'Alluccamm',il regista Luca Pizzurro: "Raccontiamo la bellezza di essere diversi per difendere i diritti di tutti". Recensione. giugno 25, 2021 \\

na storia che colpisce il cuore e lo fa lacrimare attraverso la sua drammatica riflessione morale rivolta all'infanzia negata, alle guerre che devastano gli animi umani  e accostandosi ad una contemporanea e violenta violazioni dei diritti civili, una storia di disperazione ma soprattutto una storia di riscatto  e di accoglienza durante la seconda guerra mondiale.

Alluccamm - Luca Pizzurro - Libro - Gremese Editore - Teatro | IBS
Ieri alla prima di Alluccam mi sono inizialmente  incupito poi mi sono lasciato trasportare dalle parole e dai personaggi che si riscaldavano  minuto dopo minuto tanto da provocare nello spettatore quella tenerezza mista a paura del debutto. Davanti al racconto teatrale di Pizzurro,  ebbene si,  mi sono emozionato  apprezzando in primis il lavoro di ricerca storica che diede vita alla rivolta delle 4 giornate di Napoli.  Una storia che racconta la fame, la povertà  dei quartieri, il contrabbando, l'infanzia deturpata e di quella  ricerca dolorosa della propria  identità sessuale all'epoca dei fatti incomprensibile. Una storia che ha per protagonisti i femminelli di Napoli da sempre muse ispiratrici dei grandi artisti. L'autore e il regista Luca Pizzurro fa un viaggio nei pensieri più bui  di chi vive in un corpo sbagliato, di chi subisce la violenza e il giudizio infame del più forte. E' una storia di mille volti vestita da mille colori accompagnati da mille ferite ma nonostante tutto da una forte speranza di cambiamento.
 I protagonisti sono due femminelli interpretati  da Andrea Fiorillo e Mauro Collina che creano  la giusta magia nell'esporsi senza paura ad un pubblico incuriosito dai persoanggi, dalla stroia e dagli eventi che si susseguono in un classico vascio napoletano. Dolores interpretata dallo straordinario Andrea Fiorillo e Jolanda dal bravo Mauro Collina hanno dato vita ad uno spettacolare gara  di sentimenti,  calpestati prima dalla gente  e poi dalla guerra, che consentono allo spettatore di conoscere la vita di queste straordinarie creature  inserite sempre nelle grandi storie di Napoli ma spesso sottovalutate. 
Alluccamm', Luca Pizzurro: "Raccontiamo la bellezza di essere diversi per  difendere i diritti di tutti"
Dolores,  bella, vanitosa, burbera e analfabeta che vive di ricordi di grande sciantosa e Jolanda, buona e bruttina, che sa leggere e scrivere, ama la vita e sogna di fare la commessa. I  duetti tra i due sono  carezze ai drammatici monologhi dove  raccontato le violenze ricevute e il rifiuto della società.
I due attori, i due personaggi, i due femminelli, le due sorelle hanno mostrato un vero spirito di solidarietà  che domina tutto lo spettacolo, arricchito dalle musiche e dai testi di Enzo Gragnaniello.
Andrea Fiorillo e Mauro Collina si “accendono e si donano con passione alla storia ” , dando vita a una vera e propria interpretazione reale. Bravo PIzzurro.


 

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy