Caro Sponsor ottobre 27, 2010 \\

Pubblicità pro-cesso! - Da Tim a Wind, da Infostrada a Telecom, i colossi della telefonia spendono milioni di euro per super campagne spot tutte simili a colpi di duetti surreali, scenette demenziali e vip (americani o romani) alle prese con l’italiano: non se ne può più, qualcuno mandi in pensione l’era dello sketch telefonato – Il giallo di Sanremo: Wind (sponsor del Festival) vuole la Incontrada al posto di Belen (testimonial Tim)?....
Belen e De Sica - pubblicità tim_prive_071- TELECOM, WIND E I DUETTI SURREALI DELLA TELEFONIA
Aldo Grasso per "CorrierEconomia"

Soap e sketch, racconti senza fine e risate rubate. Le campagne della telefonia, fissa e mobile, giocano ormai su ingredienti iper-codificati, tutti riconoscibili a colpo d'occhio. Come se si fossero tutte imposte un comune canovaccio. Analoghi format, analoghi toni di voce. Quasi si trattasse di un vero e proprio «genere», ormai pienamente consolidato. Dentro questa cornice, poi, c'è chi riesce meglio e chi meno bene, chi fa veramente sorridere e chi non proprio.

Meglio la star americana alle prese con la nostra lingua o lo showman italiano con problemi d'età? I duetti fra Michelle Hunziker e John Travolta per Telecom sono ormai al limite del surreale. C'è un momento di verità, nell'ultimo film in onda: lui e lei si trovano in un piccolo aeroporto, manco fossimo a Casablanca.


belen-rodriguez TIM CAlcio
Lui alla fine decide di restare. «Sei rimasto per me!», esclama lei. «E per Telecom!», esclama lui, e sembra di vedere sul suo volto la cifra stampata del contratto firmato. In questo senso, una pubblicità-verità. Decisamente più divertente vedere Fiorello che si prende in giro sui suoi 50 anni, per Infostrada: qui c'è un'idea, ironizzare sul viso da ragazzino del migliore showman che ci sia in circolazione (bello soprattutto lo sketch del «botulino»).


Vanessa Incontrada
Anche nella campagna Wind c'è un'idea, e ha una sua efficacia: Panariello in spot, ovvero in piccole dosi, è molto meglio di Panariello in show, e dunque fare la parodia del reality, e di X-factor in particolare, funziona e strappa una risata distratta per una battuta bene assestata. Fa il suo lavoro anche l'epopea di Totti e Ilary, soprattutto per la simpatia di lui: che ci capisce poco di tecnologie, e traduce tutto in gergo popolare.


fiorello talpa La sequenza con «Franceschino» che gira in ape-car per le borgate ha il suo perché. Ma alla fine, dopo questa nuova ondata di campagne e dopo anni di tendenze analoghe, viene un interrogativo: non sarebbe premiata per originalità l'azienda di telecomunicazioni che mostrasse il coraggio di voltare pagina, di proporre una comunicazione finalmente un po' diversa dalle altre?

2- SANREMO: INCONTRADA AL POSTO DI BELEN?
Dal "Corriere della Sera"

Vanessa Incontrada a Sanremo al posto di Belén Rodriguez? Secondo Tv Sorrisi e Canzoni una questione di sponsor potrebbe portare a questo cambiamento. Tutto per la rivalità tra compagnie telefoniche: il Festival è sponsorizzato da Wind, di cui Incontrada è testimonial, mentre Belén è un volto di Tim. Ma il direttore di Raiuno Mauro Mazza ha definito «priva di fondamento» questa ipotesi, aggiungendo: «Nessun cambiamento dell'ultima ora per motivi di sponsor».

 

 
[26-10-2010]

Facebook
Disclaimer.

Le foto presenti su www.culturalclassic.it sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail info@culturalclassic.it, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Photo Stream.
Chi Siamo

Siamo una Associazione nata nel 2000, apartitica e interconfessionale, denominata “Napoli Cultural Classic” (Associazione Culturale volta alla diffusione dell’arte e della cultura, diretta alla promozione di artisti e di studiosi in fase di  affermazione nel campo del cinema, teatro, televisione, musica, danza, arte figurativa, moda, scrittura, scienze giuridiche e tecnologiche e di tutte le altre forme di scibile che i soci ordinari riterranno opportuno inserire.).

Privacy Policy