendi conto,in base a quanta emozione hai provato, che potrebbe diventare il giorno perfetto. Questo è un lavoro che se non lo si fa con dedizione, amore e passione, non ci saranno mai giorni perfetti .

Come nasce la sua passione per la regia ?
Nasce dalla voglia di vedere le cose diverse da come sono. Grazie alla regia riesci ad interpretare la tua visione;  è  come spiegare, a parole tue, un  discorso complicato ( allora dici, aspetta: ora te lo faccio vedere ) Non a caso, io nasco prima produttore e poi autore, sceneggiatore e regista.
Quali sono gli artisti dai quali si sente maggiormente influenzato o da cui trae ispirazione?
Da Berry Levinson (Good Morning Vietnam) , Peter Weir(L’attimo Fuggente). Robin Williams era il mio attore preferito. Potrei citarne tanti altri, ma penso che un buon film nasce soprattutto da una buona sceneggiatura. Diciamo, che questo è il genere che preferisco e che mi piace un po' tutto ciò che mi emoziona.

Lei ha diretto molte commedie, a quale è più legata..
Io ho iniziato come produttore di audiovisivie precisamente, produttore di videocassette audio,  cd, Dvd, con duplicazione degli stessi. Ho iniziato con prodotti audiovisivi commerciali editati su supporti vergini di nostra produzione e poi venduti. Potete immaginare che le scelte erano soltanto commerciali, come commedie, una valeva l’altra  a seconda del periodo e del personaggio. Questi prodotti commerciali mi hanno formato tanto, perchè sono riuscito ad esprimere ciò che volevo con ironia.
Cambierebbe qualcosa nel mondo del cinema in cui si è formato?
Diciamo che c’è poco da cambiare. Se credi in quello che fai, devi solo continuare per la tua strada Se pensi di cambiare le cose, per qualcuno, non  andrà  mai bene, dunque bisogna non mollare mai, ed impegnarsi a fare sempre meglio.

 Che messaggio dà oggi il mondo dell’arte?
L’unica cosa che mi sento di dire è dover  azzardare di più, anche attraverso le nuove tecnologie. Molti giovani non sanno cosa è l’arte, sono presi da questi social, da  internet e pensano di sapere tutto. Non hanno mai sentito l’odore della pellicola.  Non si sono mai sporcati di pittura, etc  come si fa a fargli capire cosa significa emozionarsi  nel vedere un prodotto realizzato con il proprio sudore
C’è spazio in Italia per giovani artisti talentuosi e se dovesse dare un consiglio appassionato a un aspirante  regista, cosa gli direbbe?
Di credere nelle proprie idee. Fortunatamente rispetto ai miei tempi,  vi è più spazio per la visibilità e se sai fare qualcosa, sicuramente qualcuno se ne accorgerà.

Il rapporto con la sua città Natale .
Fantastico. Napoli e provincia, si può dire che siano una biblioteca mondiale  di saggezza. Basta solo scegliere il genere ed è sempre sceneggiatura, teatro, cinema, pittura, scultura e chi ne ha più ne metta.
Dimmelo con il cuore un film di Alfonso Ciccarelli | Appuntamento al Cinema
 “ Dimmelo con il cuore ” è uno dei sei ultimi lavori  con cui cambia genere , di cosa parla.
Nella Napoli di musica e sapori si incrociano storie e passioni di vita ... di chi la vita vuole viverla intensamente, perché vuole provare emozioni vere ..... Emozioni così intense che ruotano intorno ai propri sogni; ed è lavorando e vivendo con umiltà, passione e talvolta grandi sacrifici, perseverando nel proprio credo per una vita migliore e per poter conquistare quella dignità fin troppe volte calpestata, che un sogno si trasforma in realtà. Ai personaggi del film si intrecciano storie e passioni di vita completamente diverse, ma unite dalla passione per lo spettacolo.

Se potessi svegliarsi domani con una nuova dote, quale sceglierebbe?
Io penso, che le doti di ognuno di noi, non le conosciamo  mai, prima di aver avuto esperienze lavorative e di vita. Ci si adegua alle situazioni e pian piano, e quando vedi che una cosa ti emoziona la rifai e la rifai, fin quando ti soddisfa e allora capisci di avere  fatto la scelta giusta.Io non so se sia una dote, ma ho scelto di fare il regista e di essere creativo,è questo quello che mi piace di più.

Ultimamente si dedica molto alla produzione da cosa nasce questa scelta...
Nasce dalla voglia di dare messaggi sociali forti. Sono padre di due figli e se non diamo ai giovani un motivo per pensare che il mondo è fatto di persone che si esprimono , con tutti i propri difetti o pregi, potrebberp pensare che esistono solo influencer,  youtuber etc.  Nulla contro queste categorie,ma fanno sembrare tutto molto semplice , poi passano di moda e non si trovano nulla di costruttivo per la propria vita.  Ci vuole spirito di sacrificio per arrivare a certi obbiettivi. Non bisogna pensare solo ai soldi, piuttosto, sentirsi soddisfatti del proprio lavoro
Helena": presentato il film di Alfonso Ciccarelli | Informareonline.com
I suoi prossimi impegni?
Ho finito da poco il mio ultimo film Helena,  contro il sistema camorra. Un film con un messaggio forte. Posso definirlo anti “Gomorra”, dove i cattivi non vengono esaltati ma bensì vengono esaltate le bellezze del nostro territorio.  A causa della pandemia, si è fermata la programmazione per la visione, ma non molliamo e spero di poter far vedere questo film presto. Ora  sto completando una serie tv “Il regno delle favole”, che ha un altro importante   messaggio sociale, sul cattivo utilizzo dei social. I protagonisti sono personaggi delle favole .

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy